Voli estivi Ryanair - Voli estate Ryanair

Ann.

Sei qui: Articoli informagiovani > Voli economici low cost

Voli estivi Ryanair - Voli estate Ryanair

 

 

Voli RyanairIl gigante del trasporto economico aereo, la regina dei Voli Low Cost è Ryanair. Pensate, ha portato in Italia 10 milioni di turisti, e un italiano su 5 ha volato con la compagnia irlandese. In forte crescita anche Easyjet e Air Berlin. Crescono più del 10% ogni anno e aumentano la frequenza dei loro voli sopratutto in estate. Le mete estive preferite dei voli low cost sono Barcellona, Londra, Parigi, Valencia, Ibiza, Atene e Dublino. Se intendete acquistare un volo aereo economico con Ryanair, leggete le istruzioni su come prenotare un volo Ryanair. 

 

Il costo medio di un biglietto è stato calcolato dall'Università di Pavia essere di 65 euro. Certo, manca ancora una vera concorrenza su aeroporti come Roma e Milano, ma anche l'Italia segue la generale tendenza europea e mondiale dove le compagnie a basso costo si stanno imponendo prepotentemente cambiando il panorama del settore. Leggete l'Elenco delle Compagnie Low Cost.

 

Il Regno Unito trascina la crescita di queste compagnie, dove copre il 30% del mercato, e in Irlanda considerando i voli interni, più di quattro voli su 10 sono a basso costo.

 

La situazione dovrebbe "decollare" definitivamente con la vera concorrenza di prezzi nei voli nazionali, pensate Roma-Milano, Roma-Torino, Milano-Cagliari ecc. Il problema pare che sia la scarsa disponibilità di quelli che vengono chiamati "Slot" che altro non sono che le fasce orarie destinate a decollo e atterraggio assegnate alle varie compagnie aeree. Ovviamente padroni di queste fasce orarie sono le compagnie cosiddette di bandiera come Alitalia, ma anche compagnie tradizionali. Va a finire così che i nuovi vettori low cost devono decollare la mattina alle 5 o la sera a mezzanotte, con ritorni a notte fonda o la mattina all'alba.

 

Per quanto riguarda l'accusa rivolta alle compagnie low cost di tariffe poco trasparenti, non ci risulta allo stato delle cose che i siti delle compagnie tradizionali non cerchino di attrarre clientela evitando di includere le spese aeroportuali. Comunque quando pagate con la vostra carta di credito un biglietto che costava 30 euro in prima pagina e vi risulta arrivato al doppio, state pur sicuri che ci state comunque risparmiando parecchio.

 

 

Torna su

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal