Riga e l'architettura Art Nouveau

Adv.

Riga e l'architettura Art Nouveau

 

Riga è famosa per la grande quantità di edifici  "Art Nouveau" che possiede. Questi si trovano principalmente nel centro della città (Centrs) che anche per questo è entrata a fare parte dei siti UNESCO patrimonio dell'umanità per la sua incomparabile bellezza. Più di 750 edifici che noi italiani chiameremo "Liberty" (più di un terzo della zona centrale) popolano varie parti di questa città e anche interi quartieri appartengono a questo stile.

Riga e l'archiitettura Art NouveauLo stile è stato chiamato in modo differente in varie parti d'Europa, Jugendstil (stile giovanile), nei paesi gli lingua tedesca, deve il suo nome alla rivista "Die Jugend" di Monaco, che diffuse e divulgò questo stile che cercava di dare espressione plastica agli oggetti di uso quotidiano; in Spagna è stato chiamato "Modernista" e ne è un esempio lampante la Barcellona di Gaudì e altri grandi architetti catalani; in Italia come detto lo conosciamo come "Liberty". Oltre a Riga, l'Art Nouveau si sviluppò in molte città europee oltre quelle citate come Parigi, Berlino, Vienna, Cracovia, Mosca e San Pietroburgo, Milano, Roma, Lucca, Palermo etc.

I primi esempi di questo stile risalgono all'inizio del XX secolo e sono catalogati come eclettici decorativi, che utilizzano asimmetrie, ornamenti simbolici e dettagli tratti dalla natura. La figura femminile come simbolo di bellezza è predominante ed è presente in molte delle facciate di questo stile.

Riga possiede alcune varianti dell'architettura Art Nouveau:

Riga e l'archiitettura Art NouveauIl razionalista o perpendicolare, che enfatizzava la composizione verticale. Questa corrente apparve dal 1906 in poi, sostituendosi a motivi romantici. L'immagine artistica dell'edificio si caratterizzava per l'enfasi posta sulla composizione verticale della facciata, che comprendeva aperture, rilievi ed elementi proiettati all'esterno del volume della facciata e che collegavano più piani.

Riga e l'archiitettura Art NouveauIl Romanticismo nazionale, che incorpora motivi tradizionali e l'uso di materiali naturali. Dopo la rivoluzione del 1905 e fino al 1911, sono stati inclusi elementi tipici dell'architettura lettone, come soffitti inclinati, volumi massicci, monumentalità, uso del legno e l'inclusione di ornamenti etnografici tipici del folklore locale. Eižens Laube e J?nis Frīdrihs Baumanis sono considerati pionieri di questa tendenza architettonica nazionalista.

Molti dei migliori esempi di questo attraente stile architettonico si trovano nelle vie (ielas) Elizabetes e Alberta, nel cosiddetto distretto delle ambasciate, e sono firmati dall'architetto Mikhail Eisenstein, padre del famoso regista russo Sergey Eisenstein (noto per La corazzata Potëmkin). Spiccano anche gli architetti Konstantin Pēkšens e Bockslaff Wilhelm.

Questi sono i principali luoghi di interesse per trovare il 'art nouveau' a Riga:

Elizabetes iela

Elizabetes iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauNumero 10a e 10b (Mikhail Eisenstein, 1903). Gli edifici sono decorati con ornamenti d'arte insolitamente sontuosi. Il motivo della molla di lamina intrecciata in diversi elementi decorativi del 10° edificio ricorda il luogo di lavoro di Eisenstein quando era a capo della Direzione Generale del Traffico della provincia di Livonia. Particolarmente degni di nota nell'edificio 10b sono la composizione di maschere, pavoni, teste scultoree e figure geometriche sulle cornici superiori della facciata e le aree blu della facciata al primo piano. C'è anche una scala sontuosamente decorata.

Numero 13: La facciata di questo edificio ha meno ornamenti rispetto ad altri della zona e un uso corretto dello spazio, che illustra il principio dell'amor vacui (amore per lo spazio).

Numero 23: L'edificio presenta sculture antropometriche e un frontone con il motto "Labor vinvit omnia", che ricorda l'architetto Martins Nuksa.

Numero 33: Questo primo edificio in stile art nouveau è opera ancora di Mikhail Eisenstein, uno dei principali sostenitori di questa eclettica tendenza, e si ispira all' architettura storicista.


Vilandie iela

Vilandie iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauNumero 10: Questo incredibili edificio venne costruito da Konstantin Pēkšens nel 1908. Si tratta di un edificio dallo stile Art Nouveau romantico  nazionale con facciata asimmetrica, rifinito in gesso con la presenza di vari colori e forme. Tra i momenti e i suoi temi salienti ricordiamo le storie classiche, come la danza delle fanciulle con ghirlande e uva. L'ingresso all'edificio ha la forma di un buco della serratura.

Strēlnieku iela

Strēlnieku iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauNumero 2: Il disegno relativamente sobrio di questo edificio esemplifica lo stile "Art Nouveau perpendicolare". Comprende dettagli ornamentali integrati nella struttura, come i cereali intagliati nella parte superiore.

Numero 4a: Questo eclettico edificio 'art nouveau' include simboli di vittoria come le fanciulle con corone e le aquile. E' abbagliante con la sua abbondanza di ornamenti che mescolano la disposizione delle figure in stili storici con varie combinazioni di motivi liberty. È stato progettato da Mikhail Eisenstein e ora ospita una scuola privata.

Alberta iela

Alberta iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauNumero 4: Di Mikhail Eisenstein (1904), mostra lo stile eclettico più elegante e artistico originale dell'edificio liberty. L'occhio è attratto dalle tre teste di Medusa poste sopra il cornicione con la bocca aperta al centro di un urlo (un motivo simile è stato usato nel padiglione della Secessione di Vienna). La facciata è ricca di figure di aquile e leoni e rilievi di leoni alate. Il rilievo delle ali della testa di una donna al centro dell'edificio simboleggia il sole e la protezione. I leoni sono rari nell' artnouveau, ma in questo edificio eclettico appaiono con le ali, rivelando il loro tradizionale legame con il sole.

Numero 11: Costruita con pietra naturale, è un buon esempio di romanticismo nazionale. Le finestre sono sporgenti e sembrano finestre a torretta.

Alberta iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauNumero 12: Questo edificio corrisponde al Museo dell'Art Nouveau (Jugendstila muzejs) che ha aperto le sue porte nel 2009. Si trova nell'ex appartamento dell' architetto dell' edificio, Konstantin Pēkšens (1859-1928) che visse qui intorno al 1900. All'esterno spiccano gli elaborati balconi e la torre d'angolo. La scala interna conduce al quinto piano con magnifici dipinti che ornano il soffitto. L'interno è arredato come sarebbe stato quando Konstantin Pēkšens viveva qui, anche se pochi pezzi sono originali.

In questa strada sono anche notevoli i palazzi ai numeri 2a e 8.

Numero 13: Si tratta di un edificio del 1904 che oggi ospita la Scuola Superiore di Legge di Riga, completamente restaurata. Le figure femminili che decorano questo edificio mostrano emozioni diverse.

Altri luoghi

Alberta iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauAlcuni dei migliori esempi di edifici Art Nouveau sono in centro, ma ci sono molti edifici eccellenti altrove nella città. Per esempio, nella Città Vecchia in Kaleju iela 23, si trova un edificio con il portale ad albero, e in Audeju iela 7, si trova il più antico edificio Art Nouveau della città progettato dagli architetti Alfred Aschenkampff e Max Scherwinsky nel 1899.

Altri esempi sono:
Audeju iela 9 (Vecchia Riga, K. Pēkšēns, 1900). L'edificio ha un motivo interessante, tipico dell' art nouveau, che simboleggia il fiorire di una nuova vita.

Alberta iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauTeatra iela 9 (Vecchia Riga, H. Scheel e F. Scheffel, 1903). Questo edificio è ornato da personaggi mitologici, Atena e Ermes. L'edificio è coronato da figure che reggono una sfera in vetro e zinco illuminata di notte.

Valnu iela 2 (Vecchia Riga, E. Friesendorff, 1911). Questo edificio attira l'attenzione con il suo portale d'ingresso con espressive modanature scultoree. Forge di rame di figure dell'antica mitologia greca, Asclepio (dio della guarigione) e la Moira Atropo (dea del destino) simboleggiano il corso della vita umana, del benessere e del lavoro.

Alberta iela - Riga e l'archiitettura Art NouveauSmilsu iela 2 (Vecchia Riga, 1902). L'edificio è uno dei più bei esempi dell'architettura art nouveau di Riga: la facciata è ornata da un'immagine di pavone, uno dei simboli della bellezza e della fiducia in se stessi nell'art nouveau. L'erma (pilastri sormontati da una testa) sotto la finestra ad arco è considerata l'immagine femminile più bella dell'architettura art nouveau di Riga.

Smilsu iela 8 (Vecchia Riga, H. Scheel e F. Scheffel, 1902). Un edificio riccamente decorato con maschere, creature ibride, elementi vegetali. Entrambi i portali sono decorati con l'immagine del liberty tipico di una donna triste con gli occhi chiusi. L'ornamento nell'atrio d'ingresso è considerato dagli esperti un classico esempio di forme d'arte ornamentale "nouveau".

Terbatas iela 15-17 (Centr,  K. Pēkšēns, 1905). L'edificio è uno dei primi esempi di romanticismo nazionale a Riga, con una figura espressiva e una finitura architettonica fatta di materiali diversi.

Brivibas Street 47 (Centrs, E. Laube, 1909). Un eccezionale monumento del romanticismo nazionale, con una composizione dinamica della massa, finestre ad arco disposte a diverse altezze, tetto scosceso, timpani alti e a forma di cono e cornici superiori agli angoli.

Ci sono magnifici esempi di romanticismo nazionale anche in A Caka iela 26 e diversi edifici impressionisti ad Hamburgas iela.

 

 

Torna su

 

Ostelli Riga   Ostelli Lettonia   Hotel Riga   Hotel Lettonia

Carte Lettonie    Karte von Lettland   Mapa Lettonia    Map of Latvia

Carte Riga       Karte von Riga       Mapa Riga     Map of Riga

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal