Cosa vedere a Amburgo

Advertisement

Cosa vedere a Amburgo - Cosa visitare a Amburgo

 

Lo storico potere mercantile ed economico di Amburgo, una delle maggiori città della Lega Anseatica, ha contribuito allo sviluppo di un gusto estetico simile alle altre grandi città del nord Europa. Molti considerano la cultura di Amburgo molto più vicina a città dell'Olanda e della Danimarca, che alle connazionali tedesche del centro e del sud della Germania. La popolazione di Amburgo è nota per il carattere tranquillo, senza pretese, serio e gentile verso il mondo circostante, ambiente o turista che sia.

Advertisement

Amburgo oggi ha saputo trovare uno speciale equilibrio, mescolando glamour e tradizione, tendenze e sano vivere, un armonia che ha fatto di questa città uno dei posti più frequentati dai tedeschi e dai turisti. Andiamo a conoscerla meglio attraverso le sue attrazioni principali e i monumenti più rappresentativi:

 

Porto di Hafen Amburgo

 

Amburgo è una città portuale e il suo porto è uno dei più grandi al mondo. Ci sono tanti modi per godere del porto di Amburgo, che vanta oltre 800 anni di età: fare un giro in barca, passeggiare lungo la riva, rilassarsi gustando un ottima cena a base di pesce presso uno dei tanti ristoranti con vista, visitare il leggendario museo navale. La Speicherstadt, ha oltre 100 anni ed è il più grande complesso di magazzini di deposito merci esistente al mondo Letteralmente il nome significa la città dei magazzini e ce ne sono davvero molti tra i quali quello della dogana, delle spezie, il marittimo, dell'arte e della cultura afghana. Un tempo destinati al commercio sono diventati sempre più luoghi di divertimento e attività culturali.  Vedi sotto. Da vedere anche la grande costruzione quadrata a cupola, che potete vedere presso gli imbarcaderi di St. Pauli, nasconde i macchinari che azionano quattro grandi ascensori adibiti fin dal 1911 all'ingresso nei sotterranei.

Torna su

Mercato del pesce di Altona (Fishmarkt Hamburg-Altona)

Situato tra la Hexenberg e la Große Elbstrasse

 

Il mercato dei pescatori, il Fischmarkt, si tiene qui la domenica dalla mattina prestissimo fino alle 9.30 circa ed è davvero antico. Risale infatti al 1703 e offre una grande scelta di pesce fresco. Si tratta di un luogo che fa tendenza, con la possibilità comprare buon pesce fresco o mangiarlo, già cucinato in un ristorante al piano superiore con la musica dal vivo. All'esterno trovate il classico mercato con bancarelle che vendono piante, pesce, verdure. Una volta entrati si può mangiare e bere sedendosi ai tavoli. ?un bel luogo di ritrovo per persone di tutte le età anche se non dovete aspettarvi un mercato caratteristico del pesce, altrimenti rimarrete delusi.

Torna su

Magazzini portuali di Amburgo (Speicherstadt)

Area: HafenCity

 

Il complesso di magazzini più antico del mondo ancora oggi così ben conservato, rappresenta forse il simbolo maggiore dell'antica città anseatica. Diciassette magazzini di sette-otto piani situati lungo i canali di Amburgo, in prossimità del porto; un numero enorme, sparso in una superficie di 25 ettari, tanto da essere conosciuta come la "città dei magazzini" (in tedesco Speicherstadt), edifici tutti costruiti nei caratteristici mattoni rossi di laterizio (come comandava la più autentica tradizione anseatica). Un tempo caduti in disuso, sono stati adibiti a musei e aree espositivi, in passato servivano per lo stoccaggio delle importanti merci esotiche provenienti da tutto il mondo. Vennero costruiti nella seconda metà del XIX secolo (1884) in una sezione storica del porto franco tra il Deichtorhallen e il Baumwall. Il loro progetto venne affidato ad un ingegnere locale, Franz Andreas Meyer, il quale a lavoro compiuto riuscì a creare il più grande complesso di magazzini del mondo. All'interno sono ospitati il Museo Specicherstadt, il Museo tedesco della dogana, il Museo delle Spezie, il Museo Marittimo, il Hamburg Dungeon, il Miniature wonderland, il Museo d'Arte e Cultura Afgana. Oltre a ciò che c'è dentro, questi magazzini sono interessanti anche perché hanno un bello stile architettonico (con mattoni, torrette e decorazioni) e offrono la possibilità di godere di scorci insoliti sui canali. La Speicherstadt è ormai integrata nell'Hafencity, il nuovo quartiere di Amburgo pianificato recuperare i tanti edifici portuali non utlizzati.  Si tratta del progetto di riconversione più grande di una zona portuale mai realizzato in Europa. Tutto sembra funzionare con il nascere di parchi, piste ciclabili, panchine sul fiume, palazzi avveneristici. 

 

Miniature wonderland

Kehrwieder 4 Block D

C/O  Speicherstadt (Magazzini portuali di Amburgo)

Trasporti: U-Bahn U3

 

Famosa attrazione è poi il Miniatur Wunderland, un mondo in miniatura fatto con pazienza e precisione. Troverete il modello di ferrovia in scala più grande al mondo e tutto si muove e funziona perfettamente .Gli appassionati di treni in miniatura ameranno il Wonderland di Amburgo! Oltre 4.000 metri quadrati di superficie, 900 treni, 12.000 vetture, 300.000 luci, 200.000 alberi e 200.000 figure umane. Le sezioni includono la Germania meridionale e le Alpi austriache, Amburgo e la costa, America, Scandinavia e Svizzera e tanto altro. La ricostruzione è dettagliatissima e in scala 1:87. Un posto da non perdere per la famiglia in vacanza ad Amburgo!

 

Blankenese, un villaggio davvero sorprendente

 

Infine da vedere, Blankenese, un antico villaggio di pescatori direttamente sul fiume Elba con strade pittoresche, scale ripide, plendidi giardini, una sorprendente vista sul fiume e piccole casette che si stringono insieme. Suggestiva la piazza della stazione con la sua chiesa, il mercato settimanale, negozi carini, buoni ristoranti e caffè. Potete scoprirla anche da un'altra prospettiva facendo una gita in battello.

Torna su

Municipio di Amburgo (Hamburger Rathaus)

Rathausmarkt 1

Area: centro storico

 

Sede del governo di Amburgo, situato nel quartiere Altstadt nel centro della città, vicino al lago Binnenalster e alla stazione centrale. Costruito 1886-1897, il municipio ospita ancora le originali funzioni governative. L'attuale edificio è stato progettato da un gruppo di sette architetti, guidato da Martin Haller. All'esterno lo stile architettonico è neo-rinascimentale e la superficie totale è di 17.000 mq. La torre è di 112 metri e la cima si raggiunge dopo aver scalato 436 gradini. Il municipio di Amburgo ha 647 camere, sei sale in più di Buckingham Palace di Londra. La piazza dove sorge il municipio ha forma rettangolare ed è chiamata anche piazza rossa a causa del colore dei suoi mattoni.

 

Kunsthalle Amburgo

Glockengießerwall

Area: Glockengiesser

Trasporti: U-Bahn  Hauptbahnhof

 

Il museo d'arte più importante del nord della Germania e museo leader della città di Amburgo. Ha riaperto le porte dopo i lavori di ristrutturazione del 2006 con nuove prospettive e approcci innovativi all'arte. Tantissime opere in mostra, dal Medioevo fino ai giorni nostri. L'obiettivo principale del Kunsthalle è quello di educare all'arte, con particolari tesori in 'vetrina'. Le mostre sono in costante evoluzione e favoriscono l'introduzione a nuove forme d'arte. Sono inclusi vari capolavori di Rembrandt, Caspar, Munch. Assicuratevi di vedere la pala d'altare dipinta per la chiesa di S. Petri nel 1379 dal Maestro Bertram, primo pittore di Amburgo e uno dei principali maestri del XIV secolo tedesco.

Torna su

Museo di Storia di Amburgo (Hamburgmuseum)

Holstenwall 24

Trasporti: U3 per St Pauli; bus 112 per 'hamburgmuseum'

 

Conosciuto ufficialmente come Museum für Hamburgische Geschichte, questo museo offre una descrizione dettagliata della città di Amburgo dall'VIII secolo al XX secolo. Vengono utilizzati modelli in scala per illustrare la forma mutevole del famoso porto della città. In esposizione troviamo anche ricostruzioni di vari ambienti tipici, come la casa di un commerciante del XVII  secolo o un tipico rifugio antiaereo della Seconda guerra mondiale. L'edificio principale è stato  progettato da Fritz Schumacher e costruito tra il 1914 e il 1922. Il museo prende inoltre parte alla Lunga notte dei Musei di Amburgo, un evento culturale a cui partecipano diversi musei e istituzioni culturali della città, in un percorso durante il quale gli stabilimenti restano aperti fino a tarda sera.

Torna su

San Paolo (Reeperbahn) Quartiere a luci rosse di Amburgo

Trasporti: U-Bahn St. Pauli; S-Bahn Reeperbahn; bus: 36, 37, 112

 

Il quartiere a luci rosse di Amburgo, a est del centro della città, nella zona di St Pauli, è diventato una delle prime attrazioni turistiche della città. La Reeperbahn (strada della corda) è così chiamata proprio per le corde usate per l'attracco delle navi nel porto. Per tradizione l'area, che nulla ha da invidiare alla controparte di Amsterdam, è una via di mezzo chilometro e qualche viuzza traversa, piena di luci rosse e 'signorine' civettuole, bar, ristoranti e strutture d'intrattenimento erotico. Per saperne di più leggete la nostra sezione appositamente dedicata al Reeperbahnn. All'interno del quartiere è situato anche il Museo Erotico di Amburgo (Nobistor 10A), la cui visita è limitata a persone di età superiore 16 anni.

Torna su

Giardini di Planten un Blomen

Area: Dammtor

 

Al centro di Amburgo troviamo un oasi di prati verdi e alberi, fiori e i colori tipici delle stagioni, e poi ancora fontane e tantissime persone che amano rilassarsi in mezzo alla natura. È possibile passeggiare per il giardino giapponese e gustare le collezioni di fiori tropicali e intrattenersi nella casa del tè, mentre i bambini si entusiasmano tra attrazioni, giochi, pony, mini-golf e una pista di pattinaggio-roller. Ci sono anche concerti e spettacoli teatrali in base a dei regolari programmi stagionali.

Torna su

Chiesa di San Michele (St. Michaeliskirke)

Englische Planke

 

La chiesa di St. Michaelis nasce come una chiesa umile e piccola, successivamente ingrandita nel  1600. Il grande edificio odierno risale al 1647. Come molte altre importanti costruzioni in  Germania, la chiesa subì gravi danni dai bombardamenti nella seconda guerra mondiale, ma venne sapientemente ricostruita nel dopoguerra. Oggi si ammira in tutto il suo stile Barocco e la visita si concentra in particolare per le tombe presenti nella cripta,  Johann Mattheson (compositore e lessicografo) e Carl Philipp Emanuel Bach (compositore e figlio del più famoso Johann Sebastian). Non si perda la vista panoramica visibile dall'alta storica torre (82 metri), simbolo di Amburgo e punto fermo degli antichi marinai in rientro nel paese.

Torna su

Museo dell'Emigrazione Ballinstadt

Veddeler Bogen 2

Trasporti: S3 e S32 per Amburgo Stazione centrale

 

Tra il 1850 e il 1939, più di 5 milioni di persone provenienti da tutta Europa  passarono da Amburgo per emigrare verso il Nuovo Mondo, le Americhe. Il complesso museale "Ballinstadt" ricrea oggi questo viaggio che ha cambiato la vita di singoli ma anche di intere nazioni, muovendo il mondo verso nuovi sviluppi economici, sociali, urbani. Una vasta esposizione interattiva (in inglese e tedesco) ripercorre il cammino di famiglie attraverso lo studio delle liste originali dei passeggeri e la più grande banca dati genealogici di tutto il mondo.

Torna su

Alsterarkaden

Area: centro storico

 

Amburgo è famosa per i negozi esclusivi e l'elegante Alsterarkaden diventerà uno dei luoghi più interessanti per il vostro shopping. Le arcate storiche, ispirate all'architettura veneziana e illuminate da lampade in ferro battuto durante la sera, vi guideranno lungo i canali alla piazza principale di Amburgo e il suo municipio Rathaus, riccamente decorato.

Torna su

Quartiere di Mönckebergstraße

 

La zona ad ovest della stazione ferroviaria centrale di Amburgo è principalmente una zona commerciale caratterizzate da strade come Spitalerstraße e Mönckebergstraße, che portano ambedue al municipio Rathaus di Amburgo. Vicino alla Mönckebergstraße si trovano le chiesa St. Jacobi (nella Jakobikirchhof) e la chiesa di St. Petri (nella Bergstraße), due delle chiese principali. Accanto alla St. Petri, troviamo la Hubelhaus risalente agli inizi del XX secolo come la maggior parte degli edifici intorno, nonostante appaia molto più antica. Sul lato opposto della strada, è possibile vedere gli scavi attualmente in corso, della piccola fortezza di Hammaburg, eretta nel IX secolo e dalla quale la città ha presso il nome.

 

Elbtunnel (Tunnel sotto il fiume Elba)

 

?un tunnel che passa sotto il fiume usato nel tardo pomeriggio da pedoni e persone in bicicletta. Collega  il quartiere St. Pauli con due gallerie parallele alla zona industriale di Steinwerder.  Fu costruito nel 1911 per permettere ai lavoratori del porto di muoversi agevolmente, e al coperto, e raggiungere la zona industriale sull'altra riva del fiume Elba. Una volta arrivati dall'altra parte del fiume si gode di una bella vista sulla chiesa di San Michele, sul veliero "Rickmers Rickmer" e sulle banchine d'imbarco. Durante l'attraversamento l'atmosfera è davvero "vintage" e si possono scattare belle foto molto particolari. ?molto bello attraversarlo al tramonto e vedere una volta dalla parte opposta la città colorata dalle luci della sera. 

Dialog im dunkeln (diaologo nel buio)

 

Si tratta di un'attrazione molto visitata in città. L'idea è semplice: far condurre da una guida cieca i visitatori, portandoli a sperimentare le situazioni quotidiane che un non vedente deve affrontare.  Queste situazioni comuni sono vissute in mod del tutto diverso se privati della vista. I ruoli s'invertono e chi non vede da sicurezza e orientamento a chi accompagna. Un modo efficace e divertente per sensibilizzare le persone.

 

Cimitero di Ohlsdorf

Mezzi pubblici per arrivare U1 blu o S1 verde

 

Un vero e proprio monumento culturale, visitato da oltre un milione di visitatori ogni anno. Tanti sepolcri storici, oltre 800 le sculture, imponenti gli spazi verdi, oltre 400 ettari in tutto, 2000 panchine dove sedersi, con oltre 230 mila sepolture, delle quali oltre 50 mila sono vittime di guerra. Per finire 15 laghetti e 17 km di rete stradale percorse dagli autobus 270 e 170. All'entrata pedonale (U-Bahn - Ohlsdorf) e presso il centro informazioni Fuhlsbüttler Str. 756, c'è un servizio informazioni dove potete prendere una cartina gratuita del cimitero per orientarvi.   

Zoo di Amburgo


Consigliato alle famiglie lo zoo che merita una visita approfondita. ? molto ben tenuto, gli animali vivono in ambienti che cercano di simulare quelli di provenienza. Le parti più apprezzate sono quella che ospita pinguini, orsi, foche e trichechi e la parte tropicale, con il grande acquario.

 

Zone verdi dove stare all'aria aperta- Aussenalster e Alster


In città trovate il Alster enorme, con tanto verde curato intorno e comodi moli per stare vicino all'acqua e godersi la natura. L'Aussenalster è invece una striscia di acqua ideale per le attività all'aria aperta, la canoa, le escursioni in barca e i picnic in estate. Se vi capita, fate in questi luoghi una passeggiata la domenica mattina per un immersione nella vita locale, nonché per scattare qualche bella foto ricordo.


Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Altri articoli simili di città tedesche:

 

 

Torna su

 

Ostelli Amburgo  Ostelli Germania

Carte d'Allemagne    Karte von Deutschland   Mapa  Alemania  Map of Germany

Carte de Hambourg     Karte von Hamburg   Mapa Hamburgo   Map of Hamburg

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal