Memento Park a Budapest

Sei qui: Cosa vedere a Budapest >

Memento Park a Budapest

 

Il Memento Park (in ungherese Szoborpark) è un museo all'aperto di Budapest, dedicato a statue monumentali e placche scolpite nel periodo comunista dell'Ungheria (1949-1989). Qui si trovano le statue di alcuni dei più importanti simboli del comunismo come Lenin, Marx e Engels, nonché di alcuni leader comunisti ungheresi. Il parco venne progettato dall'architetto ungherese ?kos Eleőd, che nel 1991 vinse il concorso annunciato dall'Assemblea Generale di Budapest (Fővárosi Közgyűlés). Sulle mappe del trasporto pubblico i parco è generalmente mostrato come memoriale .


Memento ParkIl Memento Park è suddiviso in due sezioni: il Parco delle Statue e il Parco delle Testimonianze, che si trova ad est dell'ingresso principale del parco. Il primo ospita 42 delle statue che furono rimosse da varie zone di Budapest dopo la caduta del comunismo. Il Parco delle Testimonianze ha una replica del Busto di Stalin, che divenne un simbolo della rivoluzione ungherese del 1956, dopo che la statua venne abbattuta dal suo piedistallo nel 1956.

 

Storia


Memento ParkDopo la caduta del regime comunista in Ungheria nel 1989, molte statue e monumenti di quell'epoca furono immediatamente rimosse. Rimosse ma non distrutte, le statue andarono a formare la base per l'attuale raccolta di statue nel Memento Park. Il 29 giugno 1993, nel secondo anniversario del ritiro delle truppe sovietiche dal territorio ungherese, il parco, come museo all'aperto pubblico,  aprì i battenti celebrato da una grande festa.

Il 2006 ha segnato un nuovo capitolo nella storia del Memento Park. Una copia a grandezza naturale della tribuna del Monumento a Stalin a Budapest venne ricostruita nel Parco delle Statue con le scarpe di bronzo spezzate in cima al piedistallo. bene precisare che non si tratta di una una copia esatta dell'originale, ma solo una rivisatazione artistica di ?kos Eleőd.

Memento ParkNel 2007 una nuova sala espositiva e un piccolo teatro cinematografico sono stati inaugurati nella Piazza delle Testimonianze. La mostra fotografica chiamata "Le Scarpe di Stalin" porta lo spettatore attraverso la storia della rivoluzione del 1956, e ai cambiamenti politici del 1989-1990 e del Memento Park, con didascalie in inglese e in ungherese. Nelle teatro si può vedere la vita di un agente, un documentario sui metodi utilizzati dalla polizia segreta diretto da Gábor Zsigmond Papp. Il film è mostrato in ungherese con sottotitoli in inglese.

 

 

Dove si trova?

Torna su

 

 

Ostelli Budapest   Ostelli Ungheria   Hotel a Budapest   Hotel in Ungheria

Carte de Budapest   Karte von Budapest   Mapa Budapest    Map of Budapest

Carte de Hongrie    Karte von Urgan    Mapa Hungría    Map of Hungary

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal