Zoo di Berlino

Ann.

Sei qui: Berlino: cosa vedere >

Zoo di Berlino

 

Uno dei più grandi giardini zoologici del mondo, il Zoologischer Garten di Berlino è stato emozionante per milioni di visitatori da quando ha aperto più di 150 anni fa. Quando parliamo dello Zoo di Berlino alcuni di noi ricorderanno il libro e il film di Noi, i ragazzi dello zoo di Berlino, che tuttavia era ambientato nella stazione ferroviaria adiacente allo zoo, la Zoologischer Garten per l'appunto.

Ann.

Zoo di BerlinoLo zoo di Berlino venne costruito per volere di Federico Guglielmo IV dietro un'idea del grande naturalista, esploratore e botanico tedesco  Alexander von Humboldt e di un esploratore e zoologo Martin Lichtenstein. È situato a sud-ovest del Tiergarten, un grande parco pubblico nel centro di Berlino ed ospita oltre 15.000 animali.


Aaperto al pubblico il 1° agosto 1844 per la prima volta nel 1844, lo zoo di Berlino fu costruito grazie ad una donazione elargita dal re di Prussia Federico Guglielmo IV. Il re fornì anche gli animali dal suo serraglio che si trovavano nel parco di Tiergarten per riempire le gabbie e gli habitat aperti allo zoo, che venneprogettato da Peter Lenne. L'acquario aperto nel 1913.

Alexanderplatz Durante la seconda guerra mondiale, l'area dello zoo fu completamente distrutta e solo 91 su 3.715 animali riuscirono a sopravvivere, tra cui due leoni, due iene, un elefante asiatico, un ippopotamo, dieci babbuini, uno scimpanzé e una cicogna nera. Verso la la fine della guerra, lo zoo venne fortificato con la torre antiaerea, una delle ultime aree di resistenza tedesca contro l' Armata Rossa. Dopo le distruzioni la ricostruzione dello zoo puntò su principi più moderni, in modo inserire gli animali in un quadro più vicino possibile al loro ambiente naturale. Il successo ottenuto negli animali che sono riusciti a riprodursi in cattività, tra cui alcune specie rare, dimostra l'efficacia di questi nuovi metodi.


Zoo di BerlinoI panda sono gli abitanti più popolari dello Zoo di Berlino, subito dopo ci sono i lupi bianche canadesi. Il rifugio degli uccelli è uno dei più moderni d'Europa, che vanta più di 500 specie, molte delle quali piuttosto rare. Anche gli orsi polari sono diventati molto popolari recentemente quando Knut, un cucciolo di orso polare rifiutato dalla madre, è stato alimentato da uno dei guardiani dello zoo. Tra le altre specie ben conosciute nel giardino zoologico sono: lupi, gorilla, elefanti, foche, zebre, rinoceronti, leoni, oranghi, giraffe e okapi .

C'è anche un eccellente acquario adiacente allo zoo (è possibile acquistare un biglietto combinato), dove troverete non solo i pesci, ma anche insetti, anfibi e rettili.  Per i più piccoli poi c'è lo Zoo dei Bambini, dove si possono accarezzare gli animali, così come il parco giochi in loco, fornendo un sacco di spazio per correre dopo una lunga giornata di visite turistiche.


Ingressi

 

Zoo di BerlinoLo zoo ha due ingressi, uno si trova al Hardenbergerplatz ed è conosciuto come la Porta del Leone in quanto è fiancheggiata da due piccoli edifici con statue di leoni a riposo. L'altro ingresso, in Budapester Strasse, è fiancheggiato da statue di elefanti, opportunamente conosciuta come la Porta dell'Elefante.

 

Zoo di Berlino

Budapester strasse 34 e Hardenbergplatz

Trasporti: Zoologischer Garten (U2, U9, S5, S7, S75, S9)

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ce ne offri due), così ci aiuterai a scrivere la prossima guida:  Paypal

 

Dove si trova?

 

 

Torna su

Ostelli Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin      Mapa  Berlín     Map of Berlin

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal