Padiglioni Finca Güell

Advertisement

Sei qui: Cosa vedere a Barcellona >

Padiglioni Finca Güell a Barcellona

 

Fantasia e innovazione tecnica si fondono negli ex capannoni della Tenuta Güell, nell'Avinguda Pedralbes a Barcellona. La bellezza e il colore degli edifici non eclissano il protagonista principale di questo particolare connubio: il drago mitologico gigante del Giardino delle Esperidi (il giardino mitologico dove cresceva un albero di pomi d'oro) , sintesi del simbolismo e dell'artigianalità di Gaudí.

 

Advertisement

Casa Battlo BarcellonaIl desiderio di Eusebi Güell , amico e mecenate di Gaudì il cui nome  è conosciuto in tutto il mondo per le creazioni a lui  intitolate, era quello di ampliare la casa di vacanza della sua famiglia a Barcellona. Questa decisione portò alla prima commissione di Antoni Gaudì da parte dell'uomo che sarebbe diventato il suo principale patrono. Gaudí lavorò al progetto dal 1884 al 1887, con il rifacimento del giardino e la costruzione delle due portinerie, destinate ad essere la casa del custode e delle scuderie. La perfetta sintesi di innovazione e artigianato decorativo prende vita sia negli edifici che nella magnifica porta in ferro battuto a forma di drago che li collega.

Le portinerie della Finca Güell hanno una base in pietra e archi parabolici in mattoni con decorazioni in ceramica dalle forme geometriche. Su un lato del cancello, una torretta, coronata da motivi vegetali, presenta un medaglione con l'iniziale del proprietario della tenuta. Al centro, il famoso drago sul cancello diffonde le sue minacciose ali a pipistrello, la sua lingua biforcuta visibile nelle sue mascelle a fessura. Rappresenta il mitico drago del Giardino delle Epereridi, che commemora l'audace impresa di Ercole, catturata con grande abilità dal poeta Jacint Verdaguer esponente della Renaixença ("Rinascimento"), una corrente letteraria catalana della seconda metà del secolo XIX, nella sua epica opera L'Atlàntida.

Attraverso alcune fotografie prestate alla Fondazione Reale Gaudì nel settembre 1983, donate dal Visconte di Güell, nipote di Eusebi Güell, oggi sappiamo che Gaudí progettò altri elementi per la tenuta, che sono sono stati conservati. Questi elementi includevano: un maneggio aperto per i cavalli, una scala panoramica sul tetto della casa e un punto panoramico sopra l'arco parabolico accanto al muro di chiusura.

 

Where is it located?

 

Top

 

Ostelli Barcellona   Ostelli Spagna     Hotel Barcellona  Hotel Spagna

Carte d'Espagne  Karte von Spanien     Mapa de España    Map of Spain

Carte de Barcelone   Karte von  Barcelona   Mapa Barcelona   Map of Barcelona

 
Se questa pagina ti è stata utile offrici un: Paypal