Enegia alternativa, energia rinnovabile

Sei qui: Energia pulita > Energia alternativa, rinnovabile

Per energia alternativa si intende un'energia prodotta non impiegando i tradizionali combustibili fossili (carbone, petrolio e gas naturale) ma fonti diverse, rinnovabili. Sono alternative l'energia idroelettrica, solare, eolica, geotermica ma anche l'energia cinetica, quella proveniente dalle maree, dai bio-combustibili come l'etanolo, dall'idrogeno. Le fonti rinnovabili sono inesauribili? Quali sono le fonti alternative più promettenti? 

C alano gli investimenti in carbone e petrolio, crescono quelli in gas naturale ed elettricità, sopratutto nel settore auto (e mobilità in genere) e riscaldamento/condizionamento degli ambienti. Oltre a essere dannosi per l'ambiente, carbone e petrolio, divengono via via meno attraenti per gli investitori in termini economici, mentre di affermano nuove fonti energetiche alternative, destinate a diventare protagoniste nei prossimi anni.

Parliamo di fonti di energia alternativa, intendendo fonti non tradizionali, che si pongono nei confronti dei combustibili fossili, come un'alternativa appunto. 

Energie rinnovabili

Una fonte di energia è rinnovabile quando si rigenera nel breve periodo dopo il suo utilizzo. Il consumo di una fonte rinnovabile non pregiudica le risorse naturali a disposizione dell'uomo in futuro.

Anche il petrolio e materiali come uranio e plutonio (usati per l'energia nucleare) sono in teoria risorse rinnovabili, poiché generate da un processo di formazione naturale. Essendo la durata di questo processo quantificabile in milioni di anni, nella pratica, petrolio, uranio e plutonio non sono fonti rinnovabili. Per energia rinnovabile intendiamo solo quella derivante da fonti di energia che hanno la capacità di rigenerarsi nel breve periodo.

Rinnovabile è diverso da inesauribile

Alcune fonti rinnovabili sono inesauribili, come l'energia solare poiché la Terra viene continuamente irraggiata dal sole. Altre fonti, sono rinnovabili ma esauribili, in pratica si esauriscono se vi si attinge in modo scellerato. L'esempio più classico è il legno, che pur essendo disponibile per l'uomo in grandi quantità, ha un suo ciclo vitale e, se gli alberi tagliati nel corso del tempo, sono superiori a quelli che nascono, l'eccessivo sfruttamento provocherà la riduzione progressiva della foresta e la sua scomparsa.

Principali fonti di energia rinnovabile

Solare

L'energia solare viene usata per la produzione dell'energia elettrica ed è una tipologia di energia economica e a basso impatto ambientale. E' sicuramente una fonte molto usata oggi e lo sarà ancora di più in futuro.  Si parla di solare termico e fotovoltaico. Il primo permette la produzione di acqua calda sanitaria, il secondo permette la produzione di energia elettrica.

In Italia, il solare ha beneficiato di molti incentivi, a livello di installazione di impianti termici e di pannelli fotovoltaici. Il costo dei pannelli è drasticamente sceso nel corso degli anni. Oltre ai pannelli che sono una delle voci principali del costo di un impianto, ci sono da aggiungere i costi per l'inverter, i quadri elettrici, i trasformatori, il costo del lavoro d'installazione.

L'energia idraulica si origina dallo spostamento delle masse d'acqua, fiumi, onde, maree...  vediamo in particolare

Idroelettrica

L'energia idroelettrica prodotta dai corsi d’acqua è molto efficiente e pulita. In paesi dalle particolari caratteristiche, come ad esempio Norvegia, Islanda e Albania, copre una cospicua parte del fabbisogno energetico. Molto promettenti sono le piccole centrali idroelettriche (meno di 10 MW).

Tuttavia, la costruzione di dighe e centrali idroelettriche ha un costo elevato ed è anche un danno/una minaccia per l'ambiente. E' necessario che i progetti di costruzione siano pianificati attentamente e con saggezza, per ridurre le possibilità di danni ambientali derivanti dall'attuazione di tali progetti.

Dalle maree

Tra le energie alternative più promettenti per il futuro guadagna sempre più posizioni l’energia prodotta dalla forza delle maree, capace di generare energia elettrica attraverso un sistema a turbine. L’energia mareomotrice viene ricavata dallo spostamento dell’acqua che le maree causano, ovvero l’alzarsi e l’abbassarsi del livello del mare.

Eolica

Tra le forme di energie alternative del futuro troviamo infine quella eolica, generata dal vento, dallo spostamento continuo delle masse d'aria, destinata ad affermarsi in modo sempre più incisivo soprattutto in Europa.  Può essere trasformata direttamente in energia meccanica, come nel caso dei mulini a vento, oppure per generare elettricità, attraverso le pale eoliche.

Da biomasse

Le biomasse sono risorse organiche, come gli scarti dell'industria agro-alimentare, che possono essere utilizzate come combustibili/carburanti. Sono biomasse piante, alghe marine, rifiuti organici vegetali, legno, rami e legname da ardere, scarti e reflui dell'allevamento del bestiame. Dalle biomasse si può produrre calore attraverso la combustione, o si possono produrre biocarburanti (come dallo zucchero) ad esempio etanolo e bio-diesel.

Geotermica

È l'energia, il calore proveniente dal sottosuolo. La temperatura terrestre difatti è maggiore via via che si va in profondità. In alcune zone, la differenza termica tra gli strati superficiali e quelli sotterranei è maggiore e può essere sfruttata per riscaldare e creare un moto di circolazione naturale dei liquidi. Questa forma di energia prodotta dal nucleo della terra è destinata a durare più a lungo di tutti i combustibili fossili, arrivando a soddisfare quote sempre più importanti del fabbisogno energetico.

Cinetica

Questa nuova forma di energia proviene dal movimento degli esseri umani.
Si potrebbe usare facilmente in palestre e centri commerciali, aeroporti e zone pedonali, dove pavimenti speciali produrranno energia attivati dalla camminata, dal movimento delle persone che li calpestano. In pratica la pressione esercitata sulla superficie del pavimento mette in moto delle bobine che generano watt di elettricità per ogni passo (attualmente circa cinque watt).
Tra i primi progetti realizzati Bird Street a Londra (una traversa di Oxford Street) calpestata continuamente da tantissime persone. Qui i pedoni generano elettricità per l'illuminazione e la raccolta dei dati.

Dall'idrogeno

Nei prossimi anni si prevede di produrre idrogeno esclusivamente attraverso energia solare.

Leggiamo:

Carburanti da rami secchi e paglia con la pirolisi

Fonti rinnovabili: l'Italia rincorre....  

Miscanthus gigante la pianta che da energia

Nucleare, solare, eolico

Energia dagli zuccheri

Energia fatta in casa con la microgenerazione

Condominio Follonica guadagna 1200 € a famiglia con risparmio energetico

Spegni l'energia

Conto energia

Da olio di Colza nessun problema alle auto

L'olio di Colza evaderebbe il fisco, ma intanto la gente muore

Olio di Colza: ne parla il TG3

Olio di Colza: corsa al nuovo carburante, nei negozi va a ruba

Padova: idrogeno dalle alghe

Energia pulita dai rifiuti in Brasile

Carburanti da rami secchi e paglia con la pirolisi

I rifiuti come opportunità

Bloom Box, mini centrale elettrica grande come un frigorifero

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

Torna su

     
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon