Cosa vedere a Budapest

Advertisement

Cosa vedere a Budapest - 27 luoghi interessanti da non perdere

 

 

Siamo abituati a conoscerla come Budapest, ma potremo anche chiamarla Pest e Buda, oppure anche Pest, Buda e Óbuda. In definitiva stiamo sempre parlando della stessa città, unita nel nome dalla storia e da un ponte sul Danubio, il Ponte delle Catene. L'origine di questa splendida e interessante città, Patrimonio UNESCO, è millenaria, e le sue attrazioni sono così tante e affascinanti da richiedere più di una settimana per essere visitate al meglio.

Advertisement

 

Storia, cultura e architettura qui  sono uniche, in nessun altro luogo s'intrecciano epoche medievali, romaniche, magiare, ottomane, austriache, ebraiche. Budapest è una città dalle tante anime, l'anima stessa dell'Ungheria. Esplorando le vie storiche, passando da un posto all'altro del centro e da una riva all'altra del Danubio, spesso i turisti più frettolosi non riescono a vedere tutte le bellezze che si trovano di fronte. E' normale, sono tante. Tra parchi, musei, piazze, palazzi, terme e centri benessere ed una pulsante vita notturna, Budapest è una delle città più piacevoli e divertenti d'Europa, difficile non trovare in ogni angolo qualcosa di interessante. Grazie alla sua bellezza, alla posizione ideale e all'ospitalità dei suoi abitanti è spesso chiamata la "Perla del Danubio". Monumentale come poche, Budapest è una città che "dà la sensazione fisica della capitale, con una signorilità e un'imponenza da città protagonista della storia" (per usare le parole di Claudio Magris, Danubio, 1986) alla stregua di Vienna, Parigi, Londra o Roma.

 

Orientarsi a Budapest non è un problema. Il centro storico è più piccolo di quanto sembri e, idealmente, per gustarla meglio, si dovrebbe girarla a piedi. I maggiori punti d'interesse turistico, paesaggistico e culturale sono facilmente raggiungibili e vicini l'un l'altro, ma se si preferisce risparmiare un po' di tempo, usare i trasporti pubblici diventa un'esperienza semplice e piacevole. Il fiume Danubio divide la città in due aree: Buda e Pest. In generale la struttura della città è facile da comprendere. I punti di riferimento di Buda, come il Castello Reale, aiutano a trovare la strada. Oltre allo stesso fiume, è facile orientarsi attraverso i ponti che lo attraversano, Ponte della Libertà (Szabadság híd), Ponte Elisabeth (Erzsébet híd) o il famoso Ponte delle Catene (Széchenyi lánchíd) sono solo alcuni dei tanti presenti. Un cenno a parte meritano le terme di Budapest, che caratterizzano la città in modo unico, un lascito della colonizzazione romana. L'antica Aquincum si sviluppò nel tempo in una vera e propria 'Città delle Terme' nella parte est dell'impero, terme riprese durante la dominazione turca e ancora oggi capaci di allietare residenti e turisti allo stesso modo.

 

Castello di Buda

 

Castello di BudaIl Castello di Buda, (in ungherese Budai Vár) dalla sua posizione sul Danubio da secoli domina la città intera. Fu il luogo dove la città stessa di Budapest venne fondata, fu il castello storico usato dai re ungheresi a Budapest e oggi ospita i monumenti medievali più importanti, alcuni dei quali elencati dall'UNESCO come patrimonio dell'Umanità. In passato venne chiamato anche palazzo reale (Királyi-palota) e castello reale (Királyi Vár).  Il castello ha origine nel XIII secolo e nel corso della sua storia è stato assediato non meno di 31 volte...Continua a leggere sul Castello di Buda.

Torna su

 

Danubio

 

Mappa del DanubioNapoleone definì il Danubio, "Le Roi des fleuves d'Europe". Abbiamo tutti imparato a scuola durante una delle lezioni di geografia che i tre fiumi più importanti d'Europa sono il Reno, il Rodano e il Danubio. Ma quest'ultimo, una versa è propria arteria europea, non è solo il fiume più lungo del continente - più il doppio della lunghezza del Reno e quasi tre volte la lunghezza del Rodano - ma scorre (e forma anche il confine) in otto paesi diversi dalle pendici della Foresta Nera alle rive del Mar Nero, dove sfocia con un ampio delta in territorio rumeno dopo un percorso di 2872 km...Continua a leggere sul Danubio.

Torna su

 

Parlamento di Budapest

 

Parlamento di BudapestIl simbolo amministrativo e turistico più forte di Budapest e dell'Ungheria è il Parlamento, un grande edificio del XIX secolo situato lungo la riva di Pest sul Danubio. La costruzione della possente struttura venne iniziata all'indomani dell’Accordo Austro-Ungarico, nel 1867, con il cosiddetto Ausgleich ("compromesso") tra la nobiltà ungherese e la monarchia asburgica inteso a riformare l'Impero austriaco nato nel 1804...Continua a leggere sul Parlamento di Budapest.

Torna su

 

Palazzo Reale

 

Palazzo Reale a BudapestIl Palazzo Reale di Budapest, che oggi ospita il Presidente della Repubblica Ungherese, fu la prima residenza reale sulla Collina del Castello di Buda (in ungherese Budai Vár) costruita nel XIII secolo, dopo l'invasione mongola. Fu esteso nel XIV secolo, diventando probabilmente il più grande palazzo gotico del tardo Medioevo. La costruzione continuò nel XV secolo, dopo il matrimonio di re Mattia Corvino e Beatrice di Napoli nel 1476. Molti artisti e artigiani italiani accompagnarono la nuova regina, portando lo stile rinascimentale a Buda. Il palazzo fu completamente distrutto quando Buda venne riconquistata all'esercito di occupazione ottomano...Continua a leggere sul Palazzo Reale di Budapest.

Torna su

 

Ponte delle Catene

 

Ponte delle Catene - BudapestIl Ponte delle Catene è il ponte più antico di Budapest, il primo che ha permesso di collegare le due città di Buda e di Pest. Prima di allora erano indipendenti l'una dall'altra (lo furono fino al 1873). Il progetto della sua costruzione venne affidato all'inglese William Tierney Clark e allo scozzese Adam Clark (due ingegneri del Regno Unito non legati da alcuna parentela), per iniziativa del conte ungherese István Széchenyi. Gli ingegneri scelsero la soluzione di un ponte sospeso la cui campata centrale, compresa tra due piloni, era all'epoca tra le maggiori al mondo (202 m di lunghezza)...Continua a leggere sul Ponte delle Catene.

 

 

Terme di Budapest

 

Terme di Budapest - BudapestLe terme di Budapest hanno una lunga storia che ha origine all'epoca della dominazione Romana nel territorio e che si sviluppa nel corso della dominazione Ottomana. Budapest è oggi nota come la Città termale per eccellenza, in nessun altra capitale è possibile ritrovare un tesoro naturale e architettonico di uguale portata storica. Sono 2000 gli anni di vita delle terme di Budapest, almeno per quanto ci è dato conoscere, nonostante la presenza delle sorgenti sia molto più antica. Alcune delle costruzioni edificate intorno alle sorgenti si possono ammirare, e usare, ancora oggi. Tra le terme urbane più popolari troviamo:

Bagni termali di Gellért (Kelenhegyi ut 4, nell'omonima collina urbana), unici in stile ed eleganza e caratterizzati non solo da un'architettura interna da lasciare chiunque impressionato per bellezza e senso artistico, ma anche per la bella piscina all'aperto sempre molto affollata da residenti locali e turisti. Vennero costruiti in stile Art Nouveau tra il 1912 ed il 1918, ma l'origine delle sorgenti e documentata al XIII secolo.

Bagni Termali di Rudas (in Rudas Gyógyfürdő és Uszoda, nelle vicinanze del ponte Elisabeth) sono tra i più antichi della città, vennero costruiti nel XVI secolo dagli Ottomani e conservano ancora oggi la caratteristica tipica dei bagni turchi.

Bagni termali di Lukács (nella Frankel Leó utca 25-29) erano già conosciuti nel XII secolo dai Cavalieri dell'Ordine di San Giovanni per le proprietà curative, nel XIX secolo venne costruito il primo centro benessere, poi ampliato nei primi anni del Novecento con otto piscine interne ed esterne, circondate da una grande area verde.

Bagni termali di Szchenyi (nella ?llatkerti krt. 11) sono i più grandi bagni della città e tra i più grandi in Europa. Sono situati all'interno del grande parco cittadino di Városliget e furono i primi bagni ad essere stati costruiti nella sezione di Pest. All'origine, nel 1881, venivano chiamati bagni artesiani, cambiando il nome con l'attuale nel 1913.

Bagni termali di király (nella Fő utca 84) rimangono tra i più piccoli ma frequentati della città ed tra i più antichi. Vennero costruiti durante il periodo ottomano e all'epoca rappresentavano gli unici bagni all'interno delle mura del castello, tanto da assicurarne l'uso anche in periodi di assedio.

Si noti che l'uso dei Bagni termali in Ungheria è un'attività radicata nella tradizione e cultura del paese ed ogni bagno ha una propria serie di regole da rispettare, le quali possono cambiare senza preavviso. Per approfondimenti vedere l'articolo dedicato: Terme di Budapest

Torna su

 

Isola Margherita

 

Rovine mostarero francescano Isola MargheritaLe città attraversate da un fiume sembrano essere ancora più grandi, "meno sole". La corrente che scorre pigra tra gli argini ha il potere di far sognare, di trasportare gli uomini e le idee senza confini. Se poi nel mezzo del fiume si trova un’isola, allora la magia aumenta, il fascino diviene irresistibile: così è l'Isola Margherita, urtata per secoli dalla corrente, macchia verde nel mezzo del Danubio. Un'oasi verde dove abbondano gli scoiattoli, uno dei luoghi di relax preferiti dai budapestini...Continua a leggere sull'Isola Margherita.

Torna su

 

Ponte Margherita

 

Ponte MargheritaIl Ponte Margherita (Margit híd in ungherese) è il secondo ponte permanente di Budapest, un illustre esempio di ponte dallo stile neo-barocco francese in Ungheria. La sua costruzione iniziò vent'anni dopo l'inaugurazione del Ponte delle Catene. Collega Szent István Boulevard e Margit Boulevard, toccando anche l'Isola Margherita...Continua a leggere sul Ponte Margherita.

 

Torna su

Teatro dell'Opera di Budapest


Teatro dell'Opera di BudapestQuesto storico edificio dell'Opera  si trova a metà strada lungo alberato viale Andrássy Út. L'opera di Budapest si trova è uno degli edifici neo-rinascimentali più belli d'Europa. Quando fu inaugurato nel 1884, la città condivideva i doveri amministrativi dell'impero austro-ungarico con Vienna. Infatti, fu proprio l'imperatore Francesco Giuseppe a commissionare il progetto. La costruzione comprendeva l'uso di marmo e affreschi di alcuni dei migliori artigiani di quell'epoca...Continua a leggere sul Teatro dell'Opera di Budapest.

Torna su

 

Stazione Ovest di Budapest (Nyugati Pályaudvar)

Teréz Körút at Nyugati tér

Area: centro storico / Pest

Metro: Nyugati pu. (M3)

 

Stazione Ovest di BudapestIl grande edificio che vide partire il primo treno in Ungheria, 1846 (allora chiamato stazione di Vác), si ammira per lo stile Art Nouveau in vetro e ferro, costruito nella seconda metà del XIX secolo dagli stessi che edificarono la Torre Eiffel a Parigi. All'epoca del suo completamento era considerata una delle stazioni più grandi del mondo. Si noti come il McDonald's della stazione sia considerato il più bello di tutto il pianeta (avrete modo di vedere da voi).

Torna su

Stazione Est di Budapest (Keleti Pályaudvar)

Baross tér

Area: Pest

Metro: Keleti pu. (M2, M4)

 

Stazione Est di BudapestSituata presso la Piazza Barros, la stazione est di Budapest è anche nota come Keleti Station ed è stata costruita tra il 1881 e il 1884 secondo un progettato degli architetti Gyula Rochlitz e János Feketeházy. Lo stile è eclettico ed elegante, con influenze neo-rinascimentali. Si ammiri in particolare la sala centrale e le pitture murali all'interno della stazione, opera degli artisti ungheresi Károly Lotz e Mór Than. Sono tre le stazioni ferroviarie internazionali di Budapest (quella di qui sopra e la Pályaudvar Deli), questa di Keleti è la più grande e più importante.

Torna su

 

Zoo di Budapest

 

Zoo di BudapestDi fronte alle complesso termale di Széchényi, un portale in pietra in stile secessionista decorato con statue di elefanti segna l'ingresso allo Zoo e all'Orto Botanico di Budapest Fővárosi ?llat- és Nővénykert), inaugurato nel 1865 con 500 animali, è uno dei più antichi zoo d'Europa. Oltre alle attuali centinaia di specie animali vegetali, possiede edifici di grande interesse architettonico. Rispetto ad altri zoo europei risulta molto caro e può rappresentare una bella esperienza per giovani e meno giovani o per tutta la famiglia...Continua a leggere sullo Zoo di Budapest.

 

Torna su

 

Memento Park

 

Memento ParkIl Memento Park (in ungherese Szoborpark) è un museo all'aperto di Budapest, dedicato a statue monumentali e placche scolpite nel periodo comunista dell'Ungheria (1949-1989). Qui si trovano le statue di alcuni dei più importanti simboli del comunismo come Lenin, Marx e Engels, nonché di alcuni leader comunisti ungheresi. Il parco venne progettato dall'architetto ungherese ?kos Eleőd, che nel 1991 vinse il concorso annunciato dall'Assemblea Generale di Budapest (Fővárosi Közgyűlés). Sulle mappe del trasporto pubblico i parco è generalmente mostrato come memoriale. Continua a leggere sul Memento Park a Budapest.

Torna su

 

Isole di Budapest

 

Isole di Budapest - Budapest Lungo il Danubio, il fiume simbolo dell'Europa orientale,  che attraversa il cuore di Budapest si trovano sette isole, le più note sono: l'Isola di Margherita, di cui abbiamo, lunga 2,5 km e caratterizzata da un bel parco molto frequentato per le aree ricreative; l'isola Csepel, la più grande del fiume e del paese e situata a sud della città, lunga oltre 48 km e con al suo interno alcune delle municipalità periferiche a Budapest.

Torna su

 

Le scarpe sulle rive del Danubio

 

Isole di Budapest - Budapest Un commovente monumento ebraico a Budapest ospita semplicemente scarpe sulla riva Danubio. Si tratta di un memoriale a ricordo degli ebrei ungheresi che furono uccisi e gettati nel Danubio dai membri del Partito Fascista della Croce Frecciate nel 1944. Il monumento è stato intitolato secco:  "Scarpe sulle rive del Danubio" (Cipők un Dunaparton) dello scultore Gyula Pauer e dal regista Can Togay: 60 paia di scarpe in ghisa, fuse in un vecchio stile e gettate ovunque sulla riva del fiume.

 

 

 

Torna su

Ostelli Budapest   Ostelli Ungheria   Hotel a Budapest   Hotel in Ungheria

Carte de Budapest   Karte von Budapest   Mapa Budapest    Map of Budapest

Carte de Hongrie    Karte von Urgan    Mapa Hungría    Map of Hungary

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal