Storia di Lucca - Avvenimenti più importanti

Storia di Lucca - Avvenimenti più importanti

Quando nasce Lucca? Come si sviluppa, quali commerci la rendono ricca, quali personaggi storici ne cambiano il destino? Per rispondere a queste e altre domande leggi la nostra sezione dedicata alla Storia di Lucca. Secondo i dati ufficiali, nell'anno 180 a.C. Lucca diventa una colonia romana. In precedenza il territorio era stato abitato dagli Etruschi, e ancor prima, dagli antichi Liguri. Pare che il toponimo della città derivi infatti da una parola celto-ligure: Luk (terreno paludoso).

Eccovi una cronologia per orientarvi:

I secolo a. C.: nell'anno 89 a.C. Lucca viene innalzata a municipium Romano (Municipii Lucensis). Nell'anno 56 a.C.     Cesare, Pompeo e Crasso danno vita al patto di governo del Triumvirato Romano. Testimonianze della nascita delle prime mura.

I secolo d.C.:  la città viene cristianizzata nel 47 d.C.  tramite l'opera di evangelizzazione portata avanti da San Paolino, venerato come patrono della città (ricorrenza 12 luglio).

anno 493: dominazione degli Ostrogoti

anno 552: occupazione dei Bizantini

anno 566: San Frediano diventa vescovo di Lucca; originario dall'Irlanda, viene amato dai lucchesi per aver contribuito alla crescita urbana della città e in particolare per aver ordinato i lavori di edilizia contro le inondazioni del fiume Serchio.

anno 570: dominazione dei Longobardi, Lucca diventa capitale della Tuscia.

anno 588: il 18 marzo muore San Frediano (la data non è certa, il santo viene infatti festeggiato il 18 novembre, per commemorare il giorno della traslazione del suo corpo nella chiesa di San Frediano).

anno 720: nascono i primi 'hospitales', detti anche xenodochi di Lucca, centri di accoglienza dei pellegrini in cammino lungo la Via Francigena o la Via Romea (così risulta dai documenti del Codice Diplomatico Longobardo, dove si parla della fondazione di una diaconia presbiteriale di accoglienza). I pellegrini saranno attratti a Lucca anche dal culto del Volto Santo (il famoso crocifisso ligneo, reliquiario conservato nella Cattedrale di S. Martino di Lucca).

anno 787: nascita della prima scuola di canto in Lucca.

anno 901: l´imperatore Ludovico e la regina Berta, madre di Lotario, arrivano in città. Verranno entrambi sepolti nella chiesa di San Martino.

anno 990: termina il periodo Longobardo e Lucca diventa dominio del regno dei Franchi. Carlo Magno include la città nel marchesato di Toscana con Adalberto I. Sviluppo delle attività commerciali, in particolare del settore tessile con la lavorazione della seta, commercio di pietre preziose e cambia valuta. Curioso ricordare come, un paio di secoli dopo, Dante collochi i Lucchesi nel girone degli usurai (Inferno, canto XXI).

anno 1051: grazie allo sviluppo dell'economia, si ha un continuo incremento delle strutture di accoglienza a Lucca.

anno 1061: la chiesa di San Martino viene innalzata a Duomo di Lucca, grazie alla nomina col nome di papa Alessandro II del vescovo di Lucca Anselmo da Baggio.

anno 1081: l'imperatore Enrico IV assicura ai cittadini il libero passaggio della via Francigena.

anno 1115: muore a Bondeno di Roncore (in Emilia) la grancontessa di Toscana Matilde di Canossa.

anno 1161: nascita del libero Comune di Lucca.

anno 1265: consolidamento dell'assetto territoriale della città. Completamento delle mura medievali. Vengono innalzate decine di torri gentilizie. Nascita qualche decennio dopo del Consortato delle Torri, regolamenti per la buona cura degli edifici.

•seconda metà XIII secolo: Lucca diventa città Guelfa, divisa tra i rappresentanti della Borghesia (i neri) e i rappresentanti della nobiltà feudale (i bianchi).

anno 1314: Lucca viene invasa e saccheggiata dalle truppe guidate da Uguccione della Faggiola con l'appoggio di Castruccio Castracani, condottiero lucchese.

anno 1316: Castruccio Castracani diventa signore di Lucca, consolidando il potere dei Ghibellini in città e diventando successivamente duca anche di Pisa, Pistoia, Luni (si veda Sarzana e Volterra).

anno 1328: Castruccio Castracani muore il 3 settembre. Inizia la decadenza di Lucca.

anno 1349: Lucca viene definitivamente sottomessa a Pisa.

anno 1369: Carlo IV di Boemia riprende la città in mano contro il pagamento di 300 mila fiorini.

anno 1370: Lucca, tornata città libera, incomincia un periodo di rinascita economica. Ristrutturazione della cinta muraria medioevale.

anno 1400: Paolo Guinigi si instaura a capo della Signoria di Lucca, oggi ricordata in particolare con la caratteristica Torre alberata dai lecci. E' ricordato come governante illuminato e responsabile.

anno 1403: matrimonio di Paolo Guinigi con la giovane Ilaria del Carretto.

anno 1405: Ilaria del Carretto muore di parto, dando alla luce la figlia Ilaria minor. Il suo noto Monumento Funebre a Ilaria del Carretto viene realizzato due anni dopo da Jacopo della Quercia custodito ancora oggi nella Cattedrale di San Martino (la salma riposa tuttavia nella cappella di Villa Guinigi, sempre a Lucca).

anno 1430: decadenza della Signoria del Guinigi per via dell'assedio l'anno prima da parte dei fiorentini.

anno 1438: pace con i fiorentini sostenuti dall'aiuto militare di Visconti.

anno 1502: costruzione della nuova cinta muraria.

Torna su

XVI secolo: gli scambi commerciali favoriscono la Riforma protestante a Lucca per questo motivo alcune importanti famiglie della borghesia sono costrette a lasciare la città e a trasferirsi in Svizzera.

anno 1628: Lucca diventa una Repubblica oligarchica, governata da un Consiglio Generale. Viene istituito il Libro d'Oro, nel quale vengono iscritte le famiglia cittadine da eleggere alle cariche governative.

anno 1645: vengono terminati i lavori di consolidamento della mura.

XVII secolo: periodo di pace e prosperità.

19 febbraio 1743: nasce Luigi Boccherini, compositore e violoncellista tra i più importanti in Italia.

anno 1799: occupazione delle truppe Napoleoniche. In pochi anni Lucca diventa Principato a capo del quale stanno Felice Baciocchi ed Elisa Bonaparte. Avvento della cultura neoclassica a Lucca.

anno 1814: occupazione della città da parte dei Borboni e degli Austriaci.

anno 1815: Congresso di Vienna nel 1815 e costituzione del ducato dei Borboni con Maria Luisa e Carlo Ludovico. Viene dato un nuovo assetto urbanistico alla città e vengono piantati gli alberi lungo le mura.

anno 1847: Carlo Ludovico cede il Ducato di Lucca a Leopoldo II di Toscana, mettendo fine alla secolare indipendenza della città. Termine dei lavori per la costruzione della ferrovia Lucca-Pisa.

anno 1858: nasce Giacomo Puccini, morirà nel 1924

anno 1860-1861: Lucca entra a far parte del Regno d'Italia. Ripresa economica e nuovo sviluppo urbano. Appartengono al periodo molte delle ville in stile liberty di oggi.

anno 1900: Costruzione di Villa Puccini a Torre del Lago.

1939-1945: Lucca viene risparmiata dai bombardamenti della Seconda guerra mondiale, che tuttavia fece numerose vittime nel suo territorio.

XXI secolo: Lucca diventa meta preferita del turismo nazionale e internazionale.

11 aprile 2010: 641° anniversario della liberazione di Lucca (in memoria di Carlo IV e della libertà donata alla città dalla dominazione pisana).

 

Copyright © Informagiovani-italia.com. La riproduzione totale o parziale, in qualunque forma, su qualsiasi supporto e con qualunque mezzo è proibita senza autorizzazione scritta.

 

Se questa pagina ti è piaciuta e ti è stata utile a trovare qualche informazioni interessante e a farti risparmiare un po' di tempo, offrici un caffè (ma non ci offendiamo se ci offri una pizza :) ), così ci aiuterai ad andare avanti per quanto possiamo e a scrivere e offrire la prossima guida gratuitamente.:  Paypal

Torna su

 

Ostelli Lucca   Ostelli Italia   Auberges de Jeunesse Italie   Hotel Lucca

Carte Lucques Karte von Lucca  Mapa Lucca Map of Lucca

 Carte de la Toscane     Karte von Toskana     Mapa Toscana     Map of Tuscany

Carte d'Italie  Karte von Italien  Mapa Italia   Map of Italy

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal