Cosa mangiare a Bruxelles

Adv.

Cosa mangiare a Bruxelles - Piatti tipici di Bruxelles 

 

In Belgio, il cibo è una questione nazionale e tuttavia il paese sta appena iniziando ad essere riconosciuto come destinazione gastronomica. La cucina tipica belga non è quella conosciuta all'estero e, al di là dei classici "snack", come il cioccolato belga, la birra e le cialde, la maggior parte delle persone non ha potuto conoscere un piatto tradizionale belga, e tanto meno sapere dove mangiarlo.

 

Partiamo dalla pietanza più famosa, le cozze, le moules. Moules-frites, in francese, Mosselen-Friet, in fiammingo, o cozze con patatine fritte. Si tratta di un classico piatto belga che si può trovare in qualsiasi caffè o brasserie dia Bruxelles. Il modo più comune di servire le cozze in Belgio è cotto a vapore nel vino bianco, in grandi vasi di cozze nere. Oltre al vino, i moules marinières contengono anche scalogni, prezzemolo e burro. Altri metodi di cottura includono panna, birra o anche salsa di senape. I Moules-frites, possono essere serviti da soli o come antipasto, oppure come snack apertativo in comune tra amici; oppure ancora si possono gustare con patatine fritte come piatto principale.

 

Alle cozze seguono le patatine fritte, frites in francese o frieten in fiammingo. Sono un altro piatto nazionale del Belgio. Non sentirete mai un belga chiamarle "patatine fritte", nemmeno quando parlate in inglese. Ci sono tante polemiche su chi abbia inventato le patatine fritte, ma una cosa è certa: i belgi le hanno perfezionate. Una volta che si mangiano patatine fritte in Belgio, diventeranno un punto di riferimento.

Il segreto della patatina fritta belga duplice. In primo luogo, la patata stessa deve essere una varietà morbida, ma, soprattutto, le patate appena tagliate devono essere fritte due volte (badate bene): prima a una temperatura più bassa per cuocere l'interno ad una consistenza morbida e soffice; e in secondo luogo, rapidamente ad una temperatura più elevata per cuocere l'esterno alla perfezione croccante. Anche se è possibile ordinare patatine fritte belghe in quasi tutti i ristoranti, sono invariabilmente meglio prese in una genuina friggitoria servite nella carta riciclata. Le friggitorie offrono una gamma sbalorditiva di salse tra cui scegliere, la maggior parte sono a base di maionese.

 

Le polpette di carne sono un'altra icona culinaria belga, e sono di solito un mix di carne bovina e suina. Nelle Fiandre le polpetto, o "balletjes",  vengono spesso servite in salsa di pomodoro o, a volte, in stile frikadellen cioè  fritti nel burro con salsa di ciliegia belga.


A sud di Bruxelles, le boulets Liégeois, nella parte francofona del Belgio, la Vallonia, le polpette di carne sono servite con una ricca salsa di brodo di manzo, spezie e sirop de Liege, uno sciroppo di frutta un po' come melassa, a base di mele e pere.

 

Stufato fiammingo

Se ci fosse un sondaggio su un piatto belga preferito, non pochi sceglierebbero la Carbonnade à la flamande (francese) o Stoofvlees (fiamminga), cioè lo Stufato Fiammingo. Questo tipico cibo belga è fatto di manzo cotto lentamente in birra belga fino a quando non si scioglie in bocca. La salsa viene addensata con qualche lastra di pane fessurata di senape, un po' di cipolla e condimento. Alcuni chef aggiungono altri ingredienti come funghi o aglio, ma la ricetta tradizionale si concentra sulla birra belga e la carne bovina. Lo stufato fiammingo buono è molto più della somma delle sue umili parti. Nelle mani giuste, può essere ricco e leggermente crostato dalla birra. E' il cibo perfetto per il comfort in una giornata invernale umida, soprattutto perché viene sempre servito con patatine fritte o puré di patate. Ti scalda dall'interno verso l'esterno.

 

Crocchette di gamberetti grigi

I piccoli gamberi grigi del Mare del Nord sono ubiqui in Belgio (garnaalkroket in fiammingo). Se cenate in uno dei tanti ristoranti di pesce nel quartiere di Sainte-Catherine a Bruxelles, è probabile che vi venga offerta una piccola ciotola di crostacei croccanti come snack. Non solo i gamberetti grigi sono dolci e delicati, ma fanno parte del patrimonio culturale belga. Tradizionalmente, questi gamberi venivano catturati lungo la costa, dalla Francia ai Paesi Bassi, da pescatori a cavallo.

L'unico luogo in cui questa tradizione è ancora praticata è il villaggio di Oostduinkerke, sulla costa belga, luogo che è stato recentemente iscritto nella lista UNESCO del Patrimonio Culturale Immateriale dell'Umanità.

 

Wafle (Cialde Belghe)

Quando si pensa "Belgio" e "dolce", le cialde belghe sono una delle due cose (l'altra è il cioccolato!) che vengono subito in mente. Come per le "patatine fritte", c'è una certa confusione sul termine "Wafle". In realtà non esiste una sola cialda belga, ma piuttosto due tipi di cialde, entrambe originarie del Belgio. Il Wafle di Bruxelles, o gaufre de Bruxelles, è rettangolare a sfoglia. Non è dolce come l'altra, ma è spesso condita con panna montata, cioccolato, gelato o vari condimenti alla frutta. La densa Wafle de Liège ha bordi arrotondati e lo zucchero cristallizzato cotto al forno, che la rende leggermente appiccicosa e più dolce della cialda di Bruxelles. Quest'ultimo è il genere principale che viene venduto il tutto il centro di Bruxelles.

 

 

Torna su


Carte de Belgique    Karte von Belgien  Mapa Bélgica  Map of Belgium

 Carte de Bruxelles    Karte von Brüssel  Mapa Bruselas    Map of Brussels

 Plan métro de Bruxelles  U-Bahn Brüssel Mapa Metro Bruselas    Map metro Brussels

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal