MANGIARE IN VIAGGIO CON I BAMBINI

Mangiare in viaggio con i bambini

 

Mangiare in viaggioUna delle cose difficili del viaggiare con i bambini piccoli (soprattutto se sono " difficili" col cibo) può essere appunto il momento dei pasti. È stressante consumare fuori tutti i pasti, il cibo diverso dal solito può creare difficoltà, e i lunghi pasti al ristorante possono occupare parte del tempo che invece avreste voluto usare per vedere la città (senza contare che vorreste approfittare del tempo in cui stanno tranquilli per visitare qualche museo). Prima di uscire cercate di scegliere ristoranti che si trovino vicino a ciò che visiterete: in questo modo non perderete tempo prezioso a cercare qualcosa di adatto. Noi di solito cerchiamo ristoranti che abbiano un servizio rapido, che siano interessanti per i bambini e che offrano qualcosa che piaccia anche a loro. Quando possiamo, cerchiamo di mangiare all'aperto. Dal momento che amiamo il cibo e vogliamo avere esperienze autentiche tentiamo di mangiare nei ristoranti locali, più che nelle catene di fast food.

Riteniamo che sia utile " esercitarci" e mangiare cibo tipico a casa, prima di partire. Cerco di scegliere una o due ricette che sono tipiche del posto che andremo a visitare, e che potrebbero piacere ai bambini. Per esempio prima di andare in Spagna ho cucinato la paella a casa. Tenete presente che in molti Paesi europei non dispongono di seggioloni, e quindi potreste dover usare il passeggino.

Colazione
A noi piace fare colazione nella nostra stanza d'albergo. Ci mettiamo meno tempo per essere pronti, e i bambini possono saziarsi prima di diventare irritabili. Per evitare i costi alti del servizio in camera, procuratevi la notte prima i dolci o una scatola di cereali ed il latte, e chiedete piatti e posate al personale dell'hotel. Anche i pacchetti di fiocchi d'avena possono andar bene e spesso le stanze d'albergo offrono una macchinetta del caffè che potete usare per scaldare l'acqua. Molti hotel hanno dei bar nelle vicinanze. Spesso questo può essere una scelta veloce ed economica per fare colazione.

Pranzo e cena con i bambini
Ecco alcune idee per pranzi e cene durante le vostre vacanze con la famiglia: sono rapide e soddisferanno tutti.
• Pic-nic (trovate un supermercato, un negozio o, ancora meglio, un mercatino locale, e prendete ciò di cui avete bisogno)
• I caffè che si affacciano sulla strada offrono ai bambini l'opportunità di vedere la città mentre aspettano da mangiare, e generalmente offrono un servizio veloce. In Italia, ma anche in altri paesi europei come Francia e Spagna, un ristorante che si affaccia su una piazza darà loro l'opportunità di alzarsi e correre
• Il cibo cinese si trova dappertutto: può essere divertente andare in un ristorante cinese in diversi Paesi e vedere cosa è simile e cosa è diverso rispetto a casa
• I migliori ipermercati, in Europa, Giappone e America, hanno reparti cibo enormi, in cui si possono trovare piatti già pronti. Sono cari in confronto al costo dei singoli ingredienti, ma tendono comunque a essere più economici dei pasti al ristorante, e danno a tutti la possibilità di provare il cibo locale senza dover ordinare alla cieca dal menù di un ristorante. Spesso c'è una piccola zona in cui è possibile mangiare, nello stesso ipermercato oppure in un parco vicino
• Se avete affittato un appartamento, potete tranquillamente comprare gli ingredienti per i pasti e cucinare in casa. Se siete preoccupati sulla sicurezza del cibo, questa può essere un'ottima soluzione.
• Frutta fresca e secca, panini e pane e marmellata sono un must dappertutto...

Spuntini
Qualche volta il vostro bambino può farsi uno spuntino nel passeggino, se è piccolino, mentre voi siete in giro per la città (ovviamente la maggior parte dei pasti e degli spuntini dovrebbero essere tempo speso con la famiglia, ma dovete anche trovare il tempo per le cose che vi piacciono).
• I chioschi nelle strade, come quelli delle crêpe a Parigi, un chiosco di falafel o di cialde in Belgio, i panifici in tutta Europa, sono deliziosi e divertenti,
• Può essere molto divertente acquistare gli spuntini nei negozi locali
• I panifici spesso hanno snack deliziosi e panini già pronti, per non parlare dei dolci
• I panini possono essere preparati a inizio giornata, e portati nello zaino
• Noccioline, frutta fresca (non dimenticate il coltello), futta secca e cracker di solito sono facili da trovare e da portare in giro.
• In Europa i negozi spesso vendono latte da banco in contenitori simili a quelli dei succhi di frutta, facili da comprare anche succhi di frutta e jogurt.
 

Se volete aggiungere commenti, articoli o quant'altro scrivete all'indirizzo info  @   informagiovani-italia.com (antispam: togliete gli spazi prima e dopo la chiocciolina)

Torna su

 

Google