Highgate Cemetery

Advertisement
Sei qui: Cosa vedere a Londra >

Highgate Cemetery

 

L'Highgate Cemetary (vedi Mappa) è un luogo davvero suggestivo. La parte settentrionale di Londra, quella che dalle banchine sulla sponda nord del Tamigi si districa fra quartieri finanziari, residenziali e poi villaggi e campagna fino agli aeroporti di Luton e Stansted, è storicamente considerata la più ricca e benpensante della città. All'epoca della regina Elisabetta I, nel XVII secolo, ospitava le ricche abitazioni della nobiltà mentre dall'altra parte sorgevano i primi sporchi e rumorosi teatri a cielo aperto (gli stessi in cui recitava Shakespeare, per intenderci).

Advertisement

Highgate CemeteryNel XIX, quando sul trono sedeva Vittoria, i cittadini borghesi pianificavano fra Buckingham Palace e Tower bridge la loro monumentale capitale perfetta mentre a Southbank e London Bridge i proletari della prima rivoluzione industriale dormivano in palazzi popolosi quanto un intero villaggio. Ecco perché, quando nel 1879 le autorità cittadine decisero di costruire sette cimiteri lontani dal centro per eliminare il rischio di infezioni, il più importante ed esclusivo venne progettato ad Highgate.

 

Highgate CemeteryHighgate Village è uno dei tanti paesini satelliti che nel corso degli ultimi decenni sono stati inglobati dalla Grande Londra. Oggi, come molti altri nella stessa area della città (Hampstead Village, Kentish Town), è considerato uno dei quartieri più benestanti, ambito da chiunque voglia godere della tranquillità di un'area maggiormente residenziale senza però allontanarsi più di tanto dal centro. La sua High Street, la strada principale che taglia il villaggio, pullula di cafè e ristoranti alla moda, i cui tavolini sono occupati da giovani ben vestiti e distinti signori di mezza età intenti a sorseggiare il loro the in tutta calma. E' strano (e abituale) notare che fra di essi compaiono di tanto in tanto individui di tutt'altro genere, vestiti in lunghe silouette di pelle nera o spartane t-shirt rosse con impressi i simboli di falce e martello. I primi attraversano la Highstreet per discendere Highgate Hill (la collina su cui sorge il quartiere) in direzione della fermata metro di Archway, mentre quelli vestiti di rosso attraversano un cancellino limitato da una siepe ed entrano nel bel Waterlow Park, puntando verso l'uscita che da su Swain's Lane. Il luogo al quale sono diretti è il medesimo, ma le ragioni che li spingono alle visita sono ben differenti.

 

Terminato l'attraversamento del parco o discesa metà dell'impervia e strettissima Swain's Lane troveranno infatti un monumento carico di memorie e di significato, che per la comunità dark/goth è culla del personaggio più rappresentativo del genere, e per i giovani comunisti tomba del padre dei loro ideali.  Highgate Cemetery, come già accennato, fu costruito nel 1879 assieme ad altri sei cimiteri in un progetto ("The Magnificent Seven") destinato a dismettere i cimiteri di quartiere per riunire le salme in punti specifici organizzati allo scopo, fuori dal tessuto cittadino.

 

Fino ad allora, infatti, le sepolture avvenivano direttamente sul suolo delle chiese, nel prato circostante o nei loculi predisposti sotto le fondamenta, causando odori spiacevoli e rischio di epidemie per l'intera popolazione cittadina. Destinato ad ospitare facoltosi membri della società in epoca vittoriana, il cimitero di Highgate fu pianificato in modo da rendere gradevole la visita dei parenti attraverso l'implementazione di passaggi coperti, aperture neoclassiche e monumentali spiazzi immersi nella natura. Un parco silenzioso dove le salme potevano riposare tranquille, e di grande interesse artistico, con tre edifici successivamente catalogati grade I, due grade II+ e più di sessanta grade II nella lista delle opere protette e segnalate per il particolare valore storico/artistico. Attualmente il cimitero è diviso fra West Wing, la più antica e chiusa al pubblico nel 1975, e East Wing, aperta nel 1854 e tuttora in servizio. Le vicende delle due diverse sezioni sono differenti come le ragioni per cui entrambe attirano tanti visitatori.


L'ala ovest è uno splendido esempio di cimitero monumentale gotico, il migliore in Europa e probabilmente nel mondo. Abbandonato per sei anni dopo la chiusura e successivamente preso in carico dalla Friends of Highgate Cemetery Association (FOHC), mantiene intatto l'indubbio fascino anche grazie all'opera di volontari e della stessa FOHC, che ha optato per la conservazione fedele dell'area com'era prima della chiusura, evitando interventi invasivi e lasciando proliferare la natura quanto più possibile attorno alle lapidi. Come risultato, il terreno collinoso della West Wing (ala ovest) ospita alberi secolari, più di cento qualità di piante e fiori selvatici, varie specie di uccelli, insetti rari e una colonia di volpi rosse.

 

Anche se il cimitero in sé è considerabile un unico grande monumento a cielo aperto (catalogato parco grade II+ successivamente all'opera del FOHC), particolare interesse suscitano il Lebanon Circle, un semicerchio di urne neoclassiche posto appena dopo l'entrata del cimitero, l'Egyptian Avenue, suggestivo passaggio coperto fra colonne egizie e le Terrace Catacombs, alla sommità della proprietà cimiteriale. Le leggende su qust'ala dell'Highgate Cemetery si sprecano: accanto a quelle incentrate sulle singole tombe (tutte bellissime, inclusi i numerosi mausolei) abbiamo quelle che parlano del cimitero come area abitata da fantasmi e vampiri; l'affermata opinione secondo cui Bram Stoker avrebbe tratto da questo luogo l'ispirazione per il suo Dracula ne fa luogo di visita preferito dai cultori del genere.


La East Wing invece, pur conservando notevoli esempi di gotico e scorci di naturalezza selvatica paragonabili a quelli della West Wing, è più nuova, ampia e pianeggiante.

 

Marx, Highgate CemeteryDei nostri due gruppi di visitatori, troveremo qui in maggioranza quelli con le maglie rosse e le barbe incolte, impegnati a seguire i cartelli che portano alla tomba del padre del Marxismo e ispiratore del Comunismo, Karl Marx. La vicenda dell'attentato bombarolo verificatosi ai suoi danni nel 1970 è ancora sulla bocca dei residenti del Villane.


Altri ospiti celebri, divisi fra East e West Wing, sono: Michael Faraday, George Eliot, Alexander Litvinenko, Henry Moore, Thomas Sayers.


Nel cimitero sono inoltre custodite le salme di 6 sindaci di Londra, 48 membri della Royal Society e 18 Accademici Reali.


La West Wing è visitabile soltanto con guida (consigliato a chi possiede buona padronanza della lingua inglese): tour infrasettimanale alle ore 14:00 da Marzo a Novembre, ogni ora, dalle 11:00 alle 16:00 (15:00 Novembre-Marzo) il sabato e la domenica. 5 sterline il costo del tour, che dura circa un'ora, per gli adulti, 1 per bambini da 8 a 16 anni, solo accompagnati. L'entrata alla East Wing è aperta dalle 10:00 (11:00 nel week-end) alle 17:00 (16:00 novembre-marzo) e costa circa 3 sterline per adulti, libera per ragazzi fino a 16 anni.

 

Per arrivare a Highgate Cemetery: metro Archway, sulla Northern Line e salire per Highgate Hill per Waterlow Park o bus 271/210/143 direzione Lauderdale House. Arrivati al parco, attraversarlo fino all'uscita in Swain's Lane, adiacente al cimitero.

Articolo di Paolo Borile per Informagiovani Italia

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

Dove si trova?

 

 

Torna su

 

Ostelli Londra      Auberges de Jeunesse a Londres    Ostelli Inghilterra

Carte de la Grande Bretagne   Karte von Großbritannien   Mapa Gran Bretaña   Map of Britain

Carte de Londres     Karte von London       Mapa Londres   Map of London

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal