Come visitare il Museo del Prado di Madrid

10 Consigli su come visitare il Museo Prado di Madrid  

 

Il Museo del Prado, uno dei musei più belli e importanti al mondo, è un'immancabile appuntamento culturale per tutti coloro in visita a Madrid. Al suo interno, una delle più belle collezioni al mondo d'arte europea, risalente al XII al XIX secolo, e senza dubbio la migliore collezione d'arte spagnola esistente. Diventerete uno degli oltre 2 milioni e 600 mila visitatori che ogni anno si aggirano lungo i 41 995 m² di superficie in ormai quasi due secoli di storia. In mezzo a tanti numeri, vediamo come organizzarvi la visita nel miglior modo possibile, soprattutto se avete dei bambini al seguito (o anche dei nonni magari, o degli amici un po' stanchi).

 

1. Come acquistare il biglietto del Museo del Prado

 

Il Museo del Prado è a pagamento (€16 euro per un biglietto individuale, nel 2016) ma gratis in alcune momenti della giornata (vedi di seguito). Il biglietto può essere acquistato sul posto oppure online o telefonicamente (902 10 70 77). Ci sono tre biglietterie al Museo Prado, consigliamo si scelga quella alla Puerto de Goya. Online è possibile prenotare il biglietto in anticipo al giorno della visita, con un supplemento gratuito per alcune mostre temporanee in programma in un dato periodo. Gli acquisti online e telefonici sono soggetti ad una ricarica di 0,90 € per spese di gestione. Al 2016 il biglietto singolo presenta un costo di €16 euro, prezzo ridotto (€8 euro) per gli oltre 65 anni, famiglie, giovani in possesso di specifiche tessere. Il museo è gratuito per tutti i minori di 18 anni, per gli studenti tra i 18 e i 25 anni e per i visitatori con disabilità. L'ammissione generale con guida ufficiale ha un costo di €25 euro. I gruppi (6+) devono prenotare con anticipo i biglietti per poter usufruire di uno sconto.

 

2. Come entrare gratis al Museo del Prado

 

Il museo è aperto dalle 10.00 alle 20.00 e fino alle 19.00 la domenica. L'entrata gratuita è dalle 18.00 alle 20.00 dal lunedì al sabato, e dalle 17.00 alle 19.00 la domenica. Le mostre temporanee sono sempre a pagamento, ma sono a metà prezzo negli orari di apertura gratuita del museo. Il museo è gratuito per tutti i minori di 18 anni, per gli studenti tra i 18 e i 25 anni e per i visitatori con disabilità. Giorni dell'anno ad ingresso gratuito sono: il 12 ottobre (Columbus Day, la festa di Colombo, in spagnolo Fiesta Nacional de España), il 19 novembre (anniversario del Museo Nacional del Prado), il 6 dicembre (Día de la Constitución), 2 maggio (Fiesta de la Comunidad Madrid), il 18 maggio (Giornata Internazionale dei Musei). Attenzione, il museo è molto frequentato in questi giorni (così come il fine settimana, meglio scegliere un giorno settimanale).

 

3. Vantaggi e opportunità culturali

 

La carta (tarjeta) Paseo del Arte, ha un costo di €28,80 euro ed è pari ad uno sconto del 20% sul biglietto d'entrata dei tre musei più importanti di Madrid: Museo del Prado, Museo Thyssen Bornemisza, Museo Reina Sofia. Da diritto ad una visita annuale.

 

4. Scegli da dove entrare

 

Evita le code o azzera i tempi di attesa per entrare al museo del Prado. Ci sono tre ingressi: Puerta de Velasquez (l'ingresso principale al museo in Paseo del Prado) / Puerta de los Jerónimos - Puerta de Goya (in Calle Felipe IV) (entrare qui se avete i biglietti per mostre temporanee) / Puerto de Murillo (in Plaza de Murillo) (ufficialmente per gruppi prenotati solo, ma se si dispone di biglietti singoli provate ad entrare da qui. Ne vale la pena in quanto le file sono molto più brevi. Da questo ingresso si arriva alle gallerie scultura classica e Rinascimento italiano).

5. Come organizzare la visita

 

Il museo è molto grande, quindi munitevi di una mappa. Le trovate gratis (anche in italiano) presso tutti gli ingressi principali. Tutte le sale sono numerate da 1 a 102, in numeri romani. Consigliamo l'audio-guida, anche in italiano (€4 euro per la collezione generale, fino a €6 euro ad includere quelle temporanee). Sono disponibili delle audio-guide speciali per i bambini dai 5 ai 12 anni, al momento solo in spagnolo e inglese. Sono disponibili guide LSE (lingua dei segni spagnola). Le ore di massimo afflusso di visitatori sono tra le 11:00 e le13:30

 

6. Cosa vedere al Museo del Prado (le opere da non perdere)

 

Da Caravaggio a Goya, da Raffaello a Velasquez, cosa non mancare al Museo del Prado? Una breve lista può aiutare il visitatore. Las Meninas di Velazquez, La deposizione della croce di Van Der Weyden, L'Annunciazione del Beato Angelico, Il Trionfo della Morte di Bruegel, Il Giardino delle Delizie di Bosch, Davide e Golia di Caravaggio, L'Andata al Calvario di Raffaello, Il Cardinale di Raffaello, Ritratto di Carlo V a cavallo di Tiziano, Le Tre Grazie di Rubens, La fucilazione del 3 maggio di Goya, Maja vestida e Maja desnuda di Francisco Goya, tra le sculture del Prado (testa di Romano Diàdoco, La " Venere" attribuita a Bartolomeo Ammannati e tanti altri ancora.

 

7. Regole e divieti

 

?vietato scattare fotografie o video nelle gallerie del museo / Borse, zaini o pacchi di dimensioni superiori a 40x40cm (usare i singoli armadietti nel guardaroba) / ombrelli o oggetti appuntiti (devono essere conservati nel guardaroba) / cibo e bevande (non sono ammessi all'interno (vai al Café Prado) / passeggini o carrozzine sono disponibili presso uno degli ingressi del Museo (propri passeggini e carrozzine devono essere chiuse) / uso di sedie pieghevole devono essere autorizzate dal personale all'entrata.

 

8. Accesso disabilii

 

La visita al Museo è adatta alle persone con disabilità fisiche, ad eccezione di alcune aree collegate all'edificio Villanueva, che rendono l'adattamento difficile a causa delle loro caratteristiche di design (diverse soluzioni sono attualmente in corso di studio). Disponibile servizio di prestito gratuito per sedie a rotelle e bastoni da passeggio nella zona guardaroba. Sono disponibili anche guide e audio guide di servizio per le persone con problemi di udito.

 

9. Arte in azione al Museo del Prado

 

L'accesso alle collezioni del museo da parte di studenti d'arte e pittori professionisti è molto apprezzato e partecipato. Vedrete persone nelle gallerie dipingere copie di capolavori e perfezionare le proprie tecniche. Questa attività è attentamente monitorata dal museo, anche a livello pratico.

 

10. Fermarsi alla caffetteria e allo shop del Museo del Prado

 

Un appuntamento da non mancare, in qualsiasi museo in generale. La caffetteria del Prado è caffetteria e ristorante e offre Wi-FI gratuito (chiude 30 minuti prima della chiusura del museo). Lo shop del museo offre in esclusiva libri, cartoline, poster, e una vasta gamma di articoli e souvenir ispirati alle collezioni d'arte, anche temporanee, così come stampe ufficiali di alta qualità e oggettistica.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Torna su

 

Ostelli Madrid   Ostelli Spagna   Hotel Madrid  Hotel Spagna

Carte de Madrid Karte von Madrid Mapa Madrid    Map of Madrid

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal