La Cracovia di Giovanni Paolo II

La Cracovia di Giovanni Paolo II

Karol Wojtyla è il Papa polacco entrato nella storia e nel cuore di tutti. Soprannominato il "Papa dei giovani" per la sua attenzione ai giovani e la sua simpatia senza limiti per i ragazzi, era nato a Wadowice nel 1920. Divenne arcivescovo di Cracovia, cardinale nel 1967 e fu eletto Papa il 16 ottobre 1978 col nome di Giovanni Paolo II. E' stato il primo Papa polacco nella storia della Chiesa e ha svolto un lungo pontificato, quasi trent'anni. E' stato il Papa che ha viaggiato di più nella storia, ha avvicinato i giovani alla chiesa ed è stato di certo il Papa più anticonformista finora avuto dalla Chiesa.

 

La Cracovia di Giovanni Paolo IINessun Papa ha incontrato tante persone come Giovanni Paolo II: alle Udienze Generali del mercoledì che sono state oltre 1000 hanno partecipato più di 17 milioni di fedeli. A Cracovia il futuro Papa, studiò e lavorò, qui divenne sacerdote nel 1946 e arcivescovo più tardi, e la città è pervasa dai segni del suo passaggio.  Ecco le sue parole pronunciate in un giorno di giugno del 1979, mentre era procinto di partire da Cracovia: "Permettete, prima di andare via... Gu ardo ancora una volta Cracovia, questa Cracovia, dove ogni pietra e ogni mattone mi è caro... Da qui guardo la Polonia. E per questo vi prego, prima di andare via, di assumervi ancora una volta questa eredità spirituale che si chiama Polonia, con fede, speranza e amore (...)"

 

I luoghi più importanti a Cracovia riferiti a Papa Giovanni Paolo II sono:  via Tyniecka 1, dove andò ad abitare a 18 anni, dopo essersi trasferito a Cracovia dalla città natale per iniziare gli studi; l`Università Jagellonica (Collegium Novum dell'Universita Jagellonica via Gołębia, 24), dove studiò. Più tardi, divenne professore di Teologia morale ed etica nel seminario maggiore di Cracovia; la basilica di San Floriano, che fu la sua chiesa parrocchiale dal 1951 al 1958; la strada dove visse per quasi 20 anni (via Kanonicza, 21 dove ora sorge un museo a lui dedicato); il Palazzo dei Vescovi di Cracovia (via Franciszkańska, 3) con  la celebre finestra dalla quale Giovanni Paolo II si affacciava ogni volta che tornava in patria per salutare la folla; la cattedrale reale di San Venceslao su Wawel dove celebrò lungamente la messa come arcivescovo; la Basilica dell`Assunzione della Beata Vergine Maria dove faceva confessioni (nella piazza centrale) e la chiesa di San Francesco d`Assisi dove pregava assieme ai fedeli di Cracovia (via Franciszkańska, 2). In città trovate anche due monumenti dedicati a Giovanni Paolo II nel Parco H. Jordan (entrata dalla via 3 Maja) e nel Parco Strzelecki in via Lubicz.

 

Sempre in Polonia sono luoghi legati alla memoria di Papa Giovanni Paolo II: Wadowice la sua città natale (la casa dove nacque e visse con la famiglia è in via Koscielna), dove sorriderete nella pasticceria dove vendono i dolci preferiti del Papa e guardando il campo dove giocava a calcio da ragazzino; Kalwaria Zebrzydowska, un importante santuario mariano ubicato vicino a Wadowice, iscritto nella lista del patrimonio dell’umanità dell’Unesco, con la chiesa barocca, e la via crucis con le cappelle disperse sul paesaggio collinare; Łagiewniki,  il santuario del culto della Divina Misericordia (via Siostry Faustyny, 3-9) luogo del culto di Santa Faustina Kowalska (accanto al santuario nella zona chiamata "Mare Bianco" poiché durante la guerra appartenne allo stabilimento Solvay, è costruito un centro dedicato al Papa con il motto "Non abbiate paura", parole con le quali Wojtyla inaugurò il suo pontificato durante il discorso alla folla radunata in San Pietro.

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

 


Ostelli Cracovia   Ostelli Polonia  Hotel Cracovia   Hotel Polonia

Carte de Cracovie     Karte von Krakau Mapa Cracovia      Map of Krakow

Carte de la Pologne      Karte von Polen Mapa de Polonia  Map of Poland