UN GIORNO DI VACANZA CON I BAMBINI

Un giorno di vacanza con i bambini

 

Viaggiare con i bambiniUn tipico giorno di vacanza con la famiglia... è importante iniziare ogni giorno con un minimo di pianificazione anticipata, su come passerete la giornata, ma cercate di non fossilizzarvi su di essa. Avere un programma aiuterà a passare tra un'attività e l'altra, e vi ritroverete a spendere meno tempo durante il giorno per stabilirne i dettagli. Quando pianificate, tenete presente il carattere dei vostri bambini. Quando è più probabile che restino pazienti e si comportino bene? Quando hanno bisogno di muoversi? Noi solitamente programmiamo le visite ai musei in mattinata (quando i bambini sono più obbedienti), e man mano che le ore passano ci dedichiamo ad attività più adatte a loro.

Ogni giorno devono esserci:
• Tre pasti, segnatevi un paio di nomi di ristoranti adatti a loro, con indirizzi e orari di apertura. Idealmente, potreste segnarveli su una mappa. Leggi Mangiare in viaggio con i bambini
• Un paio di possibilità per uno spuntino. Potreste prepararli in anticipo, in modo da essere sicuri di avere a portata di mano qualcosa che piace ai vostri bambini e al momento giusto
• Un'attività culturale che piaccia agli adulti, insieme a ogni possibile informazione riguardo alle attività per i bambini. Per esempio, alcuni musei hanno un'area dedicata ai bambini, o dei libri-guida fatti apposta per loro
• Un po' di tempo libero per rilassarsi e tornare bambini. Se non c'è nessun posto espressamente dedicato ai bambini che volete visitare, cercate dei parchi o un parco giochi sulla mappa del posto, usate Google Maps per trovarli o chiedete in albergo
• È necessario un po' di tempo per un sonnellino. Se il vostro bambino dorme nel passeggino o in un'imbragatura, questi momenti potrebbero essere un'occasione affinché gli adulti mangino o vedano ciò che interessa loro. Se il vostro bambino ha bisogno di riposare in un letto potete stare con luia turni, in modo che ogni genitore abbia la possibilità di stare un po' da solo ed esplorare un po' il posto
• Qualcosa che entusiasma i bambini, e che non fanno quando sono a casa. Un nuovo parco giochi, ma anche un'attività " culturale" tipica, come mangiare cioccolata a Vienna o churros in Spagna
• Un'attività prima di andare a dormire che aiuti i bambini a rilassarsi: una passeggiata lungo un fiume, riguardare le foto scattate durante il giorno, o scrivere un piccolo diario di viaggio, e ovviamente storie, inventata sul viaggio o del libro portato da casa...

 


 

Se volete aggiungere commenti, articoli o quant'altro scrivete all'indirizzo info  @   informagiovani-italia.com (antispam: togliete gli spazi prima e dopola chiocciolina)

Torna su

 

Google
/p>