Musei a Berlino

Musei a Berlino

 

Statene certi Berlino è la città dei musei. Una boom city, come la definiscono gli artisti d'oltreoceano, sempre pronta a cogliere il meglio. Non sono pochi i galleristi di New York ad aver scelto la capitale tedesca, e soprattutto, la sua east side (la parte est di Berlino), come luogo per aprire spazi espositivi. Un pullulare di idee e realtà differenti che rendono la città luogo prediletto da artisti e amanti dell'arte moderna ma anche antica. Il famosissimo Pergamonmuseum, l'Altes Galerie, la Gemäldegalerie ospitano infatti tesori artistici di tutti i tempi e di tutti i luoghi del mondo.

 

E' a Berlino che nel 1997, una decina di musei decise per la prima volta nella storia, di restare aperti tutta la notte e dare accesso libero e gratuito al patrimonio esposto. Da allora, poco a poco, questa iniziativa si è diffusa in tutta Europa, e oggi sono oltre 120 le città europee che aprono i loro musei il 14 di maggio di ogni anno. Di seguito abbiamo scelto per voi una lista di strutture museali e gallerie d'arte, suddivise per zona, da ammirare tra una birra e un caffé, magari seduti allo Strandbad Mitte o presso la Rykestrasse.

 

Un consiglio, grandi musei a parte, non perdetevi la zona di Brunnenstrasse, tra i quartieri di Mitte e Prenzlauer Berg, dove troverete veramente di tutto, tra gallerie vintage e negozi di tendenza. E poi Kockstrasse, Oranienstrasse (non lontano dal famoso Checkpoint Charlie), fino ad arrivare alla Hambuerger Bahhof, la vecchia stazione ferroviaria, rinnovata. 

Musei nella zona Mitte

Musei nel quartiere Charlottenburg

Musei nel quartiere Friedrichshain

Musei nel quartiere Kreuzberg

Elenco musei di Berlino in ordine alfabetico

 

Zona Mitte

 

 

Museumsinsel (Isola dei Musei)  Tra il fiume Spree e il Kupfergraben

Quartiere Mitte

U-Bahn U6 (Friedrichstraße)
S-Bahn S1, S2, S25 (Friedrichstraße); S5, S7, S75, S9 (Hackescher Markt)
Tram M1, 12 (Am Kupfergraben); M4, M5, M6 (Hackescher Markt)
Bus TXL (Staatsoper); 100, 200 (Lustgarten); 147 (Friedrichstraße)

Un intero quartiere dedicato ai musei, ne troviamo ben cinque, famosi in tutto il mondo. Il patrimonio artistico qui ospitato è inestimabile, tanto che l'UNESCO nel 1999 ha dichiarato l'intero complesso Patrimonio dell'Umanità. Vi troviamo all'interno i seguenti musei:

 

Altes Museum (Museo Vecchio)

 

Altes MuseumCostruito nel 1830 in stile neoclassico, secondo il progetto dell'architetto Karl Friedrich Schinkel, fu il primo ad essere costruito nell'Isola dei Musei e primo museo pubblico della Prussia. La struttura in se è grandiosa e il colpo d'occhio di grande effetto, visto l'ampio colonnato greco che si staglia sul Giardino di Lustgarten. Al suo interno sono esposte l'Antikensammlung (l'antica collezione museale della città)... Continua a leggere sull'Altes Museum

Torna su

 

Neues Museum (Museo Nuovo)

 

Neues Museum Berlino Il Neues Museum venne costruito secondo il progetto di Friedrich August Stüler (uno studente di Schinkel) nel 1879 e riaperto ufficialmente solo nell'ottobre del 2009, dopo una lunga chiusura. Include la famosa collezione egiziana con il Museo Egiziano, che comprende il busto della regina Nefertiti, la collezione di Papiri, e la collezione preistorica. Il Busto di Nefertiti scoperto nel 1912 risale al 1360 a.C. In origine il museo era un prolungamento del Museo Reale e divenne immediatamente molto popolare per le sue collezioni d'arte preistorica ed egiziana. Da non perdere per bellezza architettonica e collezione storico-artistica...Continua a leggere sul Neues Museum

Torna su

 

Alte Nationalgalerie (Galleria Nazionale Vecchia)

 

Alte NationalgalerieVenne costruita secondo un progetto del 1841 e inaugurata nel 1877, grazie alla donazione di Johann Heinrich Wagener. Al suo interno sono custodite le collezioni artistiche di periodi come quello classico, romantico e i successivi impressionismo e del Biedermeier. L'Alte Nationalgalerie o Antica Galleria Nazionale è la casa originale della Nationalgalerie, le cui collezioni oggi sono divise tra la Neue Nationalgalerie (vedere Neues Museum), l'Hamburger Bahnhof - Museum für Gegenwart, la Friedrichswerdersche Kirche , il Museo Berggruen e la Sammlung Scharf-Gerstenberg. L'idea di istituire un grande centro di cultura museale a Berlino risale al periodo di Federico Guglielmo IV di Prussia, che sognava di creare un "santuario per l'arte e la scienza".  L'edificio progettato in forme neoclassiche dall'architetto August Stüler fu testimone di tanti avvenimenti che colpirono la città dalla sua costruzione, comprese le distruzioni della Seconda Guerra Mondiale e la divisione della città tra est sovietico e ovest occidentale. Negli anni '90, le collezioni, in precedenza suddivise tra Berlino Ovest e a Berlino Est vennero riunite....Continua a leggere l'articolo della  Alte Nationalgalerie

Torna su

 

Bode Museum

 

Museo BodeLa struttura del Museo Bode di Berlino è elegante e ricercata, opera dell'architetto Ernst von Ihne che la completò nel 1904. Dal 1956 prende il nome dal suo primo curatore Wilhelm von Bode, sostituendolo a quello del Kaiser Federico III, che divenne imperatore nel 1888. Aperto nel 1907 e riconoscibile per la sua cupola il Bode Museum è uno dei grandi musei della Germania, contiene al suo interno una vasta gamma di collezioni, tra cui Collezioni Paleo-cristiane, Museo Egizio, la collezione di papiri, il Museo Bizantino, la collezione di sculture, la Pinacoteca (Gemäldegalerie), il Museo di Preistoria, la collezione Numismatica e tanto altro. Il museo è stato riaperto al pubblico nell’ottobre 2006. Particolarmente interessanti sono le sale del Rinascimento italiano - con le terrecotte di Luca della Robbia e opere di Donatello e Desiderio da Settignano. L'edificio che ospita il museo è di grande interesse storico e rimane uno dei più bei palazzi di Berlino...Continua a leggere sul Museo Bode

Torna su

 

Gemäldegalerie

 

Gemäldegalerie EsternoUno dei musei d'Arte più grandi della Germania, ospita una delle più belle  collezioni europee con opere dal XIII al XVIII secolo. Celebri tra i dipinti, la Vergine in trono con Bambino (1350), circondata da angeli che ricordano i demoni nelle opere di Hieronymus Bosch; la collezione italiana include le cinque Madonne di Raffaello, insieme ad opere di Tiziano, Filippo Lippi, Botticelli e Correggio. Vi sono i primi dipinti fiamminghi: Van Eyck, Van der Weyden, Bosch e Brueghel, varie gallerie dedicate a maestri fiamminghi e olandesi del XVII secolo, e non meno di 15 opere di Rembrandt. Da non perdere. Continua a leggere sulla Gemäldegalerie

Torna su

 

Pergamon Museum

 

Pergamonmuseum Costruito intorno al 1930 dagli architetti Messel e Hofgmann, il muso Pergamon ospita eccezionali sculture, monumenti e strutture originali. Tra tutte l'Altare di Pergamon, la Porta del mercato di Mileto, la splendida Porta di Ishtar della Babilonia, la Mshatta (uno dei castelli arabi di Omayyadi, Siria). Il Pergamon Museum, Museo di Pergamo, è uno dei cinque meravigliosi musei della cosiddetta isola dei Musei di Berlino (Museumsinsel),  ed è tra i primi tre musei tedeschi per numero di visitatori.  Famoso in tutto il mondo per le imponenti e prestigiose opere presenti, alte decine di metri. Il museo prende il nome dall'altare di Pergamo, uno dei capolavori dell'arte greca, ed è nato per raccogliere e custodire le grandi acquisizioni degli archeologi tedeschi del secolo XVIII e XIX. Con la nascita dell'archeologia moderna nell'800 e le grandi campagne di scavo, la quantità di reperti aveva bisogno di uno spazio adeguato, e per questo fu pensato il Pergamon museum...Continua a leggere sul Pergamon Museum

Torna su

 

Deutsches Historisches Museum Museo di storia

 

Deutsches Historisches MuseumIl Museo Storico Tedesco si trova nel centro storico di Berlino ed è ospitato in due edifici architettonicamente notevoli: lo Zeughaus, il più importante edificio barocco esistente in città, e il nuovo edificio costruito dall'architetto cinese naturalizzato statunitense Ieoh Ming Pei, sul retro. Sempre l'architetto cino-americano ha progettato il tetto in vetro che protegge il cortile interno dell'armeria con le famose maschere giganti di Andreas Schlüter.
 

Dal 2006 la Zeughaus ospita l'esposizione permanente "Storia tedesca in immagini e testimonianze". In un tour cronologico, la storia tedesca di 2000 anni è presentata in un contesto europeo. Vengono descritte non solo le interazioni tra gli sviluppi politici nei singoli Stati europei, ma anche le relazioni storico-culturali. Più di 7.000 oggetti unici provenienti dalle collezioni del Museo Storico Tedesco danno vita e vivacità al passato, completati da postazioni multimediali e offerte didattiche. Nella sala espositiva di I. M. Pei si possono ammirare mostre termporanee su quattro livelli, in cui si approfondiscono eventi formativi, sviluppi e sfaccettature della storia tedesca.
 

Unter den Linden 2

I.M. Pei Building
Hinter dem Gießhaus 3

 

Torna su

 

DDR Museum

Karl-Liebknecht-Str. 1


Museo della Germania dell'est Berlino - Sulla TrabantOpposto alla cattedrale di Berlino (Berlinerdom), il Museo della DDR è situato in quella che un tempo era Berlino Est, alla destra del fiume Spree (o Sprea). All'interno sono ospitate testimonianze su quella che era la quotidianità nella parte est. Potrebbe interessarti leggere l'approfondimento sul museo della DDR. utti quelli che vanno a Berlino sono attratti dalla storia di una città divisa in due fino al 1989. C'erano due città e c'erano due Germanie, il muro le divideva come una ferita. Ovest e Est, blocco occidentale e blocco sovietico, cortina di ferro e muro di Berlino, parole che erano di uso comune. Per capire, per toccare con mano come era la situazione a quei tempi e per non dimenticare visitate il Museo della DDR, il museo della Germania Est. Si tratta di un museo speciale, dove tutto un mondo sparito dopo la caduta del muro, rivive, si può toccare con mano...Continua a leggere sul Museo della DDR

Torna su

 

Museum für Naturkunde (Humboldt Museum)
 

Museum für Naturkunde (Humboldt Museum)Il Naturkundemuseum, è il Museo di Storia naturale di Berlino. Un museo da non perdere, con una enorme collezione di oltre 30 milioni di pezzi relativi al mondo della zoologia, della paleontologia, della mineralogia, ecc, accumulata in 100 anni di storia. Se siete alla ricerca di record, sappiate che lo scheletro del dinosauro all'entrata (per la precisione un brachiosauro) è il più grande del mondo. Non c'è da stupirsi sulla sua grandezza, tenendo conto che l'attuale edificio è stato originariamente costruito su tre musei indipendenti...Continua a leggere sul Museo di Storia Naturale di Berlino.

 

Torna su

 

ex Deutsche Guggenheim (Deutsche Bank KunstHalle)
Unter den Linden 13/15
ex Deutsche Guggenheim (Deutsche Bank KunstHalle)Il Museo Guggenheim di Berlino è stato una meta privilegiata degli amanti dell'arte moderna e contemporanea e dei curiosi fino al 2013. La Deutsche Guggenheim è stato risultato di una collaborazione tra la Deutsche Bank e la Fondazione Solomon R. Guggenheim. Occupava il piano terra di un edificio del 1920 ristrutturato dall' architetto americano Richard Gluckman. Ogni anno c'erano  tre o quattro mostre temporanee, spesso commissionate dagli stessi artisti. La struttura era ospitata presso il palazzo della Deutsche Bank, del 1920. Dopo 15 anni di attività, il Deutsche Guggenheim ha chiuso nel febbraio 2013. Nel mese di aprile 2013 la Deutsche Bank ha riaperto il sito come Deutsche Bank KunstHalle (Galleria d'Arte Deutsche Bank), che avrebbe dovuto presentare progetti d'arte contemporanea in collaborazione con curatori indipendenti, musei partner internazionali e istituzioni culturali, nonché mostre di opere della collezione d' arte della Deutsche Bank. La galleria è tutt'ora aperta tutti i giorni dalle 10 alle 20 con mostre d'arte contemporanea di tutto rispetto. Raccoglie in particolare opere di fotografia e opere su carta, che contribuiscono a dar vita alle mostre temporanee (tre, quattro l'anno). La Deutsche Bank KunstHalle promuove un Forum per i giovani talenti internazionali che animano la scena artistica berlinese e che qui hanno l'occasione di venir presentati qui per la prima volta al pubblico.

 

Torna su


Quartiere Charlottenburg

 

I musei di questo quartiere centrale di Berlino, ad ovest del grande parco di Tiergarten, sono molto interessanti e particolari. Vediamoli sinteticamente:

 

Museo di Käthe-Kollwitz

 

Museo di Käte-Kollowiz a BerlinoIl Museo di Käthe-Kollwitz (Käte-Kollwitz Museum), dedicato all'omonima artista, si trova appena a sud del famoso viale dello shopping berlinese Kurfürstendamm, vicino alla stazione di U-Bahn Uhlandstrasse. E' dedicato all'opera di Käthe Kollwitz, pittrice e scultrice tedesca, nata a Konigsberg nell'allora Prussia dell'est, l'attuale Kalingrand (oggi Russia), nel 1867 e morta nell'aprile del 1945. L'artista visse e lavorò per più di 50 anni a Berlino. Molti dei suoi disegni e dei suoi lavori sono frutto della quotidianità difficile che l'artista vedeva e viveva nel quartiere operaio di  Prenzlauer Berg, dove aveva deciso di trasferirsi insieme al marito, che faceva il medico di famiglia...Continua a leggere sul Museo di Käthe-Kollwitz.

Torna su

 

Berggruen Museum

Schlossstr. 1 Berlin-Charlottenburg

 

Berggruen MuseumDal 1966 il Museo Berggruen di Berlino situato nel Palazzo di Stüler, opposto al Palazzo di Charlottenburg, venne inizialmente usato per ospitare la collezione di antiquariato della Antikensammlung, che poi fu trasferita all'Altes Museum. Ospita una delle più attraenti e rinomate collezioni d'arte moderna del mondo, nata grazie alla donazione di Heinz Berggruen, importante collezionista e commerciante d'arte tedesco. Si tratta di un vero e proprio museo, oggi parte della National Gallery di Berlino, e include opere di artisti tra i più famosi, da Picasso a Klee, Cézanne, Giacometti, Matisse, Braque, solo per citarne alcuni...Continua a leggere sul Museo Berggruen di Berlino.

 

 


Quartiere Friedrichshain

Questa zona era parte un tempo di Berlino Est ed è situata oggi nella parte centrale della capitale. E' una zona artistica d'avanguardia, dinamica e giovane, grazie anche ai bassi affitti iniziali che piano piano hanno attirato sempre più giovani, compresi artisti emergenti. Attualmente è considerata una delle aree più alla moda di Berlino.

 

East Side Gallery

 

East Side GalleryLa sua dimensione è speciale, 1,3 km! Da sola questa galleria vale la visita alla città, una galleria d'arte a cielo aperto. Stiamo infatti parlando di quello che era il Muro di Berlino, situato per la precisione lungo la Mühlenstraße, nel quartiere di Friedrichshain-Kreuzberg. Sul muro ci sono oltre 100 murales-grafitti di artisti provenienti da tutto il mondo: celebre è quello che raffigura il bacio tra Brezhnev e Honecker. Questo eccezionale luogo della memoria venne istituzionalizzato da giovani emergenti artisti, tra cui Bobo Sperling, Barbara Aschanta, David Monti e Jörg Kubitzki... Continua a leggere sulla East Side Gallery

 

Quartiere Kreuzberg

Un quartiere che si affianca a quello di Freidrichshain, con il quale forma una delle aree più cosmopolite ed emergenti di Berlino. Centro di gravità della nuova stagione berlinese, il quartiere è pieno di giovani e di atmosfera, dove tutto accade, tra emergenti temporary shop (letteralmente negozi temporanei, negozi che aprono a tempo, solo per brevissimi periodi, ad esempio aprono oggi e chiudono tra una settimana) e luoghi di ritrovo multiculturali.

 

Gay Museum

Mehringdamm 61
10961 Berlin

Un museo interessante e non solo per la comunità gay. Propone esibizioni permanenti sulla storia dell'omosessualità, nella società, nell'arte e nella cultura.

 

Museo Checkpoint Charlie

Friedrichstraße 43-45
D-10969 Berlin-Kreuzberg

Uno dei nomi forse più conosciuti di Berlino, Checkpoint Charlie era infatti il nome dato dagli alleati al punto di confine del Muro di Berlino tra Berlino est e Berlino ovest. Il Museo ne offre le memorie più vive e indimenticabili.

 

Jüdisches Museum Berlin (Museo Ebraico)

Lindenstraße 9-14

10969 Berlin

Due millenni di storia degli ebrei in Germania. Si divide in due strutture, la più moderna è opera dell'architetto Daniel Libeskind, mentre l'antico edificio risale al XVIII secolo. Da non perdere.

 

Elenco dei musei in ordine alfabetico:

 

A

Alliierten-Museum

Museo degli alleati, documenta la storia dell’occupazione occidentale negli anni della Guerra Fredda, dal 1945 al 1989. Ingresso gratuito
Alte Nationalgalerie
Altes Museum
Anne Frank Zentrum

Mostra dedicata ad Anna Frank ospitata nella Haus Schwarzenberg, un vivace centro culturale dove la storia entra nella nostra vita di oggi.


B
Bauhaus-Archiv Museum für Gestaltung

Per gli amanti del design e dell'architettura trovate qui la collezione più completa di documenti sulla storia e sulla funzione svolta dal Bauhaus, il movimento fondato da Walter Gropius. La mostra è ospitata nel Tiergarten, in uno splendido edificio costruito su un progetto proprio di Gropius.
Berlinische Galerie
Museo statale di arte, fotografia e architettura contemporanea ha sede in un’ex vetreria Modernista vicino al Museo Ebraico.
Bode Museo
Bröhan Museo
Brücke Museo

Dalí Berlin

In mostra oltre 400 opere che raccontano il genio di Salvador Dalì in tante tecniche artistiche.

C
Centrum Judaicum - Nuova Sinagoga

Computerspielemuseum

Museo per gli amanti di videgiochi, si impara a conoscere, spesso attraverso giochi, la storica di pc e videogames. Si trova in Karl-Marx-Allee 93A.


D
DDR Museo

Dahlem Museen
Deutsches Historisches Museum

Il Museo di Storia Tedesca si trova nella Zeughaus davanti alla Staatsoper, il Palazzo dell'Opera. All'interno centinaia di oggetti raccontano 2000 anni di Storia tedesca.
Deutsches Technikmuseum Berlin - Science Center Spectrum

Il museo si trova alla stazione Anthalter, un tempo il deposito ferroviario della città. Nel museo è narrata l'evoluzione dei trasporti e delle tecnologie energetiche e della comunicazione attraverso un approccio pratico e accattivante. Paradiso per le famiglie e gli amanti della scienza e della tecnica. In mostra locomotive e aeroplani, telai, computer, radio, motori a vapore, strumenti scientifici e molto altro.
Dokumentationszentrum Berliner Mauer - Centro documentale sul Muro di Berlino

Il centro di documentazione, insieme a un tratto sopravvissuto del Muro e alla Cappella della riconciliazione, si trovano in Bernauer Strasse. Un percorso porta il visitatore alla scoperta storica ed emotiva degli anni della separazione della città in due parti. Gratuito.
Freilichtmuseum Domäne Dahlem

Ideale per le famiglie questo straordinario museo all’aperto è dedicato alla storia dell’agricoltura ed è un'oasi dove i grandi possono passeggiare e i bambini sono liberi di esplorare, dare da mangiare agli animali, correre. Anche orto biologico con prodotti in vendita.


E
Ethnologisches Museum - Museo etnologico (anche chiamato Dahlem Museen)

Si trova nel quartiere di Dahlem ed è dedicato alle culture del mondo. Include il museo d’arte indiana, quello dell’Estremo Oriente e il museo della cultura europea: insieme, queste strutture sono note col nome di Dahlem Museen. Ad esse si aggiungono oggi anche il Junior Museum

East Side Gallery


G
Gedenkstätte Berliner Mauer
Gedenkstätte Berlin-Hohenschönhausen

Questa ex prigione della Stasi si trova nel quartiere di Lichtenberg-Hohenschönhausen e visitandola farete un viaggio terrificante rievocando al prigionia e la tortura di migliaia di persone perseguitate per crimini politici dal regime della Germania est.
Gedenkstätte Plötzensee
Gemäldegalerie
Georg Kolbe Museum

Nell'ex studio dell'artista è ospitata la collezione dedicata a Georg Kolbe, famoso scultore tedesco del primo '900. In mostra anche altri scultori tedeschi. Il museo si trova nella periferia occidentale della città, in una bella pineta.


H
Hamburger Bahnhof - Museum für Gegenwart

E' un museo d’arte contemporanea, il più importante dedicato all'arte contemporanea dal 1950 a oggi.
Haus am Checkpoint Charlie, Mauermuseum

Un museo non spettacolare ma molto evocativo che descrive come era Berlino durante la Guerra fredda. Interessanti gli ingegnosi e talvolta straordinari tentativi di fuga dei cittadini in fuga dall'Est per raggiungere l'agognata Berlino ovest.
Haus der Wannsee-Konferenz

In questo palazzo avvenne, il 20 gennaio 1942, la riunione dell'alto comando nazista per mettere in atto la “Soluzione finale della questione ebraica”. La mostra espone un’agghiacciante documentazione sull’Olocausto.
Heinrich Zille Museum

Vicino ad Alexanderplatz si trova questo museo dedicato al disegnatore e caricaturista Zille, che a fine '800 inizio '900 ritrasse la vita quotidiana dei berlinesi, dando vita a caricature che oggi sono considerate documenti di valore storico, culturale e sociale.


K
Käthe-Kollwitz Museo

Kaiser Wilhelm Gedächtnis Kirche

La Chiesa  dedicata al Kaiser Guglielmo I è il centro simbolico di Berlino ovest ed è un monumento che celebra la pace e la riconciliazione. L'insieme della Gedächtniskirche è costituito non solo dalle rovine della chiesa distrutta, ma anche da costruzioni contemporanee. L'edificio moderno venne realizzato tra il 1959 e il 1961, e nella vecchia torre campanaria si trova il Gedenkhalle, il memoriale contro tutte le guerre.
Kulturforum Potsdamer Platz

Hanno sede qui la Berliner Philarmonik, la biblioteca di stato, il museo degli strumenti musicali, la Gamaeldegalerie (galleria dei ritratti) famosa per la straordinaria collezione di pittura europea dal Duecento al Settecento, la biblioteca dell’arte, il museo delle arti applicate e il museo della stampa e del disegno.
Kunstgewerbemuseum

E' il  museo delle arti applicate e ospita una splendida collezione dedicata alle arti decorative e arredi databili dal Medioevo a oggi.
Kupferstichkabinett

In questo museo della grafica e della stampa troverete oltre 100 mila disegni, acquerelli, pastelli e oli.


L
Labyrinth Kindermuseum - Museo dei bambini

Museo interattivo per famiglie con bambini (da 0 ai 12 anni) per apprendere in modo divertente. 
Si trova in Osloer Strasse 12.
Liebermann-Villa am Wannsee

Villa di Max Liebermann, famoso pittore impressionista e presidente dell’Accademia Prussiana delle Arti. Una piccola reggia in cui ci si immerge nel verde e nell'opera e nell'epoca in cui visse il pittore.


M
Martin-Gropius-Bau

In uno dei palazzi berlinesi più belli, con i suoi mosaici e il suo mix di elementi rinascimentali e classici, trovate mostre temporanee di arte e fotografia.
Museum Berggruen

Aperta al pubblico nel 1996 la collezione Berggruen, ospitata in un edificio davanti al castello Schloss Charlottenburg, espone opere di Picasso, Giacometti, Klee, Matisse e Braque.
Museum Blindenwerkstatt Otto Weidt
Museum für Asiatische Kunst

Nel complesso dei musei di Dalhem, di cui abbiamo parlato, si trova questo museo dedicato  all’arte indiana e dell’Estremo Oriente.
Museum für Film und Fernsehen

Nella casa del cinema nel Sony Centre di Potsdamer Platz, trovate il museo del cinema e della televisione e la cineteca nazionale. Approccio interessante e multimediale.
Museum The Kennedys

La collezione del museo comprende oltre 300 fotografie e oggetti, gran parte dei quali appartenuti al presidente Kennedy.
Museumsinsel - Isola dei Musei

Musikinstrumenten-Museum - Museo degli strumenti musicali

Un’orchestra di oltre 800 strumenti dal Cinquecento ad oggi è ospitata in questo museo situato all’interno del Kulturforum.


N
Neue Nationalgalerie
Neues Museum


P
Pergamon


R
Ramones Museum 

Per gli amanti del celebre gruppo newyorchese in mostra centinaia di oggetti legati raccolti da un fan sfegatato

.
S
Schloss Charlottenburg - Castello di Charlottenburg
Schloss Sanssouci - Palazzo e parco Reggia di Sanssouci
Stasimuseum - Museo Stasi


T
The Story of Berlin

Mostra interattiva che ripercorre 800 anni di storia berlinese. Esposizioni, ricostruzioni animate e allestimenti multimediali.
Topografia del Terrore


Z
Zeiss-Großplanetarium

Con una una grande cupola argentato alta 23 metri è uno dei planetari più grandi di tutta Europa. Anche musica e proiezioni.
Zucker-Museum

La mostra racconta la storia della barbabietola da zucchero.
 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com.

 

Torna su

 

Ostelli Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin      Mapa  Berlín     Map of Berlin