MORSO DI SERPENTE VELENOSO VIPERA

Informagiovani Italia

I giovani e la Salute

Pronto soccorso bambini

Balbuzie

 Lavorare in Europa

 Come mettersi in proprio

 Mestieri e Professioni

  Idee imprenditoriali

Informa Bambini

  Mettere su casa

  Giovani arte e cultura

  Stili di vita

Energia pulita   Energia Pulita

Viaggiare in Europa

Viaggi Italia   Viaggiare in Italia

  Ostelli in Europa

  Ostelli in Italia

Hotel in Italia   (1,2,3,4,5 stelle)

  Forum Informagiovani

 

Sei qui: Pronto soccorso bambini > Morso serpente velenoso vipera

SOCCORSO DEL BAMBINO - MORSO DI UNA VIPERA

Leggi bene questa nota prima di proseguire

Il morso di vipera non è quasi mai mortale per un adulto o per un bambino maggiore di 6/8 anni. La gravità della situazione varia in relazione alla quantità di veleno iniettato e alla sede del morso. Per fare un esempio, se la vipera avrà morso da poco morso un animale, la quantità di veleno sarà ridotta. I posti dove i morsi sono più pericolosi risultano essere il collo e la testa. Meno pericolosi sono invece i morsi agli arti inferiori.

Fortunatamente la vipera è l'unico serpente velenoso presente in Italia: è lunga circa 1 metro, grigia e marrone di colore, talvolta rossastra o giallastra, con uno zig-zag sul dorso. Non attacca quasi mai, attacca solo se si sente minacciata. In inverno va in letargo, per risvegliarsi a primavera, sono pericolose soprattutto le zone al sole nelle ore più calde, specie se dopo un periodo di pioggia. In caso di escursione all'aperto, se il bambino lancia un urlo o lamenta un dolore improvviso, sempre meglio sospettare il morso di una vipera.

SINTOMI: il morso della vipera presenta i caratteristici due forellini, a distanza di circa 6-8 mm. Dai forellini esce sangue misto al siero, i forellini presentano intorno un alone rosso. La zona sede del morso diviene presto blu, gonfia, dolente, e se il veleno iniettato è molto, compaiano subito i sintomi: il bambino diventa pallido e sudato, ha i brividi, vomita, presenta diarrea e mal di pancia, fa fatica a respirare, diventa sonnolento dopo una prima fase di agitazione per poi entrare in coma.

COSA FARE:

prima cosa mantenere la calma e portare il bambino immediatamente al pronto soccorso più vicino, o all'ambulatorio più vicino.

Se il bambino è cosciente e non ha ancora sintomi dovuti al veleno, è necessario ritardare l'entrata in circolo del veleno stesso. Come fare?

-     cercare di far stare il bambino calmo, fermo, non con la forza ma dolcemente; se vi è possibile, lavate abbondantemente la ferita con acqua e sapone (se, come probabile, siete fuori e non ci sono acqua e sapone a disposizione, cercate di pulire meglio che potete la ferita con un fazzoletto, senza però strofinare troppo) coprite la ferita con un indumento pulito, la cosa migliore sarebbe coprirla con una garza sterile;

-     applicare una benda elastica nello spazio fra il morso e la radice dell'arto, la fascia deve essere alta 7-10 cm e deve essere applicata il prima possibile. La benda deve essere stretta in modo da bloccare la circolazione linfatica (dovete però verificare che si riesca a sentire il battito cardiaco a valle della fascia); vedi emorragia;

-     immobilizzate l'arto con una stecca; vedi traumi

-     cercate di evitare ogni movimento dell'arto durante il trasporto;

-     togliete la benda solo una volta che siete arrivati al pronto soccorso e possono somministrarvi siero anti-vipera. 

Se il bambino ha già i sintomi copritelo se ha freddo. Effettuate alla rianimazione se si arresta il respiro o il battito cardiaco. 

COSA NON FARE:

tenete a freno la vostra agitazione, non incidete la ferita né succhiate il sangue; dovete sapere che il veleno entra in circolo per via linfatica e solo in piccola parte con il sangue. In più rischiereste a vostra volta l'avvelenamento, per la penetrazione del veleno nel vostro corpo attraverso le mucose della bocca (che possono avere piccole ferite). Non somministrate voi il siero anti-vipera, pensate che muoiono più persone per una scorretta somministrazione del siero di vipera che per il morso della vipera stessa. Non date da bere alcolici a chi è stato morso e non fate camminare il bambino, il movimento favorirebbe il diffondersi del veleno.

Se questo breve articolo vi è stato utile, potete mettere un "Mi piace" qui sotto e iscrivervi alle nostre pagine Facebook o Instagram per aggiornamenti sui nostri articoli.

Se non avete già un kit di pronto soccorso a casa potreste considerare l'acquisto di un kit di pronto soccorso per bambini su Amazon, con 68 pezzi fatti apposta per i bimbi (cliccate nella foto).

Kit pronto soccorso bambino

 

Altre problematiche correlate al bambino Bullismo = terrorismo verso il prossimo!

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Glossario di Termini medici

 

Torna su

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal