Distretti di Vienna - Quartieri di Vienna

Distretti di Vienna - Quartieri di Vienna

 

Con una superficie di 415 km² e un perimetro di 133 km, Vienna è una metropoli europea di media grandezza, se si pensa che da questo punto di vista non è tra le prime 10 in Europa (per esempio la superficie di Roma è di 1285 km², quella di Mosca 1081 km², quella di Berlino 892 km² e la stessa Parigi con i suoi 762 km² è grande quasi il doppio della capitale danubiana). Il punto più basso di Vienna (151 metri) è a Lobau, lungo il Danubio; il più elevato (543 metri) è la Hermannkogel nel Wienerwald il polmone verde cittadino e colle pedemontano propaggine delle Prealpi settentrionali che domina dall'alto.

La capitale austriaca è divisa in 23 distretti o dipartimenti (in tedesco Bezirke). Il distretto 1, la Innere Stadt, corrisponde al centro storico della città. Anche i distretti dal 2 al 9 sono definiti centrali, mentre i distretti dal 10 al 19, cioè quelli che sono al di fuori della circonvallazione esterna (Gürtel, letteralmente cintura), sono invece considerati periferici: un tempo queste zone erano veri e propri sobborghi esterni alla città. Più o meno facendo le stesse considerazioni anche i distretti 21, 22 e 23 sono oggi parte dei sobborghi di Vienna. Il distretto più piccolo, Josefstadt, l'ottavo, che parte a ridosso del Palazzo Comunale, ha una superficie di 1,8 km2, mentre il più grande, Donaustadt, il ventiduesimo distretto, si estende addirittura su 102 km2. Con i suoi 18 000 abitanti la Innere Stadt (centro storico) è il distretto con la minore densità di popolazione, mentre Favoriten, il decimo distretto, che conta 148 000 abitanti, è il più popoloso, considerato quartiere difficile della città, abitato da molti immigrati in cerca di inserimento e dove ci sono pochissime "attrazioni" turistiche per le quali vale la pena avventurarsi.

Si potrebbero scrivere intere biblioteche su Vienna e i suoi distretti. Sintetizzando possiamo dire che ognuno di essi  possiede peculiarità distintive. Il Landstrasse per esempio (distretto 3) è considerato il quartiere dei diplomatici; Wieden (distretto 4), insieme al centro storico è il più aristocratico; Margareten (distretto 5), Mariahilf (distretto 6) e Neubau (distretto 7) sono i quartieri borghesi di Vienna: qui si sono sviluppati il commercio e l'industria, sono sorte fabbriche e appartamenti per gli operai accanto alle case dei borghesi.

Se siete patiti dello shopping la strada più famosa di Vienna per gli acquisti si trova a Mariahilf (6. Bezirk), al cui confine si trova anche il più famoso mercato di Vienna lo Naschmarkt; nel Settimo distretto si trova anche l'ormai famosa e interessante zona di Spittelberg, il rinnovato quartiere romantico in stile Biedermeier, nelle vicinanze del quartiere dei musei, il MuseumsQuartier che offre numerosi luoghi dove prendersi una pausa, come ristoranti, caffè e bar con suggestivi giardini, un po' nascosti. Proseguendo in questa semplificazione, Josefstadt (8 distretto) è considerata la zona favorita dai funzionari governativi e delle varie organizzazioni presenti a Vienna (qui si trova anche il Palazzo Strozzi, sede oggi del ministero delle Finanze austriaco); Alsergrund (9 distretto) è il distretto universitario per eccellenza di Vienna, sede anche del bellissimo Museo Liechtenstein e di altri interessanti monumenti; Favoriten (10 distretto) un po' fuori dal centro è un'altra area densamente popolata e residenziale della città insieme a Simmering (11 distretto), Meidling (12 distretto) e Rudolfsheim-Fiinfhaus (15 distretto), caratterizzate da poco attraenti isolati di edilizia popolare. Ottakring (16 distretto) noto per la birra Ottakringer, il Meinl coffee (caffè Meinl) azienda di torrefazione e la Manner Schnitten, produttrice di wafer, insieme a Hernals (17 distretto), popolari, vicini e simili tra di loro, sono ubicati nei pressi del Wienerwald. Molto ambito come quartiere residenziale è Währing (18 distretto), dove si trova uno dei parchi più belli di Vienna, il Türkenschanzpark, chiamato così perché pare essere stato uno dei luoghi dove era accampato l'esercito turco durante il secondo assedio di Vienna nel 1683 da parte dei turchi ottomani; aperto con parco pubblico il 30 settembre del 1888 dall'imperatore Francesco Giuseppe arriva fino alle colline boscose ai margini della città.

Molto "ricercati" sono anche i distretti di Hietzing (13) e Döbling (19). Nel primo si trova il Castello di Schönbrunn a cui fanno da cornice ville aristocratiche e abitazioni signorili. Nel secondo, nato dalla fusione di più villaggi, si sono trasferiti i nuovi ricchi della capitale austriaca. Il 23esimo distretto, Liesing, confina con Hietzing è molto bello, formato com'è da paesaggi idilliaci e dolci colline. Oltre il Canale del Danubio, Donaukanal si trova il distretto Leopoldstadt (2), abitato un tempo da popolazioni provenienti dalle province dell'impero asburgico, ma non solo, come mercanti dei balcani, polacchi, turchi, ebrei orientali; qui si trova il famoso Prater di Vienna la zona della fiera, celebre soprattutto per la sua grande ruota panoramica. Sempre qui si trovano lo stadio e l'ippodromo. Per concludere, al di là del fiume Floridsdorf, il distretto 21 è un quartiere dal carattere industriale e operaio con il panorama contraddistinto dalle ciminiere delle fabbriche. Brigitteau (distetto 20) non è un posto molto turistico, con prevalenza di edilizia popolare. Floridsdorf confina con Donaustadt, il distretto 22, una zona con costruzioni moderne e avveneristiche dove spiccano la UNO-CITY, la cittadella dell'ONU e la Donau-City con la loro modernità.

I 23 distretti o dipartimenti riassumendo sono: 1. Innere Stadt, 2. Leopold-stadt, 3. Landstrasse, 4. Wieden, 5. Margareten, 6. Mariahilf, 7. Neu-bau, 8. Josefstadt, 9. Alsergrund, 10. Favoriten, 11. Simmering, 12. Meidling, 13. Hietzing, 14. Penzing, 15. Rudolfsheim-Fünfhaus, 16. Ot-takring, 17. Hernals, 18. Währing, 19. Döbling, 20. Brigittenau, 21. Floridsdorf, 22. Donaustadt e 23. Liesing.

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

Se questa guida vi è piaciuta e volete dare una mano a Informagiovani-italia.com aiutateci a diffonderla.

Torna su

Ostelli Vienna   Ostelli Austria

Carte de la Autriche    Karte von Österreich   Mapa Austria  Map of Austria

Carte de Vienne      Karte von Wien   Mapa Viena   Map of Vienna