FONTI DELL'INFORMAZIONE  

Adv.

Informagiovani Italia

  L'educazione in Italia

L'educazione in Europa

Lavorare in Italia

  Lavorare in Europa

Comuni Italiani

Buona amministrazione comuni

Articoli  Informagiovani

Mestieri e Professioni

Mettersi in Proprio

Idee imprenditoriali

Mettere su casa

Energia pulita Energia Pulita

Giovani arte e cultura

Stili di vita

Informa Bambini

Pronto soccorso bambini

Giovani e Salute

Viaggiare in Europa

Viaggi Italia  Viaggiare in Italia

Hotel in Italia  

Ostelli in Italia

Ostelli in Europa

No al bullismo

 

 

CMS Fare un giornale online

Un giornale online di successo

Periodicità del giornale online

Sistema di gestione dei contenuti di un giornale

Cosa si può fare con un CMS

Bisogni d'informazione

Il lettore tipo

Come si scrive una notizia

Impaginazione della notizia

La pubblicità su un giornale online

Redazione di un giornale online

Accreditamento di un giornale online 

Uffici Stampa Come diventare giornalista

Adempimenti burocratici per fare un giornale online

Fonti dell'informazione

Le principali fonti di informazione sono: la conoscenza diretta dei fatti, gli uffici stampa delle agenzie, i portavoce delle istituzioni pubbliche o private, Internet, i quotidiani locali, i programmi televisivi e radiofonici.

L'acquisizione diretta delle informazioni presuppone l'aver accertato l'attendibilità della fonte, sia essa un testimone di un fatto o la persona informata su di esso ed è sempre opportuno controllare la posizione del testimone rispetto alla situazione complessiva. L'acquisizione diretta dell'informazione rappresenta oggi una percentuale molto bassa di tutta la raccolta informazioni. Solo i maggiori quotidiani seguono direttamente i fatti, hanno addetti che partecipano a conferenze, convegni, incontri sportivi, processi ecc.

La maggior parte delle informazioni sono di tipo mediato e provengono dalle agenzie di stampa o da Internet.

Le agenzie di stampa: sono agenzie specializzate con propri addetti e uffici di corrispondenza che acquisiscono le informazioni. Ce ne sono di private e pubbliche, per fare qualche nome la Reuter inglese, Adn-kronos in Italia, l’Ansa, l'americana AP ecc. Facendo ricorso alle agenzie di stampa il giornalista dovrà selezionare quello che intende raccontare e verificarne la corrispondenza alla verità. E' buona norma, e segno di rispetto per il lettore, dare a ogni notizia o servizio una paternità, indicando la provenienza della stessa.

Le notizie si trovano anche su Internet, dove le fonti di informazione si sono moltiplicate, sono gratuite e spesso valide. E’ difficile accertare autorità e affidabilità delle notizie su Internet, ma lo è anche accertarle nella vita reale. Chiunque inoltre può accedere al sito di un'agenzia di stampa e reperire direttamente le notizie.
Siamo di fronte a una giungla di informazioni e l'utente che può reperire tale informazione direttamente è in cerca di un giornale che funga da mediatore, selezioni, interpreti, gerarchizzi i fatti di rilievo.

I quotidiani locali sono spesso fonte di interessanti informazioni e conoscono a volte i fatti prima delle agenzie di informazione.

Anche i programmi televisivi e radiofonici possono essere fonti d’informazioni interessanti. Sia nel caso di quotidiani locali e di notizie attinte da programmi televisivi o radiofonici si deve citare la fonte.

La massa delle notizie che arriva oggi sulla scrivania di una redazione è enorme, e una redazione deve scegliere spesso in fretta senza poter comprendere come si è formata la notizia e senza poterla controllare.

Il giornale on-line non deve per fortuna preoccuparsi di riempire gli spazi vuoti perché lo spazio della notizia non è fisico ma ideale. Quindi prendetevi il giusto tempo e tenete bene a mente che la selezione della notizia, il tentativo di ordinare la realtà per l'utente è il valore aggiunto. Leggi in questo senso l'articolo “Bisogni di informazione�?.

Torna su

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal