VIENNA ALTERNATIVA

VIENNA UNA VISITA ALTERNATIVA

 

Vienna non è soltanto famosa per la musica classica e lo splendore imperiale perché anche la musica, la pittura e tutta l'arte contemporanea in genere vi hanno trovato un humus fertile, dove crescere e fiorire. Tutto intorno al Museum Quartier della capitale austriaca, cresce un mondo fatto di bar, locali, negozi e attività alternative. Sono tre  le strutture principi che caratterizzano il luogo: il bianco Leopold Museum, il contrapposto, in tutti i sensi, nero edificio del Mumok, e la Kunsthalle Wien. Il primo ospita opere del diciannovesimo del ventesimo secolo e presenta la più importante collezione al mondo di Egon Schiele.

Il Mumok fa da contenitore per opere di Pop Art, Foto-Realismo, Nuovo Realismo, Fluxus e Azionismio Viennese. Infine la Kunsthalle ospita temporanee di giovani artisti contemporanei e mostre di artisti affermati (Jürgen Teller, Andy Warhol, Louise Bourgeois per citarne alcuni).

 Circondano questo quartiere di musei molti spazi innovativi aperti al pubblico, una miriade di botteghe di artisti emergenti, luoghi di ritrovo e posti dove si mangia assai bene.  Qualche nome per orientarsi nella zona: i locali Halle, Café Leopold, Una, Kantine nel quartier21, MUMOK Café e il ristorante Glacis Beisl, il MQ Daily ed il Dschungel Café.

Una visita alternativa di certo la si può fare percorrendo il dedalo di strade che si trova proprio dietro il Naschmarkt, famoso mercato dai molti colori, incontro tra Occidente e Oriente. Tra le numerose bancarelle (oltre 170) spuntano i ritrovi alla moda ed è bello soprattutto in estate bere e mangiare guardandosi in giro. Locali molto in voga sono il “Do-an“ e il “Naschamarkt-Deli“. Al sabato si affianca al Naschmarkt il mercatino dell'antiquariato fino alle 16.00.

Nel 7° distretto, NEUBAU, nel quartiere creativo della moda,  è possibile rifarsi gli occhi passeggiando e curiosando in circa 60 atelier di stilisti e negozi di moda austriaci selezionati. S può iniziare il giro arrivando con la U3 in Mariahilfer Strass e da li deviare nelle piccole vie trasversali, passeggiate in Kirchengasse, Neubangasse e Lindengasse. Carinissimo il  Flohmarkt a Kettenbrückengasse (fermata U4) al sabato.

Confina con il Freihaus, il quartiere dove si trovano numerose gallerie d’arte: Lisa Ruyter e la Galleria Engholm Engelhorn sono solo due dei nomi da citare. Sulla Schleifmühl-Gasse  gli appassionati dell'inedito troveranno all'inizio della strada la galleria Engholm Engelhorn, al numero 15 in negozio vintage  molto fornito ed accanto un negozio che funziona anche come scuola di cucina, dove tra libri di ricette e sperimentazioni c'è anche il tempo per mangiare quello che si è preparato, o tentato di preparare...

Vedi anche:

Vienna ed il culto lomografico

I mercati di Vienna

 

 

 

 

Torna su

OSTELLI Vienna  OSTELLI Austria   Hotel Vienna

Carte de la Autriche    Karte von Österreich   Mapa Austria  Map of Austria

Carte de Vienne      Karte von Wien   Mapa Viena   Map of Vienna