BARCELONETA

Sei qui: Cosa vedere a Barcellona > Barceloneta

 

BARCELONETA

 

BarcelonetaB come Barcellona ma anche B come Barceloneta. Siamo nel solito posto, direbbero in molti, ma dietro la mania per la capitale glamour della Spagna siamo ben lungi qui da essere in un solito qualunque posto. La tendenza è d'obbligo a Barcellona, sempre in cima alla classifica di gradimento di italiani ed europei, luogo perfetto per chi ha fame di itinerari artistici e bohemien; una città adatta a tutti e soprattutto adatta a tutte le tasche; per questo nel tempo la città ha saputo attirare ondate di giovani ed atmosfere fatte di divertimento e creatività, e tutto in modo assolutamente low cost: dagli aerei per raggiungerla (vedi Ryanair con l'aeroporto di Girona), agli alloggi, ai locali di ristorazione, ai famosi Tapas-bar.

L'encanto spagnolo di Barcellona si concentra soprattutto nei suoi angoli più tipici, luoghi che conservano ancora i profumi del passato nonostante la costante trasformazione, aperta sempre alle nuove tendenze del futuro. Barceloneta è uno di questi, un'area marina nata ben oltre tre secoli fa, quando per ordine dell'allora re (Felipe V) venne costruita nel quartiere della Ribera la nuova> fortezza (La Ciutadella), costringendo gli abitanti del posto ad emigrare appunto verso il mare e dare vita ad un nuovo quartiere.

 

>Storicamente zona di pescatori (il vicino Port Velllo era sin dai tempi dei Romani), Barceloneta è stata a lungo un quartiere povero, con strade buie e strette, ma l'avvento delle Olimpiadi, negli anni novanta, ha portato un incredibile sferzata d'energia e rinnovamento alla città intera, molto più evidente sul lungomare. Ora, accanto ad una miriade di negozietti, locali di ristorazione e di divertimento serale, troviamo anche negozi di gastronomiache servono generi alimentari di lusso, uffici ed edifici ultramoderni.

Barceloneta - SpiaggiaIl quartiere si presenta approssimativamente in una forma triangolare, essendo delimitato dal Mar Mediterraneoda una parte e dai quartieri di Muelle de España di Port Vell e El Born. Un concentrato di ristoranti di mare prontia servire pesce freschissimo, caratterizzati anche dalle piccole capanne della spiaggia, le "chiringuitos", che servono bevande e alimenti della cucina catalana.

La spiaggia di Barcelonetaè lunga oltre un km e insieme alla spiaggia di Sant Sebastiàè una delle più grandi di Barcellona, ed anche una delle più antiche. Grazie alla sua ubicazione e alla vicinanza alla metropolitanae alle linee di autobus, la maggior parte dei suoi utenti la raggiunge con i trasporti pubblici. A nostro avviso, il modo migliore per visitarla è in bicicletta(provate a noleggiarla presso la via di Mestrança, molto vicina alla spiaggia), mentre per arrivarci basta camminare per circa 15 minuti da La Ramblaoppure usare i mezzi pubblici (metropolitana: linea gialla L4).

Le sue dimensioni la rendono una spiaggia adatta all'uso di attrezzature ricreative, come la pallavolo, il calcio (vedi il suo lato orientale, di fronte al Hospital Mar); i bambini avranno modo di utilizzare la zona giochisul lato occidentale della spiaggia, dove si trova anche un centro fitness. É inoltre dotata di una pista di pattinaggio. Una delle caratteristiche principali della spiaggia è il Beach Centresituato sotto i portici, di fronte all'ospedale marino: uno spazio dedicato a promuovere l'intera costa di Barcellona e dove vi si può accedere non solo per informazioni, ma anche per una vasta gamma di attività (in particolare tra i mesi di giugno e settembre). All'interno, è ospitato uno spazio dedicato alla letturacon apposita biblioteca. Consigliamo anche una bella passeggiata nel Passeig Maritim, il lungo mare di oltre 1,2 km tra la spiaggia e il Porto Olimpico, da preferire soprattutto se siete tra coloro che amano pattinare.

Non sarà questa di sicuro la migliore spiaggia della Catalogna, ma Barceloneta va presa come un'opportunità in più di sole e mare, perfetta per coloro che visitano la città. In estate, diventa punto di ritrovo ideale per il divertimento serale o del tardo pomeriggio. Quotidianamente è un ottimo diversivo per visitare anche interessanti attrazioni turistiche e culturali: tra queste, l'Aquarium situato nel centro di Port Vell (accanto al cinema IMAX), il secondo più grande d'Europa, dopo quello di Genova, e che si caratterizza per il lungo tunnel di vetro sottomarino nel quale camminare tra squali e altri pesci marini. Il biglietto d'ingresso non è molto economico. Nell'area di Palau de Mar(Plaça de Pau Vila 3) >è da non perdere il Museu d'Historia de Catalunya (Museo di Storia della Catalogna), ottimo per comprendere ed apprezzare la storia dei catalani. Gratuito la prima domenica di ogni mese (ma con chiusura alle 14.30). La struttura si affaccia sulla marina e offre splendide vedute sulla città e sul golfo dal bar della terrazza del quarto piano.

La zona del Porto Olimpico, edificata per eventi di tipo nautico, ospita oggi anche un gran numero di ristoranti, bare altri localiche hanno reso famosa la vita notturna di Barcellona. La si riconosce dalla grande scultura del Peix(il pesce) di Frank Gehrye soprattutto dai due grattacieli(uno ospita un famoso hotel di lusso, l'altro degli uffici commerciali), o anche dal bizzarro monumento di Rebecca Horn'Homenatge a la Barceloneta'. L'ampia offerta di locali di ritrovo comprende anche il casinò. Barceloneta rimane il posto migliore dove andare a mangiare piatti di frutti di mare, come la paellao il riso nero, fatto solo con pesce e nero di seppia (vi consigliamo a proposito La Ría de Vigo, un ristorantino in Carrer de Sevilla, economico e di qualità, anche ottimo per mangiare tapas. I locali più frequentati di Barcellona li troviamo qui, sulla spiaggia: dal giorno si trasformano in discotechedall'aria decadente per la sera: Carpe Diem Lounge Club, Shoko e Oppium sono solo alcuni dei nomi da ricordare.

 

Dove si trova?

Torna su

 Ostelli Barcellona   Ostelli Spagna     Hotel Barcellona  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Barcelone   Karte von  Barcelona   Mapa Barcelona   Map of Barcelona