website
statistics

Palazzo Ducale - Palazzo dei Dogi

Palazzo Ducale - Palazzo dei Dogi a Venezia

 

Lo splendido e antico Palazzo Ducale, anche chiamato Palazzo dei Dogi è originario del X secolo. Insieme alla Basilica di San Marco è il luogo-simbolo della città. Per ottocento anni, nelle diverse fasi del suo sviluppo,  fu sede dei Dogi e anche antica sede della Magistratura veneziana, rappresentazione altissima della civiltà veneziana, della sua storia culturale, artistica, militare, politica, economica.

Palazzo dei Dogi/ducale a VeneziaTutte le epoche storiche vi sono rappresentate in una straordinaria stratificazione di elementi costruttivi e ornamentali: dalle antiche fondazioni originarie al magnifico assetto gotico dell'insieme. Dalle enormi sale della vita istituzionale della città, superbamente decorate da grandi maestri - tra cui Tiziano, Veronese, Tiepolo, Tintoretto -, alle preziose stanze dell'Appartamento del Doge; dalle inquietanti prigioni, dove venne imprigionato tra gli altri Giacomo Casanova, alle luminose logge sulla Piazza e sulla laguna. L'uso delle arcate sembra quasi sfidare la legge di gravità, e ci si accorge che l'intero palazzo è un gioiello di architettura civile. I contrasti di colore visibili difficilmente si possono catturare con la macchina fotografica. Oggi il Palazzo ospita il museo più visitato di Venezia, il Museo Civico di Palazzo Ducale, con oltre un milione e mezzo di visitatori l'anno.

Il Palazzo Ducale, già residenza dogale e palazzo di giustizia, oltre che sede di organi preposti alla guida della città, attraverso la sua articolata architettura, emblematicamente rivela la storia della vita pubblica e politica di Venezia. All'origine, quando il governo si stabili nell'area prospiciente la laguna, aveva struttura fortificata con torri di avvistamento agli angoli ed era costituito all'interno da un gruppo di edifici adibiti alle diverse funzioni.

Salone del Gran Consiglio - Palazzo Ducale a VeneziaDurante il XII secolo, venne in gran parte ricostruito a causa di un grave incendio che lo aveva distrutto; pérse così la sua connotazione di fortilizio e venne conformandosi alle architetture con loggiati aperti, già realizzate in città, legate a canoni stilistici veneto-bizantini. La ristrutturazione procedette senza soluzione di continuità fino alla fine del XIV secolo, quando il palazzo si imponeva sul bacino con la sua vasta fronte porticata ed aperta da una loggia continua. Ancora incompleto era invece il prospetto verso la Piazzetta che venne realizzato nel secolo successivo quando, ampliando la struttura originaria, assunse le dimensioni attuali.

Palazzo dei Dogi/ducale a VeneziaLe due facciate porticate, decorate dal motivo geometrico ripetuto in pietra bianca e rosa e coronate dalla merlatura, denotano la raffinata ricercatezza dell'impianto architettonico, impreziosito dagli interventi scultorei, opere di insigni maestri lapicidi. L'interno del palazzo, cui si accede attraverso l'imponente Porta della Carta, realizzata dai Bon ed originariamente policroma, oltrepassando il porticato Foscari, è organizzato intorno allo splendido cortile su cui prospettano le articolate facciate e la Scala dei Giganti, così chiamata per le due statue di Mercurio e Nettuno, realizzate da Jacopo Sansovino nel 1566. L'insieme aulico e fastoso, con l'imponente facciata in pietra progettata da Antonio Rizzo, cui succedettero il Longhena e lo Scarpagnino, e le altre gotiche in cotto, aperte con un porticato del Monopola del XVI secolo, è il risultato eclatante di una volontà di esaltazione della ricchezza e della potenza del governo cittadino.

Palazzo Ducale a Venezia - DettagliParte integrante di questo programma celebrativo è il complesso interno del palazzo, vale a dire l'appartamento ducale e tutta la serie di sale che costituiscono il primo e il secondo piano nobile. Esse, per la ricchezza e la molteplicità delle opere che vi sono conservate, ci forniscono un'immagine davvero unica della civiltà artistica di Venezia nel corso del XVI secolo; civiltà espressa qui, nel massimo tempio laico della Serenissima, quasi a voler nobilitare, attraverso lo splendore di una irripetibile stagione dello spirito, la effimera concretezza delle sue fortune politiche.

Apoteosi di Venezia - Paolo VeronesePiù che la scultura — pure rappresentata a livelli ottimali dall'Adamo e dall'Eva di Antonio Rizzo, capolavori assoluti del primo Rinascimento veneziano (1468); dalla raffinata eleganza dei Lombardo padre e figli (bassorilievo con il doge Leonardo Loredan, di Pietro, i camini marmorei di Tullio e Antonio); dalla eccellenza ritrattistica di Alessandro Vittoria (busto del generale Sebastiano Venier, 1577) — è la pittura a darci, emblematicamente, la misura di questa eccezionalità. Attraverso le opere dei due Palma (Jacopo Palma il Giovane e Jacopo Palma il Vecchio), di Giovanni Antonio de' Sacchis, detto il Pordenone, di Jacopo Bassano e di Bonifacio Veronese, essa tocca le sue punte massime con la grande tela di Tiziano raffigurante Il doge Grimoni presentato do San Marco alla Fede (Sala delle Quattro Porte) e con la luminosa, solare Apoteosi di Venezia di Paolo Veronese nella Sala del Maggior Consiglio. Sempre in questo ambiente, la monumentale, abnorme composizione del Paradiso, compiuta da Jacopo Tintoretto con la collaborazione del figlio Domenico tra il 1588 e il 1590, assurge quasi a patetico testamento della città, nel tentativo di esorcizzare le oscure forze di una parabola discendente ormai in atto.

 

Palazzo dei Dogi

Piazza San Marco

Orari: aperto tutti i giorni dalle 08:30–19
Il biglietto di ingresso costa 13 € per il biglietto intero, e 7.50 € per il ridotto.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Dove si trova?

 

Torna su

Ostelli Venezia  Ostelli Italia Hotel a Venezia

Carte de Venise     Karte von Venedig     Mapa Venecia Map of Venice

 Carte de Venetie Karte von Venetien Mapa Veneto     Map of Veneto

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal