website
statistics
 

Vita notturna a Valencia

Vita notturna a Valencia

 

Iniziamo a vivere la notte della terza città più grande della Spagna, Valencia, dal quartiere medievale del centro storico, per poi spostarci man mano verso il fiume e quindi il mare. La città, armonia perfetta di atmosfere andaluse, è sempre più alla ribalta del mondo turistico internazionale; la sera inizia ad inebriarsi di luci e colori che fuoriescono da bar, pub e locali, quasi fossero sirene incantatrici all'Ulisse viaggiatore, che qui si ferma rapito.

Intorno a Plaça del Negret i locali alla moda si fan vedere ai passanti tra atmosfere trendy di giovani amanti dell'arte e della vita. Il museo IVAM, Instituto Valenciano de Arte Moderno, è a pochi passi e distrae la mente dal quel mondo in crisi che attanaglia il paese e la sua società. Le torri del Quart e del Serrans fanno anch'esse da scudo alle preoccupazioni di questi giovani, che qui continuano a passare le notti della movida valenciana tra un chiacchiericcio ed un 'combinados' (gin tonic e cuba libre) o un 'caipifruta' di rum e fresco kiwi. Siamo nel centro storico di Valencia, in quel labirinto di stradine piene di piccoli negozi, ristoranti, bar e locali: è il Barri del Carme, che la notte trasforma in un fiorente angolo di divertimenti. Bar e club sono gomito a gomito, in lista per avere la prima meritata attenzione della serata. Calle Caballeros è al centro di tutto questo trambusto; una passeggiata lungo una delle stradine laterali e la curiosità viene saziata da altrettanti bar alla moda: i più apprezzati sono il Cafè negrito (in Plaça del Negret) ottimo per gli amanti delle soft rock, il Ghecko (a due metri di distanza del precedente) che piace per le suggestioni fusion afro-asiatiche, e il Cafè Bahiano (in Carrer de Calatrava) locale di gusto brasiliano.

Movida di ValenciaPoco oltre c'è la Cattedrale di Valencia (Catedral de Santa Maria de Valencia), capolavoro Barocco tra i più pregiati, che dà ombra alle calde giornate mediterranee dell'estate e la sera, tra sacro e profano, sembra svelare i segreti di un divertimento senza fine. La sera, con qualche cocktail di troppo, sarà forse capitato a qualcuno di fantasticare più del dovuto su quella sacra reliquia che la leggenda dice essere custodita in una delle cappelle della chiesa duecentesca, il Santo Graal. Ma all'ombra della grande torre ottagonale che svetta sulla città, il Micalet, è di altri calici che si parla e qui è tutto un susseguirsi di locali e artisti da strada. Ed è proprio la plaça de la Mare de Déu a fare da cornice ad un insieme di locali alla moda, primo tra tutti il Cafè Sant Jaume. A seguire, è il Café de las horas che ricorda le ricche atmosfere parigine, non fosse per la bevanda preferita che qui gira, la 'agua de Valencia', un cocktail a base di gin, vodka, succo d'arancia e un vino spumante chiamato cava (a volte sostituito dallo champagne). Il Café de Madrid di Valencia (situato in c/ Abadia San Martin, 10) è il locale che per primo dispose la bevanda ai piaceri del pubblico negli anni '70, circa dieci anni dopo essere stato 'inventato' dal pittore galiziano Constante Gil, scomparso nel 2009. Poco oltre, Jimmy Glass Jazz Bar (in Calle Baja, 28) è il tempio del jazz a Valencia: luci soffuse, musica jazz di sottofondo, arte esposta alle pareti e ottime performance musicali sono caratteristica chiave di questa vera istituzione spagnola.

Del centro storico, chi non ha tirato a far tardi, uno si porta dietro anche il passeggio tra le architetture moderniste più belle della città, il Mercato Central, costruito alla fine degli anni '20 dello scorso secolo. Qui tutt'al più si può prediligere un centrifugato di frutta fresca, non tanto i cocktail della sera prima. Alcune delle attrazioni turistiche di Valenciasono concentrate in quest'area storica della città, è il caso per esempio dell'antica Borsa della seta (la Lonja de la Seda, in lingua locale), edificio in stile gotico civile valenciano, patrimonio UNESCO dal 1996 e sede della Accademia Culturale di Valencia.

Movida di ValenciaLa zona universitaria di Valencia copre le strade tra Alameda, Blasco Ibañez e Avenida de Aragón e si trova a due passi dal Barrio del Carmen, sul lato opposto del fiume Turia. In questa zona si trovano moderni grattacieli di vetro, bellissimi parchi e giardini, ma anche alcuni dei migliori bar, club e ristoranti della città. La vita notturna qui non inizia prima delle 22:00, che è anche il momento in cui la maggior parte dei pasti serali di solito hanno inizio: per le deliziose tapas provate il popolare Sidrería El Molinón su C / Bolsería, e i ristoranti di paella intorno a Plaza de la Virgen per i non spagnoli (perché la paella è tradizionalmente un piatto da pranzo); ci sono poi tante pizzerie italiane. Da non perdere poi Sol i Lluna su C / del Mar.

Al sud del centro si trova un altro quartiere molto amato e di recente tendenza giovanile. É il Ruzafa, sempre più alla moda e ricchissimo di cafè-bar o bar-librerie, come quella preferita dai tanti giovani che frequentano il quartiere, il Ubik Café (Calle Literato Azorín) o il El Soho Terrace, con musica chill out. Alle 2:00 i bar devono chiudere, e diventa l'ora in cui ci si dirige verso i club. Ora, qualche consiglio in più: per la musica retrò spagnolo (principalmente classici anni '80) provate La Flaca, proprio dietro l'angolo dal Calcatta, appena fuori C / Caballeros. Altri club classici nel Barrio del Carme sono il Bounty e Latex, e il Biscuit Club (C / Cuba, Ruzafa).

In estate a Valencia si usa però andare al mare, il giorno e la notte. Ed ecco che così alle prime ombre della sera che avanza, si prediligono posti come il Las Animas del Puerto (Edificio Docks, Passeig de Neptu-platja del Cabanyal), una delle discobar più in voga del quartiere Marina di Valencia. Vicino al porto di Valencia e Avenida de Neptuno ci sono numerosi bar e ristoranti con belle terrazze, come quella della spiaggia di Cabañal-Malvarrosa.

Ci sono molte aree popolari per la vita notturna di Valencia e le notti del venerdì e del sabato sono ovviamente le notti più affollate. Le grandi discoteche di Valenciasi trovano nella periferia della città e tendono ad aprire tardi al pubblico e andare avanti fino alla mattina presto. Buon divertimento!

Torna su

Ostelli Valencia   Ostelli Spagna   Hotel Spagna  Hotel Valencia

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain


Carte de Valencia  Karte von Valencia      Mapa Valencia  Map of Valencia

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal