La Cattività Avignonese

LA CATTIVITA' AVIGNONESE

Con il termine di cattività avignonese si intende il periodo che il pontefice e la sua corte trascorsero presso la città di Avignone, in Provenza, praticamente sotto il controllo della monarchia francese. Tale periodo va dal 1309 al 1377, durante il quale sette successivi papi risedettero nella città provenzale e segna il primo tangibile manifestarsi del fallimento di una chiesa universale.

 La situazione nacque dal conflitto tra papato e corona francese. Pochi anni dopo il ritorno del pontefice a Roma, si riproporrà nuovamente il distacco della Chiesa di Francia da quella di Roma ( clero gallicano ). Il Piccolo ed il Grande scisma testimonieranno tale divisione tra le varie Chiese nel continente europeo. L'arcivescovo Bertrand de Got, eletto Papa nel 1305 col nome di Clemente V, con il pretesto del clima insalubre di Roma, ma in realtà per sottrarsi ai conflitti della città, scelse di fissare la sua dimora ad Avignone nel 1309. Nei primi quattro anni del suo pontificato, il Papa viaggiò costantemente avanti e indietro tra Poitiers, Bordeaux e Lione e alla fine scelse Avignone come suo luogo di residenza permanente.

Il periodo avignonese costituisce, a detta di tutti gli storici, una fase di oggettiva debolezza del potere papale che viene direttamente controllato dalla monarchia francese di Filippo il Bello e dagli Angioini di Napoli (a cui la città apparteneva), come dimostrò il caso dei Templari, ordine religioso-cavalleresco sciolto proprio in questo periodo dal monarca francese. Lontano dai contrasti romani la Curia svilupperà ordinatamente la propria strutturazione burocratica e fiscale.

Il Papa Innocenzo VI sperava di tornare a Roma e diede ordine al cardinale Egidio Albornoz di riprendere possesso dei territori perduti nello Stato Pontificio ad opera di Giovanni di Vico, prefetto di Roma e di fare terminare le ostilità delle famiglie romane nella città eterna. L'Albornoz battè anche Malatesta in Romagna e nella Marca Anconitana e riprese anche Bologna, (dove fondò il Collegio di Spagna) restituendo infine tutti i territori pontifici sotto l'autorità papale. Nel 1366 il Papa Urbano V diede ordine di tornare a Roma, ma fu il suo successore Gregorio XI a farlo. Questo desiderio venne rafforzato dall'insistenza al Papa di terminare lo scisma della Chiesa da parte di Caterina da Siena. Il 13 gennaio 1377 il pontefice tornò ufficialmente a Roma ponendo fine alla Cattività Avignonese.

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

 

Torna su

 

Ostelli Avignone   Ostelli Francia

Carte de France  Karte von Frankreich      Mapa Francia     Map of France

Carte de Avignon     Karte Von Avignon    Mapa Avignon    Map of Avignon

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal