Cosa vedere a Cadaqués

Advertisement

Cosa vedere a Cadaqués - Cosa visitare a Cadaqués

 

La pittoresca Cadaqués ha una lunga lista di attrazioni adatte a tutti, di tipo naturale, storico e artistico. E'  famosa per il suo lungomare, il bel centro storico molto antico e pittoresco e per essere stata, nei primi anni del 1900, un importante centro culturale europeo. Nonostante sia piccola e sperduta Cadaqués è ancora oggi famosa in tutto il mondo per le sue vicende artistiche. Molte celebrità come Picasso, Chagall, Garcia Lorca, trovarono qui la loro fonte di ispirazione, oltre ovviante al famoso Salvador Dalì.

 

Advertisement

 

Quali informazioni troverete in questo articolo?

 

Informazioni turistiche, lungomare, Chiesa di Santa Maria, Casa Serinyana edifici modernisti, Sant Sebastia Hermitage, musei e gallerie d'arte, Paro naturale di Cap de Creus, il faro in fondo al mondo...

 

L'ufficio per il turismo si trova in Carrer Cotxe 2-A e c'è un centro d'informazione anche all'entrata del paese, in Av Caritat Serinyana.


Il lungomare

 
Il delizioso centro storico è piccolo e pieno di angoli e strade caratteristiche, il lungomare è ancora più bello, vi si può passeggiare e fermarsi in uno dei tanti bar, magari sulla spiaggia, a bere una birra o un cocktail. Alle spalle il paese e la bella chiesa di Santa Maria, davanti il mare, punteggiato da piccole barche ormeggiate. La luce al tramonto colora di magia il paesaggio. Oltre la passeggio davanti al paese proseguite anche salendo alla sinistra del paese, c'è un bel percorso che si snoda lungomare lontano dalle luci della cittadina, romantico.

 

Chiesa di Santa Maria


Cadaqués Chiesa di Santa MariaLa Chiesa di Santa Maria domina l'abitato dall'alto, ha una facciata imponente e un alto campanile che funge da faro nella notte. Sulla facciata spicca l'immagine della Vergine, opera dello scultore Juan Bautista Borja. E' di origine tardo gotica e fu costruita tra il XII e il XVI  secolo ed è una delle maggiori attrazioni della città. Fu eretta sulle rovine di un'antica moschea moresca. Dopo la sua distruzione per mano del pirata Barbarossa, durante l’invasione del 1543, si decise di finanziare la ricostruzione della chiesa esclusivamente con il denaro ricavato dalla pesca dei soli giorni festivi. La chiesa è stata rimaneggiata poi nel XVIII secolo. Nel corso della guerra civile spagnola, è stata usata come prigione. All'interno potrete ammirare uno splendido altare barocco in oro. Dall’entrata della chiesa si può godere una vista suggestiva sulla baia di Cadaqués, sembra che il mare entri nelle case, da non perdere! In estate si tengono concerti, soprattutto di chitarra, costano un po', sui 20 euro (2015) ma ne vale la pena. Sempre qui, e in altre location, in estate si tiene il tradizionale Festival Internazionale di Musica. Nel 2007, su richiesta della città di Cadaqués al Vaticano, la chiesa è stata innalzata al rango di basilica.

 

Chiesa di Santa Maria in C/ de l’Església, 17488 Cadaqués - GPS: 42.288072 / 3.275838.


Casa Serinyana

 

Cosa vedere a CadaquesL'architettura modernista ha lasciato la sua impronta su alcuni degli edifici più importanti della città, come la Casa Serinyana (Casa azzurra ovvero Casa Blau). Non potrete fare a meno di notarla, imponente con la facciata rivolta verso il mare e le decorazioni azzurre di ceramica invetriata.

 

Fu costruita a partire dal 1910 da Salvador Sellés I Baró. La casa è collegata a un magazzino tramite un ponticello che richiama lo stesso stile dell’edificio principale.

 

Altri edifici modernisti sono la Scuola Pubblica Caritat Serinyana, donazione della famíglia Serinyana, costruita nel 1915. Casa Frederic i Victor Rahola, situata in Piazza Frederic Rahola 6. Torre del Colom edificio modernista dell'inizio del 1900, si trova nella  Avinguda Víctor Rahola.

 

Sant Sebastia Hermitage (edificio privato)


Alle spalle di Cadaques vedrete una collina chiamata Mount Pení e arroccato in alto sulla montagna, circondata da querce da sughero, è situata la casa di Sant Sebastià Hermitage. La casa è famosa in Cadaques (non si può perdere) e la si raggiunge attraverso un percorso che si snoda su per la collina dalla baia. All'arrivo, il panorama è stupendo. L'eremo è conosciuto anche con il nome di 'Talaia', e prende il nome da un sistema di preallarme che avvertiva gli abitanti del villaggio di eventuali ospiti indesiderati che arrivavano dal mare. Ci vorrà circa un'ora e mezza per raggiungere questa zona dalla spiaggia Llane Gran. La casa è di proprietà privata, e la si può visitare il 20 gennaio, giorno di festival locale).

 

Arte, gallerie e musei

 

Le gallerie d’avanguardia sono numerose quanto le boutiques che vendono borse di paglia e coloratissime espadrillas. I caffè ospitano gli artisti emergenti, trasformandosi in gallerie temporanee. Leggi l'articolo dedicato alle Gallerie d'arte e musei a Cadaqués.

Parco naturale di Cap de Creus

 

Parco naturale di Cap de CreusLuogo stupendo sia per gli amanti della natura, sia per coloro che vogliono solo godersi il bellissimo panorama. Vi aspettano panorami selvaggi, chilometri di macchia mediterranea senza alcuna costruzione visibile, falchi ed altri animali selvatici e un mare blu intenso come sfondo. Molte le calette raggiungibili a piedi. Le rocce erose dal vento e dal mare offrono spettacoli a strapiombo sulle varie calette da fotografia. Per chi ha tempo consigliamo il percorso a piedi sul sentiero che da Cadaques arriva qui in circa due ore e mezza (ma attenzione al vento).

Curiosità: Cadaqués è citata anche nella storia "Tramontana" di Gabriel García Márquez. Sul promontorio di Cap de Creu soffia difatti proprio questo vento freddo, la tramontana, che affascina o fa impazzire per il fastidio, a seconda della sensibilità di ognuno. Le rocce assumono le forme più strane, il mare canta forte.

Il faro di Cap de Creu


Risale al 1853 ed è considerato il secondo più antico faro in Catalogna. L'Espai Cap de Creus è un centro di divulgazione scientifica che spiega l'evoluzione geologica, del mondo vegetale e animale dell'area circostante. Il faro ha fatto da set nel film del 1971 "Il faro alla fine del mondo" tratto Il film è tratto dall'omonimo romanzo di Jules Verne. Ma come arrivare al fare di Cap de Creus? Il faro è raggiungibile in macchina, ed a pochi metri di distanza si trova un ristorante di pesce che offre specialità di cucina catalana, perfetto per una paella con vista mare. La zona è raggiungibile a piedi o con un trenino turistico che parte una volta al giorno da Cadaques anche se il modo migliore per esplorarla è probabilmente in macchina.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

 

 

Ostelli Cadaqués   Ostelli Spagna  Hotel ad Cadaqués

Carte de Cadaqués  Karte von Cadaqués     Mapa Cadaqués   Map of Cadaqués

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal