Eixample

Advertisement

Sei qui: Cosa vedere a Barcellona >

Eixample - Il quartiere modernista di Barcellona

 

L'Eixample è il quartiere modernista per eccellenza di Barcellona. Fu il simbolo dell'apertura della città oltre le sue mura alla fine del XIX secolo e le sue ampie ed eleganti strade dritte mostrano il movimento urbano della città. Un distretto ormai storico di Barcellona, con una popolazione di circa 262.000 abitanti. Si estende tra la Gran Vía e la Avenida Diagonal. E' il quartiere delle principali passeggiate cittadina, come il Passeig de Gràcia, la Rambla de Catalunya e il Paseo de Sant Joan; degli edifici più emblematici, come la Sagrada Familia; del percorso del modernismo, con il Cuadrado de Oro come epicentro.

Advertisement

La città che si apre al mondo

Passeig de GraciaSimbolo di apertura sin dalla sua creazione, l'Eixample fu costruito alla fine del XIX secolo, dopo l'approvazione del progetto proposto dall'ingegnere Ildefons Cerdà. Le sue larghe strade, tutte uguali, con le caratteristiche isole ottagonali di edifici a forma ottagonale, non sono sempre state lì, anche se sembra. Fu il risultato di due esigenze: da un lato, l'ampliamento di una Barcellona cinta da mura, che non aveva più la capacità di ospitare più persone durante il boom industriale; dall'altro, la costruzione di strade che collegassero la città con quelli che allora erano comuni indipendenti, come Gràcia, Sarrià o Sants. Il risultato fu che le strade erano precise e armoniose.

Dal modernismo al cosmopolitismo

Casa Battlo BarcellonaL'Eixample è diviso in sei altrettanti quartieri. Ognuno di questi, nonostante la somiglianza delle strade, possiede il proprio carattere. La parte della Dreta de l'Eixample, che inizia a Plaça de Catalunya - punto essenziale di unione tra Barcellona medievale e la nuova città - è strutturata intorno a Paseo de Gràcia, ed è il quartiere commerciale dove si è riflessa maggiormente l'ascesa del modernismo, con edifici come Casa Batlló, Casa Milà (La Pedrera) e Casa Calvet. Il suo interesse turistico e commerciale significa che Casa Calvetoggi continua ad essere un asse centrale della città. La maggior parte delle opere di Antoni Gaudí sono situate in questo quartiere. Tutta la zona, tra le più costose della città, è ricca di atmosfere artistiche e culturali, in particolare Moderniste/Art Nouveau, tra i suoi ampi viali e blocchi di edifici a pianta quadrangolare con angoli smussati (chiamati in catalano illes, manzanas in spagnolo). Il distretto viene in genere diviso tra i locali semplicemente in Esquerra de l'Eixample e Dreta de l'Eixample (rispettivamente lato destro e sinistro di Eixample,) e comprende sia quartieri costosi che aree un po' decadenti. Il quartiere Fort Pienc (o Forte Pio) è noto per la numerosa comunità asiatica che lo abita (noterete infatti i numerosi negozi e ristoranti etnici).

Dove si trova?

 

Torna su

Ostelli Barcellona   Ostelli Spagna     Hotel Barcellona  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Barcelone   Karte von  Barcelona   Mapa Barcelona   Map of Barcelona

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal