Il computer a manovella

Advertisement

sei qui: Articoli informagiovani > Digital Divide > Il computer a manovella

 

PC a manovellaIl computer a manovella, realizzato dall’associazione One laptop for a child e promosso da Nicholas Negroponte del MIT di Boston, è un super-portatile a 100 dollari presentato al Vertice di Tunisi del 2005, che potrebbe essere la chiave per l’alfabetizzazione informatica dei Paesi poveri.

Di piccole dimensioni, è pensato per funzionare in condizioni ambientali diverse da quelle di un ufficio o di un appartamento: oltre al rivestimento anti-urto e anti-polvere, ha una manovella che serve a ricaricare la batteria in assenza di rete elettrica o generatori. Il computer, battezzato " iT", ha uno schermo da 7 pollici a cristalli liquidi, tastiera, mouse, casse per l’audio e sistema operativo Windows Ce.

C’è inoltre chi ha pensato che questo strumento sarebbe più utile regalarlo: la ditta Asiatotal.net Ltd di Hong Kong ha lanciato un piano per distribuire 200 mila computer gratis in Brasile, pagati da un gruppo di sponsor, a persone comunque in grado di pagarsi almeno la corrente elettrica e la connessione a Internet. L’iniziativa potrebbe essere estesa anche a Cina, India e Russia.


 

 

 

 

 

Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal