Basilica da Estrela

Advertisement

Sei qui: Lisbona: da vedere >

Basilica da Estrela a Lisbona

 

La sfortunata Regina Maria I,  (Lisbona, 17 dicembre 1734 - Rio de Janeiro, 20 marzo 1816) che morirà folle in Brasile, fondò la Basilica do Coragào de Jesus (Basilica del Sacro Cuore di Gesù) per una grazia ricevuta, cioè per la nascita di un figlio. Nel 1776 si pose la prima pietra della futura basilica. Morto l’architetto inizialmente incaricato, Mateus Vicente, nel 1786 il suo successore Reinaldo Manuel modificò i piani originari accentuando le tendenze neoclassiche.

Advertisement

Basilica da Estrela a LisbonaLa Basilica da Estrela ha avuto origine dalla profonda fede della Regina Maria nel culto del Sacro Cuore di Gesù. Ancora principessa, quando sposò il futuro re Pietro I, Maria promise di costruire una chiesa e un convento per le suore dell'Ordine di Santa Teresa, le Carmelitane Scalze, se il cielo le avesse concesso un erede maschio per succederle un giorno al trono. I desideri della giovane principessa si concretizzano solo un anno dopo, con la nascita del figlio Giuseppe, nel 1761. Tuttavia, dovette attendere fino al trono per mantenere la promessa fatta con la morte del padre, Giuseppe I, nel 1777.

L'esecuzione dei lavori di costruzione incontrarono grandi ostacoli: economici, poiché il Marchese di Pombal aveva dedicato tutte le sue risorse dello Stato alla ricostruzione di Lisbona dopo il terremoto del 1755, e teologici, poiché il culto del Sacro Cuore di Gesù non era ancora stato accettato dalla Chiesa. Tuttavia, la costruzione del convento e della chiesa iniziò nel 1779, affidata a Mateus Vicente de Oliveira, anche autore del Palazzo di Queluz. Alla morte di Oliveira, avvenuta nel 1786, subentrò Reinaldo Manuel dos Santos, che introdusse alcune riforme al progetto originario, e il complesso, che doveva essere un austero monastero per le carmelitane scalze, si rivelò un monumento imponente, più rifinito e decorato, molto simile a quello del Monastero di Mafra.

L'interno della basilica è rivestito in marmo di vari colori e riccamente decorato con sculture di Machado de Castro, che è anche l'autore di una mirabile mangiatoia di oltre 500 figure che rappresentano la nascita di Gesù. L'ampia illuminazione fornita dall'imponente cupola dona allo spazio un'atmosfera di rispetto e paura. La costruzione della basilica fu completata solo un decennio dopo, nel 1789, e fu inaugurata con grande fasto. Purtroppo, la regina aveva perso il figlio due anni prima a causa del vaiolo.... La Basilica da Estrela fu la prima chiesa al mondo a ricevere il titolo di luogo di culto del Sacro Cuore quando fu finalmente approvata dalla bolla papale. Mentre tutti i membri della famiglia reale della Casa di Bragança sono sepolti nel Pantheon Nazionale, la Regina Maria I è stata sepolta qui, in un monumento affollato custodito da angeli.

Basilica da Estrela a LisbonaLa chiesa, coronata da cupole e di effetto straordinariamente leggero, conserva una sorprendente unità. Non è casuale il fatto che tutti gli artisti che si occuparono della sua costruzione provenissero dalla Scuola di Mafra (Ricordiamo che a Mafra si trova il grandioso convento di stile barocco, eretto per volere di Giovanni V di Braganza (1717-30), su progetto dell’architetto J.P.F. Ludovici, alla cui decorazione parteciparono diversi artisti italiani, che contribuirono alla formazione della omonima scuola di scultura).

Lo stile dell’edificio, con le sue reminiscenze barocche, può essere interpretato come una reazione di corte al rigorismo borghese dell’epoca del marchese di Pombal. Maria I che nel 1777, divenne la prima regina regnante del Portogallo, figlia dei sovrani di Spagna Filippo V di Borbone e di Elisabetta Farnese, insieme alla sua famiglia, durante le Guerre Napoleoniche, che interessarono anche il Portogallo, si rifugiò in Brasile. La sovrana morì a morì a Rio de Janeiro nel 1816, all'età di 82 anni. La salma della sovrana fu riportata a Lisbona e tumulata nella basilica di Estrela. Il sarcofago si trova nella navata trasversale destra; nella sacrestia è tumulato il suo padre confessore.

In una sala dietro la tomba della regina si trova un presepe composto da 500 figure. È attribuito allo scultore Machado de Castro, che con i suoi allievi creò la maggior parte delle statue della basilica. Intorno alla Sacra Famiglia sono disposti danzatori e musicanti, un buffone e una lavandaia, angeli e soldati. Questo plastico quadro è composto dai Re Magi e da un'osteria con tutti i dettagli.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Dove si trova?

 

Torna su

Ostelli Lisbona    Ostelli Portogallo  Hostales Portugal

Carte de Portugal      Karte Von Portugal       Mapa Portugal   Map of Portugal

Carte de Lisbonne    Karte von Lissabon   Mapa Lisboa    Map of Lisbon

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal