Come arrivare a Berlino

Come arrivare a Berlino - Come raggiungere Berlino

 

In termini di trasporti Berlino è proprio al centro dell'Europa, una delle città meglio collegate al mondo, con uno dei servizi ferroviari tra i migliori in Europa in termini di puntualità, comunicazione all’utenza ed efficienza. Qualunque sia il mezzo di trasporto prescelto, raggiungere Berlino è molto semplice. La capitale della Germania ha inoltre visto realizzarsi il grande progetto aeroportuale di Brandeburgo con un nuovo e moderno scalo aereo, che è andato a sostituire i due precedenti scali a sud e nord della città.

Berlino, con i suoi 3,8 milioni circa di abitanti (quasi il doppio se si conta la città metropolitana) e 891.7 km2 di superficie, è una delle capitali europee meglio collegate d’Europa. In città ci si arriva da molte altre destinazioni, inclusa l’Italia. Per raggiungerla dalle città italiane, il mezzo da preferire, per questioni di tempo, è l’aereo; l’auto, il treno o, volendo, anche il pullman, rimangono delle valide alternative.

Di seguito segnaliamo in dettaglio le varie opzioni di viaggio dall'Italia per Berlino.

Arrivare a Berlino in aereo

 Fino allo scorso autunno 2020, Berlino ospitava due aeroporti internazionali: lo scalo principale della città e cioè l'Aeroporto internazionale di Berlino-Tegel (TXL), situato nel nord-ovest del centro, quartiere di Tegel e nel distretto di Reinickendorf, e l'Aeroporto internazionale di Berlino-Schönefeld (SFX), situato nel sud-est della città. Oggi ambedue questi scali aerei non sono più operativi e sono stati completamente sostituiti dal nuovo Aeroporto di Berlino-Brandeburgo (qui Orari in tempo reale Arrivi e Partenze Aeroporto di Berlino)

L’aeroporto di Berlino-Tegel era dedicato ad Otto Lilienthal ed era lo scalo principale della città, con collegamenti da/per Berlino e aeroporto Tegel operativi con le linee bus TXL o con la stazione ferroviaria di Tegel (S-Bahn), Jakob-Kaiser Platz (U-bahn linea 7) e Kurt-Schumacher Platz (U-bah 6). Il secondo aeroporto, quello di Berlino-Schönefeld, era invece operativo per le tratte delle compagnie aeree lowcost e i charter e si collegava al centro della città con diverse linee suburbane, come la S9, tutte in arrivo alla stazione di Hauptbahnhof. L'aeroporto di Berlino Tempelhof aveva già cessato l'attività nel 2008 ed è diventato oggi un parco molto frequento per passeggiate, fare sport, picnic o far volare gli aquiloni  (qui informazioni più approfondite sul parco ex-aeroporto di Tempelhof).

Il nuovo aeroporto di Berlino-Brandeburgo (BER) è stato inaugurato il 31 ottobre del 2020 e ha inglobato tutte le tratte di servizio delle compagnie aeree operative nei precedenti due aeroporti. In pratica, ad oggi è l’unico aeroporto operativo di Berlino. Si trova a sud-est della città, nella stessa aerea in precedenza usata dall’aeroporto di Schönefeld, che è stata quindi ampliata ed estesa, sia in termini di territorio che di operatività di terminali e infrastrutture. Il nuovo scalo aereo prende il nome dal distretto territoriale (o meglio, dallo Stato federale) in cui si trova, il Brandeburgo, uno dei sedici stati federati della Germania (Bundesland). Lo scalo è dedicato a Willy Brandt, ex cancelliere tedesco in carica dal 1969 al 1974.

I collegamenti aerei con l'Italia continuano ad essere numerosi: dalle usuali compagnie di bandiera europee e internazionali, come Alitalia, alle low cost Ryanair e Easyjet, che collegano diverse città italiane come Cagliari, Napoli, Milano, Olbia, Pisa, Roma e Venezia e diverse altre.   

In aeroporto è presente una stazione ferroviaria (al piano inferiore del T1 - terminale 1) e i collegamenti del trasporto pubblico da e per l'aeroporto di Berlino sono garantiti dal servizio S-Bahn (S9 e S45), treni regionali, Treno espresso FEX e bus. Dall’aeroporto transitano anche diversi treni regionali, collegati a città come Rostock o Dresda. Il treno espresso aeroporto di Berlino-Brandeburgo (FEX Airport Express) effettua un tragitto di circa 28 minuti fermandosi in diverse stazioni. Per maggiori informazioni visitare la pagina Aeroporti di Berlino e Come arrivare dall’aeroporto al centro di Berlino.

 

Arrivare a Berlino in treno

Il sistema ferroviario della Germania è tra i più efficienti in Europa e la capitale non è da meno. Fino a poco tempo fa Berlino aveva due principali e maggiori stazioni ferroviarie: Bahnhof Zoo che serviva la zona in occidente e la Ostbahnhof, per quella che era la Berlino Est. Le stesse si accompagnavano alle numerose stazioni della S-bahn, oltre che quelle della metropolitana U-bahn, dislocate nei quartieri della città. Con la riunificazione entrambe le stazioni hanno continuato a gestire l'intenso traffico di passeggeri, ma ben presto un'altra mega struttura è arrivata in soccorso al crescente bisogno infrastrutturale, la stazione ferroviaria di Hauptbahnhof (in precedenza anche denominata Lehrter Bahnhof). Attualmente, è questa la stazione maggiore di Berlino, e alla sua inaugurazione, nel 2006, risultava come la più grande stazione ferroviaria in Europa. Insieme alla stazione di Südkreuz (sud) e Ostbahnhof (est) e le minori Gesundbrunnen e Spandau va a formare il raccordo di tutti i collegamenti ferroviari di Berlino.

I treni da e per l'Italia a Berlino (considerando un esempio come Milano) arrivano alla stazione principale, per un tragitto di circa 12 ore, con diverse collegamenti durante il giorno alle ore 7.28 (o anche pomeridiano) da Milano Centrale e arrivo alle 19.37 (cambio ad Olten). Per dettagli e altre soluzioni di viaggio consultare il sito delle Ferrovie dello Stato italiane o della Deutsche Bahn

 

Arrivare a Berlino in auto

Arrivare in auto fino a Berlino, nonostante la lunghezza del tragitto, è un’alternativa più che possibile. I chilometri totali sono circa 1050 km. Il tragitto da considerare è quello del corridoio stradale pan-europeo E51 che da Milano - Como attraverso l'Autostrada dei laghi che passa nelle vicinanze di Bellinzona, San Bernardino, quindi Austria, e via via Würzburg/Ulm/Stuttgart e Norimberga, e seguendo le indicazioni per Berlin/Dessau, e A115 verso Berlin-Zentrum/Berlin-Zehlendorf/Potsdam-Zentrum. Tragitti alternativi possono prevedere l'uso della E45 (Verona, Trento, Innsbruck) e delle A81 (Lugano, Zurigo).

Per maggiori informazioni sulle autostrade di Berlino vi invitiamo alla lettura delle pagine dedica a Muoversi a Berlino. Ricordiamo che dal 1° gennaio 2008, le autorità di Berlino richiedono che tutte le automobili abbiano un bollino ambientale per le polveri sottili, e cioè un adesivo che indichi le 'basse emissioni' per entrare in centro città (Umweltzone): si tratta di un obbligo di ‘placchetta’ ambientale per zone ambientali protette (vedere gli ulteriori aggiornamenti). Per informazioni e aggiornamenti e per l'acquisto online consultare il sito ufficiale, anche in italiano: Plakette.

Arrivare a Berlino in pullman / autobus

Si può raggiungere Berlino da diverse località europee grazie al servizio di alcune autolinee come Flixbus (MeinFernbus), o ancora l’austriaca Postbus. Le principali stazioni bus di Berlino sono quelle di Zentraler Omnibusbahnhof (stazione centrale degli autobus, ZOB) nel centro della capitale (quartiere di Charlottenburg) o anche aeroporto di Berlino BER. Da Milano il viaggio dura circa 12 ore.

 

 

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazione interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

 

Torna su

 

Ostelli Berlino   Ostelli Germania

Carte d'Allemagne Karte von Deutschland  Mapa  Alemania   Map of Germany

Carte de Berlin   Karte von Berlin   Mapa  Berlín   Map of Berlin

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal

Offerte del giorno Amazon