Hieronymus Bosch. Giardino delle Delizie

Adv.

Hieronymus Bosch. Giardino delle Delizie - Museo del Prado  

 

Dopo oltre cinque secoli che Hieronymus Bosch dipinse il Giardino delle Delizie, gli storici dell'arte rimangono ancora perplessi ed esterrefatti per il modo in cui il pittore olandese sviluppò uno stile così diverso dai pittori fiamminghi di spicco del suo tempo, Jan van Eyck (ca. 1370 / 90-1441) e Rogier van der Weyden ( ca. 1400-1464). Sono solo quaranta i dipinti noti di Hieronymus Bosch; nessuno è datato, e solo sette, tra cui il Giardino delle Delizie, sono firmati.

Anche se il pittore era un cattolico devoto e scelse il formato del trittico spesso usato nelle pale d'altare, il Giardino delle Delizie dispone di immagini che difficilmente sarebbero state accettate all'interno di una chiesa.

 

Hieronymus Bosch. Giardino delle DelizieLa datazione di Il Giardino delle Delizie è incerto, l'opera inizialmente era considerata del periodo giovanile di Bosch. Tuttavia, prove interne, in particolare la rappresentazione di un ananas (un " nuovo mondo della frutta"), hanno in seguito suggerito che la pittura stessa fosse successiva ai viaggi di Colombo per le Americhe, tra il 1492 e il 1504.

Il Giardino delle Delizie è stato registrato in un documento per la prima volta nel 1517, un anno dopo la morte dell'artista, quando Antonio de Beatis, un canonico da Molfetta, descrisse il lavoro come parte della decorazione del palazzo storico dei Conti della Camera di Nassau a Bruxelles . Il palazzo era in una posizione di alto profilo, una casa spesso visitata da capi di stato e personalità di spicco della corte. Una descrizione del trittico nel 1605 lo chiama "fragola dipinta", in quanto il frutto del corbezzolo ha un posto di rilievo nel pannello centrale.

L'aristocrazia della Borgogna olandese venne influenzata dal movimento umanistica. Costoro furono i più probabili committenti di dipinti di Bosch. probabile che il suo principale acquirente e patrono fosse Engelbrecht II di Nassau, che morì nel 1504, o il suo successore Enrico III di Nassau-Breda , il governatore di alcune delle province  asburgiche dei Paesi bassi . De Beatis scrisse nel suo diario di viaggio che "ci sono alcuni pannelli su cui sono state dipinte le cose bizzarre. Essi rappresentano mari, cieli, boschi, prati, e tante altre cose, come le persone che strisciano fuori da un guscio, altri che portano avanti gli uccelli, uomini e donne, bianchi e neri che fanno ogni sorta di diverse attività e pose ". Poiché il trittico fu pubblicamente messo in mostra nel palazzo della Casa di Nassau, era visibile a molti, e la reputazione e la fama di Bosch si diffuse rapidamente in tutta Europa. La popolarità di questo incredibile opera può essere misurata anche dalle numerose copie a olio sopravvissuteo incisione e arazzi commissionati da ricchi mecenati, oltre che per il numero di falsi in circolazione dopo la sua morte. Queste copie erano solitamente dipinte su una scala molto più piccola, e variano notevolmente in termini di qualità. Molte furono eseguite una generazione dopo quella Bosch, e alcuni hanno preso la forma di muro arazzi .


Nel 1566, il trittico servì come modello per un arazzo che pende a El Escorial monastero vicino a Madrid. Alla morte di Enrico III, il dipinto passò nelle mani del nipote Guglielmo il Taciturno , il fondatore della Casa di Orange-Nassau e leader della rivolta olandese contro la Spagna. Nel 1568, tuttavia, il duca d'Alba confiscato l'immagine e lo portò in Spagna, dove divenne proprietà di Don Fernando, figlio illegittimo del Duca d'Alba ed erede, il comandante spagnolo nei Paesi Bassi. Filippo II acquisito il dipinto all'asta nel 1591.

 

Torna a: 10 più importanti capolavori del Museo del Prado

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

 

Torna su

 

Ostelli Spagna Hotel Spagna

Carte de Madrid   Karte von Madrid   Mapa Madrid   Map of Madrid

Carte d'Espagne Karte von Spanien Mapa de España   Map of Spain

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal