Palazzo Reale di Madrid

Advertisement

Palazzo Reale di Madrid

 

L'emblema di Madrid, il suo simbolo storico più forte. Il Palazzo Reale emerge imponente nella capitale spagnola, come un castello d’altri tempi e trova le sue origini più antiche nel IX secolo (la fortezza di allora era chiamata mayrit, come la città, ed apparteneva ai mori di Muhammad I di Cordova). A seguito della distruzione della fortezza reale (l'Alcazar di Madrid) bruciata nel 1734, il re Filippo V decise di costruire un nuovo palazzo, questa volta a prova di incendio. L'intento era quello di costruire un palazzo vagamente modellato su quello di Versailles.

 

Advertisement

La struttura odierna del venne costruita nel 1735, su progetto dell'architetto di Messina Filippo Juvarra, che fu assistito da un altro giovane architetto italiano, Giovanni Battista Sacchetti si Torino (allievo dello stesso Juvarra) e da tanti altri artisti, spagnoli e italiani in particolare. Nel complesso, la struttura misura 135.000 m² ed è composta da 2800 camere. Non poteva non essere uno dei più grandi palazzi reali in Europa.

 

Il patrimonio artistico presente all'interno è ineguagliabile: tra le opere presenti sono incluse quelle di Caravaggio, Tipeolo, Velasquez, Goya. Oggi il palazzo non è più occupato dalla famiglia reale spagnola, gli ultimi reali residenti, nel 1931, furono il re Alfonso XIII e sua moglie Victoria Eugenia. Tra le sale interne spiccano in particolare la Sala Ricevimento, gli Appartamenti di Stato, l'Armeria e la Farmacia Reale. L’Armería, per esempio, è considerata una delle sale reali più importanti del mondo. Gli la sala degli appartamenti reali stupisce soprattutto, oltre che per gli arredi in stile rococò, anche per l'orologio tempestato di diamanti (il trono vuoto davanti a voi è quello di re Juan Carlos e regina Sofia, attuali sovrani di Spagna). Tutte le camere sono letteralmente 'farcite' con tesori d'arte e antiquariato: salone dopo salone, tutte di grandezza monumentale, con damaschi, mosaici, stucchi, soffitti affrescati, oro e bronzo, candelabri e dipinti. Il palazzo è ancora usato per ricevimenti ufficiali di Stato e reali. Non si perde occasione di visitare anche il bel parco, chiamato Campo del Moro; la piazza che invece fronteggia il Palazzo Reale è chiamata Plaza de Oriente e la statua equestre al suo centro è di Filippo IV.

 

Palazzo Reale di Madrid

Calle de Bailén, 2

Area: centro (Plaza de España/Campo del Moro)

Metro: ? pera

T: +34 91 454 88 00

Madrid

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Dove si trova?

Torna su

 

 

Ostelli Madrid   Ostelli Spagna   Hotel Madrid  Hotel Spagna

Carte de Madrid Karte von Madrid Mapa Madrid    Map of Madrid

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal