PUNTURA DI APE VESPA E CALABRONE

Informagiovani Italia

I giovani e la Salute

Pronto soccorso bambini

Balbuzie

 Lavorare in Europa

 Come mettersi in proprio

 Mestieri e Professioni

  Idee imprenditoriali

Informa Bambini

  Mettere su casa

  Giovani arte e cultura

  Stili di vita

Energia pulita   Energia Pulita

Viaggiare in Europa

Viaggi Italia    Viaggiare in Italia

  Ostelli in Europa

  Ostelli in Italia

Hotel in Italia   (1,2,3,4,5 stelle)

  Forum Informagiovani

 

Sei qui: Pronto soccorso bambini > Puntura di Ape, Vespa o Calabrone

SOCCORSO DEL BAMBINO - PUNTURE DI API, VESPE, CALABRONI

Leggi bene questa nota prima di proseguire

Api, vespe, calabroni iniettano nella pelle un veleno con il loro pungiglione, causando problemi nella sede della puntura. Solo in casi rari, in soggetti allergici, si possono avere reazioni anche molto gravi. Vedi la nostra sezione dedicata alla anafilassi (allergia grave).

SINTOMI

Nel punto del corpo dove avviene la puntura si ha arrossamento, gonfiore, dolore. Il dolore scompare di solito entro 2 ore dalla puntura, il gonfiore invece può aumentare ancora nelle 24 ore successive. Se vedete nella sede della puntura un punto nero è il pungiglione. Solo un'ape può lasciare il pungiglione, dunque siete stati punti proprio da un'ape. Se la puntura è invece di un calabrone allora i sintomi possono essere anche di tipo generale, come vomito, diarrea, febbre, mal di testa.

 

Non si tratta però di allergia ma si tratta delle conseguenze dovute ad una grande quantità di veleno iniettato attraverso la puntura del calabrone. Sintomi generali possono insorgere anche quando le punture, pur non essendo di un calabrone, sono molteplici. Le punture sulla lingua o nella bocca provocano in genere problemi di respirazione. Se comunque la reazione vi sembra anomala è possibile che si tratti di un'allergia grave, fate dunque il possibile per gestire la possibilità di uno shock anafilattico.

COSA NON FARE: non si deve schiacciare la pelle intorno alla puntura per cercare di estrarre il pungiglione, in questo modo non si farebbe altro che favorire l'entrata in circolo del veleno.

COSA FARE: portate subito il bambino al pronto soccorso se in precedenza ha avuto una reazione allergica grave alla puntura di un'ape oppure se compaiono comunque sintomi di allergia.

Chiamate il medico se le punture sono multiple, soprattutto se sono più punture di calabrone oppure se il bambino è stato punto in bocca.

Negli altri casi, meno gravi, con un coltellino sterilizzato, o un cartoncino plastificato, cercate di togliere il pungiglione. Se rimane un pezzettino di pungiglione cercate di toglierlo con una pinzetta o un ago sterile come se toglieste una scheggia. Applicate il ghiaccio nella zona dove è avvenuta la puntura.

Successivamente può essere necessario chiamare il medico se non riuscite a togliere il pungiglione, se il gonfiore continua ad aumentare passate 24 ore, se il dolore persiste oltre 2 ore dalla puntura, se ritenete opportuno che la puntura sia controllata ed esaminata. In caso di puntura ad una mano o ad un piede, chiamate il medico se il gonfiore si trasmette al polso, in caso di puntura alla mano, oppure passa alla caviglia, in caso di puntura al piede.

Una precisazione, gli spray repellenti non funzionano con questo tipo di insetti.

Ricordate che alcuni tipi di profumi, come quelli delle bibite dolci, dei succhi di frutta, del miele delle marmellate ecc. attirano questi insetti.

COSA NON FARE: non si deve schiacciare la pelle intorno alla puntura per cercare di estrarre il pungiglione, in questo modo non si farebbe altro che favorire l'entrata in circolo del veleno.

Vedi anche:

  1. PUNTURA DI ZANZARA, CIMICE, TAFANO

  2. PUNTURA DI ZECCA

  3. PUNTURA DI PAPPATACI

Se questo breve articolo vi è stato utile, potete mettere un "Mi piace" qui sotto e iscrivervi alle nostre pagine Facebook o Instagram per aggiornamenti sui nostri articoli.

Se non avete già un kit di pronto soccorso a casa potreste considerare l'acquisto di un kit di pronto soccorso per bambini su Amazon, con 68 pezzi fatti apposta per i bimbi (cliccate nella foto).

Kit pronto soccorso bambino

 

Altre problematiche correlate al bambino Bullismo = terrorismo verso il prossimo!

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Glossario di Termini medici

 

Torna su

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal