Parc de la Ciutadella di Barcellona

Sei qui: Cosa vedere a Barcellona > Parc de la Ciuadella

 

Parc de la Ciutadella di Barcellona

 

Il Parc de la Ciutadella è il parco più centrale di Barcellona e uno dei più significativi. Comprende anche uno zoo, un lago, una grande fontana e diversi musei, ed ospita la sede del Parlamento della Catalogna. Posizionato tra i due noti quartieri di La Ribera(ad est) e la marina di Barceloneta(a nord), si presenta come un luogo di perfetta armonia estetica e architettonica, preferito da coloro che desiderano sfuggire al caos di una città frenetica.

L'intera area è conosciuta con il nome di Citadel, originatesi dopo la Guerra di Successione spagnola. Nel 1714, dopo il lungo assedio Barcellona cadde nelle mani di Felipe V, che al fine di mantenere un fermo controllo sulla città decise di costruire la più grande fortezza d'Europa, una cittadella a forma di stella. Una gran parte del quartiere di La Ribera venne demolita, costringendo gli abitanti a migrare verso l'area oggi conosciuta come Barceloneta.

 

La fortezza era caratterizzata da cinque spigoli difensivi ed era circondata da un ampio margine, in uso all'esercito per i cannoni. Centinaia di Catalani furono costretti a lavorare alla sua edificazione per anni, mentre il resto della città forniva il sostegno finanziario alla sua costruzione, pagando una nuova tassa che portava il nome di El Cadestre; lo stesso finanziamento serviva anche a coprire complessivamente la campagna militare dello stesso sovrano. Il simbolo del tanto odiato governo centrale venne completamente demolito tra il 1869 e il 1878, dopo che diversi decenni prima il generale catalano Baldomero Espartero (principe di Vergara) consegnò la cittadella alla città (rase al suolo la maggior parte degli edifici bombardandoli dalla dalla vicina collina di Montjuic). Sopravvissero solo tre edifici: la cappella, il palazzo del Governatore e l'arsenale, oggi sede del Parlamento catalano.

Già nel 1872 iniziarono i lavori per convertire l'area in un parco, ma progredirono lentamente. Nel 1885 il terreno fu designato a sede della Esposizione Universale 1888, evento che diede impulso allo sviluppo del parco. Nel ricercare il progetto di firma della stessa Esposizione, Francesc Rius i Tauletcommissionò la costruzione del parco affidandolo a Josep Fontseré Was, che lo inaugurò come nuovo simbolo di Barcellona. Fontseré fu anche assistito da un giovane Antoni Gaudi, che collaborò alla progettazione dell'emblematica Cascada, uno degli impianti più suggestivi del parco.

Molti edifici sono stati costruiti, il 'Castel dels Tres Dragons' è il più notevole, situato lungo il Passeig de Picasso. Costruito dall'architetto Lluís Domènech i Montanerper assomigliare ad un castello medievale, ospita attualmente le collezioni zoologiche del Museu de Ciències Naturali(Museo di Scienze Naturali) e il Museo della Geologia.

Oggi la Cittadella rimane uno dei parchi più popolari di Barcellona, graziosissimo e di sicuro interesse anche per il visitatore occasionale. Si distingue per l'area giardino, che presenta un ampio viale alberato, con panchine per rilassarsi all'ombra; ma forse la parte più visitata del parco è il laghettoche si trova nel bel mezzo dei giardini, un'elegante combinazione di piante esotiche e animali acquatici. I visitatori possono godere anche del noleggio di una delle tante barche a remi presenti.

La Cascada, ugualmente, è una delle attrazioni del parco di maggiore rilievo. La troviamo vicina all'entrata di Passeig de les Pujades, all'angolo nord. Come sopra accennato venne costruita per l'esposizione universale 1888, in stile Barocco e per opera di Josep Fontseré. Le ci vollero sei anni per essere completata. Nella parte orientale del parco troviamo invece la sede del Parlamento della Catalogna, ospitato in quello che era il vecchio arsenale della fortezza.

Tra le altre attrazioni presenti non si può non citare lo Zoo di Barcellona. All'interno sono ospitati oltre 7000 animali, divisi in 400 specie diverse. Famosa la presenza del gorilla albino Copito de Nieve (Fiocco di Neve), unico esemplare esistente al mondo, deceduto nel 2004. A Barcellona l'animale aveva trascorso la quasi totalità dei suoi 40 anni (dal 1966, anno in cui fu portato dal Camerun), si unì con tre esemplari di gorilla di montagna, ebbe la totalità di 22 figli e sette nipoti. Sono inoltre presenti animali come altri gorilla, delfini, lupi, leopardi delle nevi, coccodrilli e alligatori.

Altre sculture unicamente da ammirare alla Ciutadella comprendono il Monumento a Walt Disney, il mammute l'Arc de Triomf, in stile modernista catalano del primo Novecento (stile liberty), contraddistinto da inusuali mattoni di stile islamico.

 

Torna su

Ostelli Barcellona   Ostelli Spagna     Hotel Barcellona  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Barcelone   Karte von  Barcelona   Mapa Barcelona   Map of Barcelona