Zoo di Anversa

Advertisement

Sei qui Cosa vedere ad Anversa >

 

Zoo di Anversa    

 

Dieci ettari dedicati alla natura e agli animali di tutto il mondo per uno degli zoo più antichi del pianeta. Quello di Anversa, dagli anni '80 diventato monumento nazionale, è tra i più particolari, capace di ospitare ben oltre cinquemila animali ed un numero di visitatori pari ad un milione all'anno. Era il 1843 quando la Società reale di zoologia (all'epoca chiamata Société Royale de Zoologie d'Anvers), formatasi nello stesso anno, decise di acquistare un appezzamento di terreno al di là dei confini urbani (allora limitati dalle antiche fortificazioni spagnole). Da prima vi trovarono ospitalità poche specie, ma con il passare degli anni l'espansione prese piede.  

Advertisement

Zoo di AnversaL'architettura dello zoo di Anversa esprime il gusto dell'epoca di maggiore espansione, quella di fine Ottocento. Si apprezza in particolare lo stile esotico degli edifici, tra tutti quello chiamato Tempio egiziano, costruito nel 1856 ed usato come dimora per le giraffe dello zoo; o anche l'edificio delle Antilopi, costruito qualche anno più tardi in stile orientale (1861). Tra gli altri non si manchi di apprezzare l'edificio dei rettili (1901), il Giardino d'inverno (1897), l'Acquario (1910). L'edificio degli antilopi oggi ospita gli 'Okapi', una specie diffusa nell'Africa centrale e in particolare nelle foreste pluviali del Congo. Si accompagnano a tantissime altre specie (un migliaio), come tigri siberiane, elefanti, gorilla, bisonti, coccodrilli, koala, panda, orsi polari e... non mancano gli squali!

Zoo di AnversaIl futuro dello zoo di Anversa è concentrato sempre più sull'attenzione all'ambiente e al benessere degli animali, combinazione che ha portato già da diversi anni alla creazione di particolari aree chiamate 'biotopi' e cioè degli ambienti capaci di ricreare un particolare ecosistema, il più possibile vicino all'originario. Sono per questo numerosi ed intensi gli studi effettuati dai ricercatori. Diventa importante il ruolo giocato dalla comunità zoologica nei programmi di conservazione e riproduzione per le specie in via d'estinzione: tra queste c'è purtroppo anche l'Okapi, così come il cavallo di Przewalski (noto anche come pony della Mongolia).

I bambini, e non solo, avranno di certo da che divertirsi, soprattutto se si considera l'area appositamente dedicata all'interazione con gli animali (che infatti si possono anche toccare!). Ai giardini lasciamo la bellezza di atmosfere esotiche, che portano il pensiero come sempre a vagare lontano.

 

Zoo di Anversa (Zoo van Antwerpen)

Astridplein

Area: zona stazione centrale (est del centro storico)

Tel: + 32 (03) 202 45 40

Metro: Centraal Station

Anversa

 

Dove si trova?

 

Torna su

 

Ostelli Anversa  Ostelli Belgio

Carte de Belgique   Karte von Belgien   Mapa Bélgica    Map of Belgium

Carte Anvers  Karte von Antwerpen    Mapa Amberes    Map of Antwerp

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal