IMPAGINAZIONE DELLA NOTIZIA

Adv.

 

Inpaginazione della notizia

 

La scelta della posizione nella pagina, la distribuzione del pezzo su una o più colonne, l'utilizzo di caratteri grandi e piccoli, in corsivo, in neretto, giustificati, le cornici, le spaziature ecc. costituiscono gli elementi dell'impaginazione.

La prima pagina oggi è davvero la vetrina del giornale, ma non può starci dentro tutto, e un espediente che molti giornali utilizzano è quello di mettere in prima pagina solo l'inizio dei pezzi, rimandando alle pagine interne o addirittura pubblicare in prima pagina dei commenti molto brevi che non rimandano a ulteriori pagine ma si esauriscono. La posizione in prima pagina o in una pagina interna è frutto di una scelta condizionata dall'importanza del fatto che si racconta ma anche da valutazioni di tipo “politico?.

Non mettete mai troppi contenuti in home page, se ci sono troppe possibilità l'utente sarà disorientato. Studiate le statistiche per capire qual è il percorso che gli utenti seguono per entrare nel sito e per uscire, cercate di capire quali sono i motivi alla base delle loro scelte.

 

Il giornale on-line viene letto in modo differente dall'utente. Nel giornale cartaceo il testo viene eletto da sinistra verso destra in modo sequenziale mentre in quello online l'occhio si colloca alla ricerca di elementi visivi che attirino la sua attenzione. Si parla di meta lettura, una lettura che riguarda l'intero contesto visivo della pagina e che diventa solo in un secondo tempo lettura analitica. Il livello di attenzione sul web è ancora minore rispetto a quello sul cartaceo, quindi rendete la vita al lettore semplice. Suddividete l'articolo in unità di lettura, in paragrafi, suddividete con precisione i periodi.

 

Vi suggeriamo di concepire la pagina come una mappa o come un paesaggio visto dall'alto, perché è così che la guarderà il lettore. Un percorso chiaro ben evidenziato da titoli, sottotitoli, testi brevi, spazi, colori differenti, liste, foto, link, abstract… guiderà il lettore. Leggi anche Come si scrive una notizia.


Comporre una pagina: la colonna è l'unità di misura per comporre una pagina. L'ampiezza della colonna si misura in centimetri e pollici. Le parti non stampate della pagina si chiamano bianchi e sono rappresentati da margini, interlinee, spazi. I margini sono gli spazi in alto, in basso e lateralmente. L'interlinea è lo spazio che separa due righe; la spaziatura slo spazio fra le lettere.

Struttura del sito e navigabilità: la prima pagina, home page, deve essere ben equilibrata, simmetrica, con colori ben accostati e che permettono una facile lettura, con caratteri gradevoli alla vista e funzionali alla lettura e con un ragionato uso degli spazi bianchi. Il sistema di navigazione deve essere facile e intuitivo. Immaginatevi un albero che si dirama successivamente in rami più grandi, poi più piccoli, sempre più piccoli. Il menù deve contenere le sezioni, ciascuna sezione deve essere dedicata a un solo argomento. Negli articoli si approfondiranno i vari temi che si decide di trattare.

È molto importante dare risalto alle news, meglio se nella prima pagina. Molto importante prevedere un sistema che permette agli utenti di capire in quale parte del sito su uno. Sono le cosiddette briciole di pane. Stesso ragionamento può farsi non a ritroso ma in avanti, nel senso di dare al lettore un'immagine visiva di quello che andrà al leggere, indicando il link, possibilmente con una breve descrizione.


Per capire quali sono le problematiche di progettazione di un sito e quelle connesse all'impaginazione studiate i concorrenti che sono già on-line.

 

Torna su

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal