Dintorni di Linz

Advertisement

Dintorni di Linz 

 

L’incantevole città di Linz offre anche l’occasione di poter ammirare i suoi incantevoli dintorni. Dopo aver visitato le bellezze di Linz si possono ammirare i gioielli che compongono i suoi interessanti dintorni.

Bad Gastein

A poco più di duecento chilometri da Linz si trova Bad Gastein una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa centoventi minuti. È una della più famose località climatiche ed idrotermali dell’Austria, nonché uno dei più frequentati centri di sport invernali.

Advertisement

Bad GasteinL’abitato sorge in una posizione pittoresca ai piedi del Graukogel, alto 2492 metri, e dello Stubnerkogel, alto 2246 metri, in una gola verdeggiante percorsa dal Gasteiner Ache, il fiume che precipita a balze in una spettacolare cascata di 140 metri, proprio nel centro cittadino le cui case si addossano fitte alle boscose pendici di un anfiteatro di rocce. La Kaiser Wilhelm Promenade offre la migliore visuale paesaggistica del luogo. Interessante la visita della quattrocentesca Chiesa di san Nikolaus realizzata in stile gotico e con pareti interne affrescate e della Parrocchiale risalente al XII secolo che conserva notevoli statue gotiche barocche.

Salzkammergut

SalzkammergutNella regione dell'Alta Austria, che ha il suo capuoluofo in Linz si trova anche una bella zona di Salzkammergut, piena di laghi e laghetti e piccole città e paesini da favola, e si trova a metà strada circa tra Salisburgo e Linz, a poco più di mezz'ora da quest'ultima. Imponenti montagne fanno da cornice a vallate incantevoli dove si può andare in bicicletta, nuotare, giocare a golf, sciare e fare un'infinità di escursioni. Per le sue bellezze e per il connubio tra natura incontaminata e tradizioni  parti del Salzkammergut sono state inserite dall'UNESCO nell'elenco dei luoghi del patrimonio culturale mondiale. Per esempio per esempio il piccolo e magico villagio di Hallstatt (poco meno di 1000 abitanti), abitato da tempo immemorabile. E non c'è da meravigliarsene, visto che i più bei luoghi del pianeta hanno sempre richiamato la presenza dell’uomo. Altri luoghi della zona di  Salzkammergut che meritano una visita sono Bad Ischl (legata agli Asburgo), Gmunden e Bad Aussee (di cui abbiamo già parlato nella pagina deiricata ai Dintorni di Salisburgo). Anche la qualità dell'acqua dei laghi del Salzkammergut è eccezionale: si potrebbe addirittura bere. Molto meglio è, però, farci il bagno, farci gite in battello o più semplicemente godersi la pace sulle loro rive. I laghi di Mondsee, Wolfgangsee, Irrsee, Fuschlsee o di Attersee sono piccoli miracoli della natura che invitano sia a praticare attività sportive sia a rilassarsi.

Torna su

Graz

GrazA poco più di duecento chilometri da Linz si trova Graz una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa centoventi minuti. La città è circondata da dolci colline ed è caratterizzata da viali alberati e parchi ed è attraversata dalla Mur. Cuore del centro storico è la bella Hauptplatz, ornata al centro della fontana con il monumento all’arciduca Giovanni e delimitata a sud dal grandioso Rathaus, risalente al XIX secolo...Continua a leggere la nostra guida dedicata a: Graz

Hallein

HalleinA poco più di cento chilometri da Linz si trova Hallein una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa sessanta minuti. Piccola antica città conosciuta per la sua millenaria attività estrattiva del salgemma, oggi località di villeggiatura e meta turistica per la visita alle miniere di sale di Durrnberg. L’abitato ha conservato notevoli valori ambientali e si presenta con strade fiancheggiate da palazzi con decorazioni barocche o rococò, con affreschi e con iscrizioni di preghiere sulle facciate. La Parrocchia di S. Antonio Eremita, originaria del XII secolo, ma rifatta alla fine del Settecento, conserva un coro gotico. Nei pressi della chiesa si trovano la tomba e la casa di Franz Xaver Gruber, l’autore di Stille Nacht, il celebre motivo natalizio. Nell’edificio dell’ex Amministrazione delle saline, del XVIII secolo, è allestito il Keltnmuseum, Museo celtico della preistoria, etnografia e folclore. Una strada e una telecabina permettono di raggiungere il villaggio di Durrnberg a 796 metri, piccola stazione idrotermale e di sport invernali. Nei pressi della stazioni di arrivo della funivia sorge il Santuario di Maria Himmelfahrt, del XVI secolo, in marmo rosso e sul cui altare maggiore è esposta una Madonna miracolosa. Accanto vi è situata una fontana coperta, in marmo, del 1530. Meta immancabile è Salzberwerk, complesso di miniere di sale oramai inattive, costituite da suggestive caverne e gallerie comunicanti fra loro, fra le quali si trova anche un laghetto salato che si attraversa in barca. Durante la visita si possono osservare oggetti di scavo celtici e romani e vetrine nelle quali sono esposte diverse formazioni di sale.

Torna su

Melk

MelkA poco più di cento chilometri da Linz si trova Melk una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa sessanta minuti. Gradevole località che sorge sulle rive del Danubio, ha un interessante piccolo centro storico dove spiccano vari edifici realizzati fra il sedicesimo e diciassettesimo secolo. Melk è nota per un imponente monastero benedettino patrimonio mondiale dell’UNESCO. Nell’XI secolo, Leopoldo II di Babenberg offrì il palazzo di Melk ai monaci benedettini, che lo trasformarono in una Abbazia fortificata. La meravigliosa struttura barocca che oggi si ammira è invece risalente al XVIIII opera dell’architetto Jakob Prandtauer. Il Marmorsaal contiene pilastri rivestiti in marmo rosso e un soffitto con dipinti allegorici di Paul Troger. La Biblioteca si eleva su due piani e conserva circa 80.000 volumi di opere di inestimabile valore. Il Kaisergang, la Galleria degli Imperatori, è decorata con i ritratti dei reali austriaci. Il clou del sito però, è certamente la Stiftskirche. La chiesa ha un numero impressionante di finestre ed è riccamente impreziosita da marmi e affreschi di Johann Michael Rottmayr e di Troger.

Torna su

Mauthausen

MauthausenA poco più di venti chilometri da Linz si trova Mauthausen una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa quindici minuti, tristemente famosa per il campo di concentrantamento nazista che qui si trovava. Il campo principale di Mauthausen era costituito da 32 baracche circondate da filo spinato elettrificato, alte mura di pietra e torri di avvistamento, ed fu stato classificato come un cosiddetto categoria campo tre, la categoria più feroce. Circa 200 000 prigionieri vivevano nel campo di concentramento, o in una delle 49 appendici del campo, e oltre 100 000 di loro morirono. Le capanne e le camere di tortura evocano la sofferenza e la morte che regnava qui tra il 1928 fino al 5 maggio del 1945 quando il campo fu liberato. Al di fuori del recinto pesante e opprimente si trovano i memoriali costruiti dai Paesi i cui cittadini perirono qui. 

Torna su

Aschach an der Donau

Aschach an der DonauA poco più di venti chilometri da Linz si trova Aschach an der Donau, una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa quindici minuti. La Kurzwernhardt Platz è la piazza principale di questo elegante villaggio austriaco dove si affacciano numerosi locali e vari interessanti palazzi. La Chiesa di S. Johannes risalente al 1371 venne nel 1490 riedificata in stile gotico. Di particolare pregio al suo interno il Donaukreuz posto sopra l’altare maggiore. Vi sono le rovine di un castello risalente al XVI secolo. Da visitare anche l’interessante Museo della pesca, nel quale si potranno osservare varie testimonianze riguardanti le tradizioni della regione.

Torna su

Engelhartszell an der Donau

Engelhartszell an der DonauA poco più di sessanta chilometri da Linz si trova Engelhartszell an der Donau una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa cinquanta minuti. La località è nota per la presenza di una prestigiosa Abbazia fondata dai cistercensi nel 1293 e ricostruita nel XVII secolo in forme barocche. La Stiftkirche ha una sobria facciata ornata da una torre centrale barocca con volte del coro arricchite da affreschi di Bartolomeo Altomonte al quale si devono anche le pale degli altari. Di notevole pregio gli arredi rococò.

Torna su

Passau

PassauA poco più di cento chilometri da Linz si trova Passau una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa sessanta minuti. Si trova nel sud est della Germania al confine con l’Austria. Situata alla confluenza dei fiumi Danubio, Inn e Ilz, Passau è universalmente conosciuta come la città dei tre fiumi. È una attraente giovane città piena di storia e di cultura, è anche sede universitaria. È una città con un paesaggio urbano estremamente romantico e con numerosi musei, teatri e cabaret. L’impostazione del centro storico fu data da maestri del Barocco italiano nel XVII secolo e mostra torri svettanti, luoghi suggestivi, incantevoli passeggiate e vicoli languidi. Sul punto più alto del centro storico sorge la Cattedrale di Santo Stefano. Da visitare anche la maestosa fortezza Veste Oberhaus sul lato del Danubio e il Santuario di Mariahilf a lato del Inn, che incorniciano la città con le loro eccezionali bellezze.

Torna su

Rosenheim

RosenheimA poco più di duecento chilometri da Linz si trova Rosenheim una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa centoventi minuti. Il salotto di questa elegante città germanica è Max Josefs Platz, la storica Piazza del Mercato, attorniata da stupendi palazzi abbelliti con settecenteschi fregi e con eleganti tinte pastello, ricostruiti dopo il grande incendio del 1641. Originale la fontana dei pesci del 1928, opera di George Albert Hofer. Di pregio la Chiesa di S. Nikolaus, realizzata in stile in neo gotico con un vigoroso campanile alto 65 metri che domina la città. La chiesa di San Nicola fu costruita nel 1450 e ricostruita dopo il grande incendio del 1641. Il suo interno è un interessante mix di stili. La Chiesa dello Spirito Santo è stata edificata intorno 1449. Al suo interno si trova un prezioso dipinto risalente al XV secolo. Il Mittertor, il Museo Civico, è noto per la sua vasta collezione di reperti che vanno dalla preistoria per arrivare ai nostri giorni.

Torna su

Monaco di Baviera

A poco più di duecento chilometri da Linz si trova Monaco una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa centoventi minuti. Marienplatz è la piazza centrale nel cuore della stupenda città bavarese, circondata da meravigliosi palazzi, chiese e monumenti, come ad esempio la Mariensaule, la Colonna mariana. Sulla piazza si affaccia anche La torre del Nuovo Municipio con il famoso Glockenspiel, lo stupendo carillon animato da figure a grandezza naturale che illustrano scene di eventi storici bavaresi. Un uccellino dorato cinguetta tre volte per annunciare la fine di ogni spettacolo. La Cattedrale cattolica della Beata Vergine Maria è la più grande chiesa della città. Lo stile architettonico della cattedrale è in stile tardo gotico del XV secolo. Nella parte più antica di Monaco si trova l’ex Palazzo reale dei monarchi bavaresi. Oggi la residenza ospita uno dei migliori musei europei di decorazione di interni. La nobiliare residenza, i cui primi edifici sono stati costruiti nel 1385, è composta da dieci cortili e giardini storici. Il Museo stesso mostra centotrenta camere con mobili antichi, arazzi, porcellane che attraversano il rinascimento, il Barocco, il rococò, e l’epoca neoclassica. Su un’isola nel fiume Isar, che attraversa il centro della città di Monaco, si trova il Museo tedesco, uno dei più grandi e più antichi musei del mondo di scienza e tecnologia e vanta una notevole collezione di reperti storici. All’interno si svolgono anche numerose mostre. L’Alte Pinakothek è una delle gallerie d’arte più antiche del mondo e ospita oltre 800 capolavori dell’arte europea dal Medioevo alla fine del rococò. Si può anche ammirare una delle più grandi collezioni di opere realizzate da Rubens. La Neue Pinakothek mostra opere di arte e scultura dal tardo XVIII all’inizio del XX secolo. Vi sono anche importanti esempi di arte tedesca del XIX secolo, come dipinti di Caspar David Friedrich, e una splendida collezione di impressionisti francesi. La Pinakothek der Moderne è il più grande museo di arte moderna in Germania. La città tedesca è anche famosa per i suoi parchi, come il Giardino Inglese che oltre ad essere il più grande parco di Monaco è anche più di Central Park a New York. Continua a leggere la nostra guida dedicata a: Monaco

Torna su

Villach

VillachA poco più di cento chilometri da Linz si trova Graz una località che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa sessanta minuti. Nella piazza centrale di questa caratteristica località della Carinzia si trovano le principale attrazioni, Grottenegghaus, edificio del XIV secolo, la Neumannhaus del Cinquecento, e la Khevenüller dove vi dimorò l’imperatore Carlo V. Di interesse anche la Chiesa di San Nicolò e la Chiesa di San Giacomo.

Torna su

Faaker See

A poco più di cento chilometri da Linz si trova il lago Faaker See che utilizzando una autovettura è raggiungibile quindi in circa sessanta minuti. È una nota località di villeggiatura dove si possono ammirare le sue acque turchesi cigni, folaghe e germani reali. Da visitare anche la rocca di Finkenstein. Ogni anno a Faaker See si svolge l’European Bike Week, raduno ufficiale della Harley Davidson.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 

Ostelli Linz    Ostelli Austria    Hotel Linz

Carte de la Autriche    Karte von Österreich   Mapa Austria    Map of Austria

Carte Linz    Karte von Linz    Mapa Linz   Map of Linz

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal