Castelli a Bolzano

Advertisement

Castelli a Bolzano

 

Secondo alcune recenti stime il Tirolo del Sud e l'area di Bolzano presentano la più alta concentrazione di castelli in Europa. Centinai e centinaia, tra palazzi nobiliari, fortezze e manieri, rovine e costruzioni ancora perfettamente intatte ai giorni nostri. Li troviamo ergere in cima alla rocca più inusuale o alla collina urbana più verdeggiante, tutti comunque immersi in una natura spettacolare.

Advertisement

 

I castelli di Bolzano e dell'Alto Adige costituiscono l'anima storica di un territorio importante, posto a cavallo tra la cultura mediterranea e cultura mitteleuropea, tra Italia e Austria. La concentrazione più importante va ad interessare il territorio lungo l'antica Via Claudia Augusta, la strada romana che costituiva il principale valico nel Brennero e del Reschenpass (noto in italiano come Passo di Resia), collegando per l'appunto le due parti del Tirolo, quello austriaco ed italiano (la regione della Resia oggi è anche nota per l'omonimo Lago di Resia, a sua volta conosciuto per il suggestivo trecentesco campanile sommerso di Curon Venosta (in tedesco: Graun im Vinschgau).

 

Natura e storia la fanno da padrona in Alto Adige e in tutto il territorio di Bolzano, andiamo a scoprire i suoi castelli e ritorniamo per un po' indietro nel tempo. La regina delle regge non vi deluderà, da Castel Roncolo a Castel Mareccio e Castel Firmiano (sede del Messner Mountain Museum), passando per Castel Flavon e Castel Rafenstein tra i principali, oltre a tantissimi altri che fanno da cornice.

 

Castel Roncolo (Schloss Runkelstein)

Area: a nord del centro urbano

Tel. +39 0471 329808 oppure + 39 0471 329844

Bolzano

Orario apertura: martedì-domenica 10.00-18.00

Come raggiungerlo: attraverso il sentiero pedonale e ciclabile del Lungotalvera, oppure il bus 12 e la navetta da Piazza Walther.

 

Situato non molto distante da Bolzano, il castello medievale di Roncolo (XIII secolo) si caratterizza per uno stupendo ciclo di affreschi, importante testimonianza della vita del periodo (scene di caccia, tornei cavallereschi e momenti di vita quotidiana), realizzati tra il tardo Trecento e il primo decennio del Quattrocento. Per questo motivo è chiamato anche Maniero Illustrato. Gli affreschi sono a soggetto profano e costituiscono, nel suo genere, il ciclo più grande e meglio conservato del Medioevo. La struttura si può raggiunge a piedi o in bicicletta passeggiando lungo il fiume Talvera, mentre i più pigri potranno usufruire dell’autobus (linea 12) o della navetta apposita, con partenza ed arrivo nella Piazza Walther di Bolzano. Il castello venne edificato dai signori von Wangen (famiglia Vanga in italiano) su uno sperone roccioso chiamato Runchenstain, grazie alla sua posizione strategica favorevole: permetteva infatti di controllare la strada che da Bolzano attraversava, verso nord, la Val Sarentino. A fine Ottocento l’imperatore Francesco Giuseppe cedette la fortezza alla città di Bolzano. Diversamente da molti altri castelli dell'Alto Adige, che in epoca moderna sono stati pesantemente ristrutturati e rimaneggiati secondo gli stili delle diverse epoche storiche, il Castel Roncolo ha mantenuto il suo carattere medievale. Con il restauro avvenuto nell'Ottocento per esempio si è ricostruita la facciata originale del castello, si sono così potute registrare anche le diverse tecniche di restauro in uso in quel determinato secolo. Oggi il castello rinasce a nuova vita grazie ai numerosi eventi culturali e alla sala di ristorazione ospitati al suo interno.

 

Castel Mareccio (Schloss Maretsch)

C/O Assessorato alle Attività Economiche e Turismo

Via Claudia de' Medici 12

Tel. +39 0471 976615

Orario apertura: aperto dal martedì alla domenica dalle 10.00 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 17.30.

Come raggiungerlo: a piedi dal centro di Bolzano.

 

Il castello di Mareccio (XII secolo) è situato in pieno centro urbano, a due passi dalla piazza Walther e raggiungibile in pochi minuti a piedi da via Museo e dal ponte Talvera. Lo s'incontra in un paesaggio suggestivo: dietro alcuni palazzi residenziali si presenta con non poca sorpresa un grande maniero medievale, circondato dai caratteristici vigneti bolzanini di uva Lagrein. Sullo sfondo le cime innevate dei Monti Rosengarten (Monti del Catinaccio), parte delle Dolomiti. Il complesso architettonico è stato ristrutturato più volte nel corso della sua storia ed oggi è adibito ad importante centro congressuale; la prima costruzione fu la torre, datata 1194, edificata sulle fondamenta di una precedente struttura. Oggi, lo si ammira perfettamente conservato e con numerose testimonianze artistiche d'epoca, come quelle, splendide, che portano il nome di ciclo della Sala Römer. Non mancano misteriose ed intriganti testimonianze storiche, come quella presente in una delle sale interne al secondo piano, il cosiddetto 'Quadrato del Sator', il misterioso codice alfabetico già oggetto di frequenti ritrovamenti archeologici un po' ovunque in Europa (per esempio a Pompei, a Santiago de Compostela, o in diversi altri luoghi, come abbazie e chiese, in Italia e all'estero). Lo scorcio più suggestivo del castello si ammira nel sentiero della passeggiata lungo il fiume Talvera, non mancatelo.

 

Castello Firmiano (Schloss Sigmundskron)

C/O Messner Mountain Museum

Via Castel Firmiano 53

Tel. +39 0471 631264

Bolzano

 

Come raggiungerlo: all’uscita dell’autostrada e della superstrada Merano-Bolzano. Presenza di parcheggio dal quale parte un servizio navetta per il castello.

Un altro castello vicinissimo al centro abitato di Bolzano, oggi conosciuto anche per essere sede principale del Messner Mountain Museum, parte del progetto di musei (al momento cinque) dell'alpinista altoatesino Reinhold Messner. Il percorso museale è di tipo dinamico e pone l'accento sul rapporto tra uomo e montagna, preparatevi quindi ad un bel giro itinerante! La struttura ospita anche mostre, conferenze e concerti. Il suo nome deriva da Formigàr (che in latino significa formicaria) e venne edificato inizialmente nella prima metà del IX secolo. Dopo essere passato di mano ai principi-vescovi di Trento, l'ampliamento della struttura a fortezza fu decisa nel XV secolo dal conte del Tirolo, Sigismondo d'Austria. Oggi, il complesso si presenta per la maggior parte in rovina, rimangono in piedi solo alcune parti ristrutturate sin dall'inizio del progetto Messner. Per approfondire il percorso museale vedi la sezione dedicata ai Musei a Bolzano.

 

Castel Flavon-Haselburg (Schloss Küepach)

Via Castel Flavon 48

Area: Oltrisarco-Aslago/Oberau-Haslach)

Tel +39 0471 402130
Bolzano

 

Come raggiungere: dal rione Aslago di Bolzano seguire le indicazioni per il castello.

Situato a circa 5 km dal centro di Bolzano, il castello del rione di Aslago, risale al XIII secolo e originariamente fu di proprietà della famiglia Haselberg (da qui uno dei suoi nomi ufficiali). Il castello si apprezza in particolare per gli affreschi dell'interno, del '500, probabilmente opera di Bartlmä Dill Riemenschneider. Oggi i locali del castello sono aperti al pubblico con un ottimo ristorante, enoteca e sala ricevimenti.

Castel Sarentino (Schloss Rafenstein)

Area: San Genes

io/Altopiano di Salto (nord da Bolzano)

Bolzano

 

Come raggiungerlo: in circa 20 minuti con la strada provinciale 99 da Bolzano o con la funivia di San Genesio.

Castello originario del XII-XIII secolo, oggi in rovina. La sua storia è stata importante, considerando la posizione geografica della rocca su cui erge. Nel 2008 le rovine vennero rese più sicure da un lavoro di restauro, ma la visita interna al castello è tuttora vietata.

 

Castel Novale-Castel Ried (Schloss Ried)

Area: comune di Renon/Val Sarentino

Bolzano

 

Struttura privata e ben conservata, presumibilmente edificata intorno al XIII secolo. Passò di mano ai signori di Vanga, ai Brandeburgo ed agli Asburgo d'Austria. Si posiziona nelle vicinanze del castello Roncolo.

 

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

 

 

Torna su

Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Bolzano

Carte Bolzano     Karte von Bozen       Mapa Bolzano Map of Bolzano

 Carte Trentin Haute Adige    Karte von Südtirol    Mapa Trentino  Map of Trentino

Carte d'Italie   Karte von Italien        Mapa Italia        Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal