London School of Economics

Advertisement
Sei qui: Università Britanniche >

London School of Economics    

Fin dalla sua fondazione nel 1895, la London School of Economics and Political Science (LSE) è stata considerata come un centro internazionale di eccellenza accademica e di innovazione nelle scienze sociali. Il suo insegnamento e la ricerca è, infatti, riconosciuto a livello mondiale come un punto di riferimento di qualità. Il suo " Albo d’Oro" annovera tra gli ex studenti 16 Premi Nobel in Economia, Letteratura e Pace, circa 30 Capi di Stato presenti o passati e circa 60 attuali membri delle Camere del Parlamento.

Advertisement

Il motto della scuola venne adottato nel febbraio 1922. Fu suggerito dal professor Edwin Cannan dalle Georgiche di Virgilio: " Rerum cognoscere causas" (Conoscere le cause delle cose); sul suo stemma spicca un operoso castoro.

Storia

La London School of Economics and Political Science venne fondata nel 1895. La decisione di crearla fu presa da quattro membri della Fabian Society (istituita a Londra nel 1884 l'elevazione delle classi lavoratrici) nel corso di un pranzo. Era il  4 agosto 1894 e loro erano Beatrice e Sidney Webb, Graham Wallas e George Bernard Shaw. I fondi iniziali arrivarono da un lascito di 20mila sterline da parte di Henry Hunt Hutchinson. Obiettivo della Scuola: migliorare la società attraverso lo studio di questioni legate alla povertà e analizzare le disuguaglianze. Grazie ad altre donazioni di privati la scuola si sviluppò rapidamente. Le prime lezioni, nell’ottobre del 1895,si svolsero presso locali di John Street e un anno dopo la didattica si trasferì al civico10 di Adelphi Terrace. Nel 1900 la LSE venne riconosciuta come una Facoltà di Economia dell'Università di nuova costituzione a Londra e nel 1901 i gradi di Facoltà vennero annunciati come il BSC (Econ) e DSC (Econ) e ci furono i primi laureati per lo più in Scienze Sociali. Nel 1902 la Scuola si trasferì ufficialmente nella sede attuale, in Clare Market e Houghton Street, al largo della Aldwych. Nel maggio 1920 Re Giorgio V pose la prima pietra dell’Old Building.

La LSE oggi

Non è esagerato dire che la London School of Economics and Political Science è un pioniere leader mondiale nel settore delle scienze sociali, avendo giocato un ruolo unico nella definizione e nello sviluppo di materie accademiche chiave. Ha iniziato ad analizzare, studiare e/o approfondire materie quali le relazioni internazionali, la politica sociale, la sociologia, l’antropologia sociale, la psicologia sociale e la criminologia. E’ una Università altamente selettiva e già riuscire ad entrarvi è segno di essere una persona brillante intellettivamente. Tutti i docenti sono di altissimo livello e non a caso qui hanno insegnato ed insegnano alcuni dei più autorevoli scienziati sociali di tutto il mondo quali Harold Laski (scienza politica), RH Tawney (storia dell’economia), Friedrich Hayek (economia), Malinowski (antropologia), Richard Titmuss (politica sociale) e Sir Arthur Bowley (statistica). Una " supremazia" mondiale nel campo della la ricerca a tutto tondo. La Scuola si impegna a continuare il suo ruolo di custode delle scienze sociali, e porta il dibattito in nuove aree intellettuali. Ha una biblioteca da record: è considerata essere la più grande al mondo per le scienze sociali con i suoi quasi 5 milioni di volumi.

Gli studi

La scuola offre corsi non solo in economia e scienze politiche, ma anche in una vasta gamma di argomenti su scienze sociali, materie insegnate in 19 dipartimenti e in un certo numero di istituti interdisciplinari. Ci sono corsi di laurea universitari triennali con programmi di primo grado e una vasta gamma di argomenti, che danno una utile formazione intellettuale con diversi approcci alle questioni sociali. Un percorso di studio che consente di avere una formazione completa e prepararsi al mondo del domani. L’Ateneo offre l'opportunità unica di studiare le scienze sociali in un istituto universitario con una reputazione accademica mondiale, mentre si usufruisce dei servizi culturali, sociali e ricreativi di questa grande Capitale. La LSE cerca di promuovere la ricerca imparziale della conoscenza e la comprensione di come le persone si organizzano e interagiscono all'interno dei raggruppamenti sociali. Le scienze sociali offrono un certo numero di modi di indagare e non insegnano cosa sia giusto o sbagliato ma il modo di risolvere i problemi del mondo. L'insegnamento si basa sulle intuizioni derivate da ricerche in corso condotte dal personale accademico interno. La LSE offre l'opportunità - e la sfida - di studiare i diversi modi di intendere la società umana insieme a persone provenienti da tutte le parti del mondo, con diverse esperienze, opinioni e credenze, in un'atmosfera che incoraggia a porsi domande ed a cercare soluzioni ai problemi. Di seguito tutte le aree tematiche: Contabilità e finanza; Antropologia; Statistica Applicata e Scienze Attuariali;Storia economica; Economia; Ambiente; Geografia; Amministrazione; Storia Internazionale; Relazioni internazionali; Studi di lingua; Legge; Amministrazione; Matematica ed economia; Metodo di Filosofia, logica e scientifica; Politica sociale; Psicologia sociale; Sociologia.

Vita studentesca e non solo

Il campus della LSE è in una posizione ottimale per potersi godere anche la città di Londra. E’, infatti, non lontano dal Covent Garden e Aldwych, e sono vicine le fermate della metropolitane Holborn e Temple.  Intensa anche la vita all’interno del Campus nel suo complesso. Gli studenti a tempo pieno sono automaticamente membri della Students' Union della LSE (LSESU) che promuove il benessere, gli interessi e la vita degli allievi della Scuola e dei loro interessi comuni con la comunità studentesca in genere in quanto tali. L'Unione ha due compiti primari: sostenere e consigliare gli studenti durante la loro vita universitaria e rappresentare gli studenti sia per la Scuola sia al cospetto di organismi esterni sui temi che riguardano gli studenti e non solo; ha poi una funzione sociale in quanto gestisce tre bar, un negozio e un caffè e mette su intrattenimenti regolari. E come se non bastasse, ci sono oltre 150 società di catering per numerose nazionalità, interessi e convinzioni politiche. La Students' Union gestisce anche una copisteria, uno centro fitness, un settimanale, una stazione radio del campus, un rivista trimestrale di opinione, una stazione TV. Ovviamente spazio anche allo sport grazie alla Athletics' Union.

Alloggio

La LSE ha un efficientissimo ufficio che si occupa degli alloggi. Comprendono oltre 4000 posti in 20 posizioni nel centro di Londra. Questo dà l'accesso esclusivo a una vasta varietà di camere così che gli studenti possono scegliere la sistemazione che meglio li soddisfi anche in relazione alle esigenze di studio e di budget. Sono inclusi i costi per le utenze, di connessione internet e di assicurazione base. Si risparmia molto sulle spese di trasporto, visto che la maggior parte delle abitazioni sono raggiungibili a piedi dall’Università. E’ prevista una quota settimanale che varia a seconda dell’opzione scelta e i pagamenti possono essere anche trimestrali; il canone si stabilisce secondo questi criteri: se la camera è appositamente costruita per ospitare studenti; dimensione delle camere; posizione all'interno dell'edificio; se disponibile la luce naturale; vicinanza ai servizi in comune, come bagni, cucine, eccetera; se il vitto è incluso. In linea di massima, non ci sono problemi per ottenerlo se si fa richiesta nei termini massimi. La priorità viene comunque data agli studenti con disabilità. Se si preferisce, l’Ufficio alloggi può provvedere alla sistemazione presso i privati. Solidarietà in primo luogo: se qualcuno si trovasse in difficoltà con l’alloggio, personale dell’Università è disponibile a dare ospitalità in via provvisoria.

Personaggi famosi

Tanti i personaggi che si sono laureati qui e che si sono fatto onore nei vari campi. Qui si da conto dei soli Premi Nobel. Economia: John Hicks (1972), Friedrich Hayek (1974), James Meade (1977), Sir William Arthur Lewis (1979), Merton Miller (1990), Ronald Coase (1991), Amartya Sen (1998), Robert Mundell (1999), George Akerlof (2001), Leonid Hurwicz (2007), Paul Krugman (2008), Christopher Pissarides (2010); Letteratura: 1925: George Bernard Shaw (1925),  1950, Bertrand Russell (1950); Pace: Ralph Bunche (1950), Philip Noel-Baker (1959)

Curiosità

La Grecia potrebbe essere economicamente salvata grazie all’energia del sole? Certamente sì! Questo scaturisce da un approfondito studio compiuto dai ricercatori della Lse assieme a quelli dell’Università di Durham e le cui risultanze sono state rese note nell’agosto 2013. L'energia solare – come ha spiegato il dottor Daniel Knight della London School of Economics and Political Science - potrebbe ridurre sia i costi paralizzanti energetico nazionale in Grecia e anche fornire il paese indebitato fino al collo con una preziosa merce di esportazione per contribuire a migliorare la sua crisi finanziaria.

London School of Economics and Political Science (LSE)

Houghton St. London WC2A 2AE, Regno Unito

Tel.: +44 20 7405 7686

Sito: www.lse.ac.uk

 

 

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Dove si trova?

 

 

Torna su

Ostelli Londra      Auberges de Jeunesse a Londres    Ostelli Inghilterra

Carte de la Grande Bretagne   Karte von Großbritannien   Mapa Gran Bretaña   Map of Britain

Carte de Londres     Karte von London       Mapa Londres   Map of London

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal